sabato 31 gennaio 2015

GESÙ: "CHI CREDE IN ME NON CONOSCERÀ PIÙ LA MORTE IN ETERNO"

Gesù: "Chi crede in me non conoscerà più la morte in eterno" (si interromperà il ciclo delle reincarnazioni)

GESÙ: "CHI CREDE IN ME NON CONOSCERÀ PIÙ LA MORTE IN ETERNO" (SI INTERROMPERÀ IL CICLO DELLE REINCARNAZIONI)



Gesù disse: "Chi crede in me non conoscerà più la morte in eterno."
(poiché romperà il ciclo delle reincarnazioni)

Un vero Maestro non ha un diploma o certificati da mostrare. Nessun certificato rilasciato da qualsiasi organizzazione terrena, spesso con scopi lucrativi, è in grado di produrre maestri spirituali. Neppure la quota monetaria di partecipazione ad uno dei tanti seminari in circolazione, può concedere il diritto di proclamarsi maestro. Il vero Maestro ha un certificato invisibile donatogli da Dio; è dentro al suo spirito e lo fa risplendere di Luce e di Amore perché gli viene da Dio. E' come una veste invisibile di color oro, concessagli gratuitamente. Un vero Maestro non vende amuleti con speciali poteri, non vende simboli magici, lezioni su cd rom o elisir di lunga vita. I maestri del nulla vendono soltanto aria fritta. Maestri di questo e di quello, maestro del pranic healing, maestro della riconnessione healing, maestro della tecnica rubino healing, maestro dell'effusione con lo Spirito Santo, maestro della trasmutazione, maestro di mudra , maestro dei sigilli arcangelici, maestro portatore di Inipi. E chi più ce ne ha più ce ne metta. Poi vi sono i maestri dell' amore incondizionato (parola tanto di moda nel thetahealing) che per 60 Euro ti garantiscono la guarigione. E' vero che col denaro si possono comprare molte cose materiali che fanno parte di questo pianeta. Infatti coi soldi si possono soddisfare tanti desideri: belle automobili, gioielli, oro, case o ville, abiti, cibi costosissimi, animali e, tra l'altro, si possono comprare anche uomini e donne che si lasciano comprare. Ma le abilità e le qualità dello Spirito non possono essere acquistate per mezzo del denaro. Non esistono fabbriche o negozi che vendono Amore e poteri spirituali. Chi promette simili qualità spirituali in cambio di denaro non ha nulla di diverso da chi estorce denaro con minacce di morte. Purtroppo, per molti il sogno diventa più importante della realtà: La legge dell'uomo è l'aria fritta dei fatti concreti. Un vero Maestro utilizza la Luce dell'Amore impersonale per cercare di guarire gli altri... e lo fa sempre gratuitamente. Poiché chi gratuitamente ha ricevuto, gratuitamente deve donare. Chi è un vero Maestro fa del bene e poi scompare. Questa è la legge cosmica dell'Amore!


La mancanza di conoscenza può essere compensata dalla bontà del cuore.
Ovunque si parla di Amore incondizionato, parola tanto di moda in questi tempi... Dal mio punto di vista, l'Amore incondizionato è il divino Amore che abbiamo nel nostro spirito ed è concesso dallo Spirito Supremo ( Dio) gratuitamente, in proporzione alla nostra evoluzione spirituale raggiunta. Incondizionato significa che viene dato senza mettere alcuna condizione; senza alcun pagamento o scambio di alcun genere. Viene donato e basta! L'Amore non si deve pagare poiché parte spontaneamente da colui che lo dona senza chiedere nulla, poiché vi è più gioia nel dare che nel ricevere. E questa è già una grande ricompensa che Dio  elargisce a chi lo dona senza alcuna condizione. E' quindi un dare unilaterale che proviene da colui che possiede la Luce d'Amore per grado di evoluzione, a favore di colui che ne è mancante e sta vivendo una situazione karmica restrittiva dalla quale non riesce ad uscire. Tutto poggia sulla conoscenza che messa in atto diventa sapienza;  e la sapienza deve concretizzarsi in una presa di coscienza nella persona che sta vivendo tormenti terribili. Soltanto quando avrà compreso la lezione raggiungrà una presa di coscienza facendo un salto di qualità e troverà la pace interiore.
Solo così si cresce spiritualmente e si imparerà a non ricadere negli stessi errori che hanno provocato il karma restrittivo attraverso la legge di causa ed effetto.  Il problema di tutti noi risiede nel voler sperimentare la vita terrena con una immensa spinta dell'io egoistico. E' il motore che spinge ogni individuo a voler fare a voler conquistare le cose del mondo. Quando la spinta egoistica si cambierà in movimento altruistico, accadranno cose bellissime. L'io diventerà il non io con il Tutto Uno Assoluto.

Aura dell’uomo evoluto con la sua Luce coscienza

Articolo di Walter Torquati

giovedì 29 gennaio 2015

COME PULIRE LA PROPRIA ENERGIA PER STARE MEGLIO

Come ripulire la propria energia per stare meglio

Come persone sensibili e ricettive, spesso e volentieri siamo confrontati con le energie degli altri ed in generale di ciò che ci circonda.

Quando lavoriamo, magari ci ritroviamo in un ambiente ostile, e il nostro corpo ne risente molto, siccome assorbe le energie. Quelle buone e quelle meno buone.

Come fare quindi per ripulire di volta in volta il nostro corpo dalle energie negative e tossiche?

Qui di seguito alcuni metodi - tra l'altro anche molto economici - che servono per ripulire ed energizzare.


Bagno caldo rilassante


- Usare sale marino grosso non manipolato (quello che c'è in commercio solitamente è già molto buono). Più ne metti, meglio è. Se hai una vasca grande, puoi anche versarne un chilo;

- Eventualmente aggiungere qualche essenza rilassante;

- Eventualmente, luci soffuse e una candela.


Il sale, è riconosciuto anche a livello culturale, è un purificatore di ambienti dalle energie. Più lo si usa e lo si ha a portata di mano, più ha effetto.






Scrub


- Sale marino grosso (come sopra)
- Olio di mandorla o d'oliva crudo
- Eventualmente aggiungere delle essenze.


Usare il sale grosso come scrub. Oltre che avere un effetto esfoliante e quindi molto bello e utile dal punto di vista estetico, permette anche di ripulire l'energia che si "attacca" al corpo durante tutta la giornata.

Svestitevi, infilatevi sotto la doccia e cospargetevi di sale!



Dopo la "pulitura" del corpo dall'energia, abbiamo bisogno di riequilibrarla. Quindi…

Qui alcuni spunti per ricaricarsi, in modo semplice.

- Prendetevi un po' di tempo in un luogo tranquillo della casa, mettete su la musica che più vi piace.

- Stendetevi ad occhi chiusi (cuscino basso) e ascoltate il vostro respiro. Lasciate scorrere i vostri pensieri senza soffermarvi su nessuno di esso.

- Se praticate la meditazione: fate un 20 minuti di meditazione e rilassamento.

- Se praticate lo yoga: se conoscete il saluto al sole questa è una sequenza che energica al massimo il corpo.

- Se vi piace passeggiare: andate nella natura, toccate alberi, piante, fiori. Respirate la natura.

- Se li conoscete: praticate gli esercizi di ricarica di Paramhansa Yogananda.


Inoltre, per ricaricarvi, chiedete aiuto al vostro Angelo Custode. Chiedetegli di darvi energia e di sorreggervi quando ne avete bisogno. Chiedetegli di non farvi disperdere le energie in situazioni che non vi appartengono. Chiedetegli di farvi avere una vita meno stressante e più regolare e salutare.


Rehael


http://diariodiunangeloterreno.blogspot.ch/2015/01/come-ripulire-la-propria-energia-per.html




mercoledì 28 gennaio 2015

MESSAGGIO DALL’ARCANGELO URIEL

MESSAGGIO DALL’ARCANGELO URIEL

Ti saluto anima amata. IO SONO l’arcangelo Uriel.
Sento un grande bisogno di introdurti più a fondo nel potere della tua chiarosapienza. Se in ogni istante della tua vita avessi coscienza di essere una cosa sola con Tutto ciò che è, ogni sapere ti sarebbe accessibile in qualunque momento. In verità dentro di te si trova un sistema a livello subatomico che ti connette perennemente con l’intero universo, così che quando sei in uno stato vibratorio elevato puoi accedere a tutte le informazioni. Per questo motivo è indispensabile che tu faccia in modo di essere un canale se ci tieni a ricevere i meravigliosi messaggi delle alte sfere sotto forma di chiarosapienza.
La limpidezza del tuo essere e la tua capacità di vivere nel Qui e Ora determinano in che misura puoi ottenere la conoscenza incessantemente presente nelle particelle atmosferiche che ti circondano.
Per questo ti prego di trascorrere molto tempo nella magnifica natura creata da DIO, così da rafforzare il tuo legame con tutte le forme di energia e percepire l’unità alla base di tutte le cose. In questo modo, con l’aiuto della saggezza interiore, riceverai in misura sempre maggiore i messaggi a te destinati”
ISABELLE VON FALLOIS

martedì 27 gennaio 2015

COME MIGLIORARE LA TUA CHIAROSENZIENZA

Come migliorare la tua chiarosenzienza Se tendi a non avere una forte consapevolezza delle tue sensazioni emotive e fisiche, puoi utilizzare i metodi elencati di seguito per aprire questo importante canale di comunicazione celeste. Una volta che sarai più cosciente delle tue sensazioni emotive e fisiche, la tua vita diventerà più piena e le tue relazioni più profonde, avvertirai con maggior chiarezza la compassione e l’amore divini, comprenderai gli altri con più facilità, sarai più equilibrato e più pronto a notare e a seguire le tue intuizioni. Di seguito sono riportati alcuni passaggi per migliorare la chiarosenzienza. - Tieni accanto a te dei cristalli di quarzo trasparente quando dormi. Puoi acquistare una “punta” di quarzo trasparente  (un cilindro con una punta finale) per pochi soldi in una qualunque libreria di metafisica o fiera di gemme. Esponi il cristallo alla luce del sole per almeno quattro ore per eliminare ogni residuo psichico del precedente proprietario. Quindi posiziona uno o più di questi cristalli sul comodino o sotto il letto. Se si trovano sul comodino posizionali in orizzontale, con la punta rivolta verso la tua testa. Se si trovano sotto il letto mettili in verticale, con la punta rivolta verso la tua testa o il cuore. Più diventerai sensibile e più sentirai il bisogno di spostare i cristalli in modo che le punte non siano più rivolte verso di te. È anche possibile che tu debba riposizionarli lontano dal letto. Le persone con una chiarosenzienza più spiccata possono soffrire di insonnia se i cristalli si trovano troppo vicini a dove dormono. - Lavora con il profumo delle rose rosa o con l’olio essenziale di rosa.Il profumo delle rose rosa apre il chakra del cuore, centro energetico che regola la chiarosenzienza. Tieni sempre con te una rosa rosa e aspirane spesso il profumo, o compra un olio essenziale di qualità fatto con rose vere, non sintetiche. Spalma l’olio sulla zona del cuore e picchiettane un po’ sotto il naso per poterne sentire sempre il profumo. - Indossa una collana di quarzo rosa. Proprio come le rose rosa, anche il quarzo rosa è in grado di aprire il chakra del cuore. Questa bellissima pietra rosa è in armonia con il chakra del cuore. E oltre ad attivare la tua chiarosenzienza, può aiutarti ad aprirti all’amore nella vita. - Aumenta la tua sensibilità con esercizi di contatto fisico. Chiudi gli occhi e prendi in mano un oggetto sulla scrivania. Toccalo piano e con attenzione, notandone la consistenza e ogni piccolo dettaglio. Strofina l’oggetto sul dorso della mano e sul braccio e concentrati sulle sensazioni che provi. Chiedi  a un amico fidato di bendarti e di passarti oggetti a caso da toccare, o cibi da assaggiare. Concentra tutta la tua attenzione sulle sensazioni emotive e fisiche che emergono, e prova a indovinare che cos’è l’oggetto. - Metti a punto il tuo corpo facendo esercizi cardiovascolari e mangiando in modo leggero. Se ti senti stanco, pesante o fiacco è più difficile discernere le tue sensazioni. Corsa, camminata veloce, yoga e altri esercizi cardiovascolari ti aiutano a identificare con più precisione il significato e i messaggi che giungono attraverso il canale della chiarosenzienza. Allo stesso modo mangiare cibi leggeri e salutari non ti fa appesantire. La pesantezza e la pienezza che proviamo quando mangiamo troppo e male possono impedirci di cogliere le indicazioni divine. Qualunque cosa faccia sentire meglio il tuo corpo (compreso un massaggio, un sonnellino, un bagno caldo) accrescerà la ricettività nei confronti delle tue sensazioni.


TRATTO DAL LIBRO MANUALE DEGLI ANGELI DI DOREEN VIRTUE

PREGHIERA ALL’ARCANGELO RAPHAEL PER RICEVERE LA SUA ENERGIA GUARITRICE

Prego Te, Arcangelo Raphael, affinché tutto di me possa essere accolto nella tua presenza di grande guaritore. Fa che, attraverso la tua influenza, Io possa ricordare la mia capacità di autoguarigione.
La certezza della tua Luce è per me grande conforto e stimolo alla mia ripresa della guarigione.
Il mio corpo, le mie emozioni, i miei pensieri, la mia anima ora desiderano essere balsamizzati dal Tuo raggio verde e blu, per ricordare la salute come qualità intrinseca al mio Essere Uomo.
Sì, tutto di me parla di un piano divino nel Cristo… Con il tuo aiuto sono certo che da ora questo ricordo è più che mai presente ed operante in me e fuori di Me.
Le mie mani si aprono al cielo per sentire la tua energia di guarigione ed ora la porto in tutte le mie parti del corpo, per ricordarmi chi Sono, cosa Sono e di cosa Sono fatto.
Sono guarigione, perché la malattia è solo il momento della non chiarezza, del non sentirmi degno d’amore. Grazie.
Ora Sono.
Sì, Sono nella mia guarigione perfetta, così come appare e si manifesta.
Grazie a Te per ora nel sempre. Sì.

http://angeliclight.altervista.org/category/preghiere/page/3/

lunedì 26 gennaio 2015

CANDELA ROSA ARCANGELO CHAMUEL - AMORE

Chamuel, l'arcangelo dell'amore.
Miglior giorno di luce: Martedi
Energia Attratta:  La pace e il potere di costruire forti relazioni con gli altri.
Scopo della preghiera:  Il raggio di luce rosa dell’Angelo rappresenta l'amore e la pace. Così, quando si accende una candela rosa per pregare  potete concentrare le vostre preghiere sullo sviluppo e il mantenimento di relazioni pacifiche – basate sull’amore – con Dio e l’altra gente.
Come utilizzare la preghiera:  accendete la candela rosa in un posto tranquillo , dove si possa pregare senza distrazioni. Poi, mentre la candela brucia, voi  potete dire la vostra preghiera ad alta voce, oppure scriverla su un foglio di carta che poi metterete vicino alla candela. Oltre a fare le vostre richieste, voi potete anche esprimere la vostra gratitudine a Dio e agli Angeli per come accendono la vostra vita con amore e ispirazione.
TRADUZIONE GABRIELLA FONTANA

LA CANDELA GIALLA DORATA DELL'ARCANGELO JOPHIEL

Jophiel, l'arcangelo di bei pensieri

Miglior giorno di luce: Lunedì

Energia Attratta: Energia positiva che spinge  l’energia negativa fuori dalla vostra vita in modo da poter  ricevere la saggezza di Dio.

Scopo della preghiera:  Il raggio di luce giallo  rappresenta l'illuminazione che la saggezza di Dio porta nelle anime delle persone. Così quando accendete una candela gialla per pregare, potrete  concentrarvi sulle  vostre preghiere e lasciar andare gli atteggiamenti negativi (quelli che non riflettono la verità spirituale) e sostituirli con atteggiamenti positivi che vi permetteranno  di diventare una persona migliore.
Come utilizzare la preghiera: accendete la vostra candela gialla in un posto tranquillo , dove si possa pregare senza distrazioni. Poi, mentre la candela brucia, voi  potete dire la vostra preghiera ad alta voce, oppure scriverla su un foglio di carta che poi metterete vicino alla candela. Oltre a fare le vostre richieste, voi potete anche esprimere la vostra gratitudine a Dio e agli Angeli per come accendono la vostra vita con amore e ispirazione

TRADUZIONE GRABRIELLA FONTANA

sabato 24 gennaio 2015

GLI ANGELI NELLE NOSTRE CASE DI GIUDITTA DEMBECH

Giuditta Dembech: Gli Angeli nelle nostre case

Gli Angeli stessi suggeriscono di creare in ogni casa, scuola, ospedale o luogo in cui si vive in comunità, un piccolo spazio ad essi destinato. Chiedono semplicità assoluta, pulizia e bellezza.

Nelle nostre case, anche se sono sempre più piccole e sovraccariche di “cose”, non sarà difficile trovare un posto anche per loro. All’Angelo è sufficiente uno spazio piccolissimo, se proprio non riuscite a trovarlo, basterà un’immagine appesa alla parete, e se neppure questo è possibile, basterà pensare mentalmente e con grande intensità che quell’angolo è “suo”.

Basterà un vaso con dei fiori freschi, purché intenzionalmente offerti a lui, anche senza nessuna immagine sacra di fronte, ad attirare l’angelo in quel luogo. Perché sarà l’intenso richiamo del vostro cuore che lo attirerà là, dove volete che Lui sia. Una volta scelto il suo posto, visualizzate l’Angelo in quel luogo, inviategli costantemente pensieri di amorevole simpatia, di fratellanza.

Al mattino fermatevi un momento per una breve preghiera chiedetegli aiuto e protezione per la giornata che comincia. Alla sera, prima di dormire, rivolgetegli un altro pensiero di ringraziamento per la giornata appena trascorsa, chiedetegli protezione durante la notte, per voi e per le persone che vi sono care.

Non dimenticate di inviargli un pensiero per la pace e per la serenità in tutto ciò che vive.

Nelle ultime pagine sono state riportate alcune preghiere, scegliete quella che preferite. Potreste scriverne altre usando le vostre parole, l’importante è agire, lanciare nell’etere le ghirlande di luce variopinta del vostro pensiero amorevole.

C’è sempre un angelo pronto a coglierle e a portarle ai piedi di Dio.

Se ne avete la possibilità, createvi un vero e proprio piccolo altare, basterebbe anche una mensola di soltanto venti centimetri. Ricopritela di un tessuto candido o di colori tenui, purché sempre pulitissimo e portateci dei fiori sempre freschi.

Sistematevi accanto la vostra sedia o la poltrona, e quando vi fermerete per pregare, accendete una candela o un bastoncino d’incenso. La candela rappresenta la vostra attenzione vigile, l’incenso e i fiori sono l’offerta di bellezza.

Sarà il vostro stesso pensiero a “consacrare” quel luogo. Quando vi raccoglierete in preghiera o vi invierete il pensiero amorevole, l’angelo sarà là ad ascoltarvi.

Tratto dal libro Angeli fra noi di Giuditta Dembech

Mariù 

http://viverepositivo.com/m/group?id=2164147%3AGroup%3A2323&maxDate=2014-09-12T22%3A23%3A56.443Z

MESSAGGIO DALL’ARCANGELO ZADKIEL

MESSAGGIO DALL’ARCANGELO ZADKIEL

Ti saluto amata creatura. IO SONO l’arcangelo Zadkiel. La verità è che senza la capacità di PERDONARE non otterai mai la libertà a cui aneli così ardentemente. Per questo ti prego di renderti conto che sei tu stesso a rinchiuderti in una prigione scelta inconsciamente quando resti attaccato ai tormenti e alle sofferenze che ti sono stati arrecati da altre persone. Sei addirittura tu stesso ad amplificare ulteriormente il tuo dolore, poichè ogniqualvolta rievochi nel pensiero o con le parole il tuo strazio, vieni ferito di nuovo e l’esperienza si deposita ancora più profondamente nel tuo DNA.
Anima amata, so che questo non è affatto il tuo desiderio, per questo ti chiedo di capire che le cose non sono come sembrano. Il tuo progetto superiore di vita, che tu stesso hai scelto insieme a noi, prevede che tu apprenda determinate lezioni dell’anima nel corso di questa esistenza. Dato che questa incarnazione è particolarmente importante per l’evoluzione globale della storia dell’umanità, in questa vita hai a che fare con le discipline supreme, una delle quali è l’apprendimento del PERDONO.
E’ inoltre importante porre dei limiti effettivi che ti preservino da altre ferite. Perciò ti prego di non dire più: “Va bene così” quando qualcuno si scusa con te per qualcosa che ti ha fatto, altrimenti finirai per attirare altre esperienze analoghe, poichè nel tuo campo di risonanza è registrata l’informazione che va bene che qualcuno ti ferisca. Così facendo persisti nel ruolo di vittima. Ri spondi invece ringraziando, perchè così trasmetti all’altra persona il messaggio che la perdoni. Nello stesso tempo la gratitudine ti permette di assumere il tuo potere personale, così anche nei casi difficili ti riuscirà sempre più facile perdonare poichè ti renderai conto che determinate persone entrano nella tua vita per soddisfare il tuo desiderio di diventare un autentico maestro del PERDONO, come hai progettato prima di venire al mondo. Se lo vorrai, sarò al tuo fianco in ogni situazione, così che tu possa percepire i doni e raggiungere la pace.
ISABELLE VON FALLOISE

http://angeliclight.altervista.org/category/messaggi-angelici/

PREGHIERA MAGICA DEL IO SONO

Con questa preghiera si ottiene tutto quello che serve nella vita, quindi è importante cercare di farlo il più spesso possibile.
Non dobbiamo dimenticare che i risultati arriveranno in misura della nostra fede  di chiedere; tanto quanto la nostra forza di volontà. Ma se perseveriamo e cerchiamo di ripetere almeno una volta al giorno per vedere adempiuti i nostri desideri, presto otterremo ciò che vogliamo. Dobbiamo anche ricordare che una volta che abbiamo terminato la nostra preghiera, non dobbiamo essere impazienti; ma dobbiamo lasciare che l'energia sia liberamente mobilitata, pienamente fiduciosa per ciò che chiediamo e di essere pienamente soddisfatti come se fosse già avvenuto.

Io sono la porta aperta che nessun essere può chiudere
Io sono colui che trasmuta il negativo in positivo
Io sono colui che crea la felicità in me
Io sono una fonte di salute
Sono l'abbondanza economica
Io sono colui che ho tutti i miei problemi risolti
Io sono la giustizia divina per tutti
Io sono colui che crea una vita di prosperità
Io sono la forza
Io sono la luce
Sono un raggio viola che entra nel mio corpo e trasmuta il negativo in positivo
Sono ogni cellula del mio corpo che elimina il negativo
Io sono il Dio che abita la mia casa
Io sono il potere, la forza e la gloria
Io sono il potere supremo con le sue brevi disturbi presenza
Io sono colui che rimuove i fratelli elementali che danneggiano la mia vita
Io sono colui che sono e voglio che la mia vita al di fuori di complicazioni
Sto avendo tutte le mie esigenze soddisfatte
Io sono colui che rimuove nemici nascosti, visibili e invisibili del mio modo
E 'decretato, è evocato, si esprime
e così faccio in realtà nel nome della Divina IO SONO Presenza
Così sia, così da soddisfare; Amen

http://senderosdesabiduriamagica.blogspot.it/2012/12/yo-soy-oracion-magica-del-yo-soy.html


giovedì 22 gennaio 2015

IL MESSAGGIO DELLE CANDELE

IL MESSAGGIO DELLE CANDELE

Guardano il movimento della fiamma di una candela possiamo leggere un messaggio o la spiegazione di un determinato avvenimento.

Quando la fiamma brucia di un colore azzurro:
Indica la presenza di angeli ed altri esseri spirituali. È un buono segno. Stiamo vivendo un periodo tranquillo e rilassato, siamo circondati da persone che ci vogliono bene.

Quando la fiamma vacilla:
Indica che la nostra attuale posizione avrà alcuni cambiamenti.

Quando la fiamma produce delle scintille all'aria:
Potremo avere qualche scoraggiamento prima che qualche nostro desiderio si possa realizzare. Impedimenti nel campo finanziario o lavorativo.

Quando la fiamma sale e scende:
La nostra mente è confusa, perché pensa a svariati problemi contemporaneamente.

Quando la fiamma è a forma di una spirale:
La nostra voce sarà ascoltata, un messaggio sta per esserci prevenuto. Promozione in campo lavorativo, possibilità di incrementare i nostri guadagni.

Quando la fiamma si divide in due:
Un nostro progetto si realizzerà ma con diverse difficoltà. Ci troveremo di fronte ad un bivio.

Quando la punta della fiamma è brillante:
Avremo fortuna nelle nostre ricerche. Le nostre domande riceveranno delle valide risposte. L'Amore che stiamo vivendo è positivo, il nostro partner ci ama.

Quando la candela cola tanta cera:
Ci sono difficoltà per realizzare dei nostri desideri. Bisogna imparare ad ascoltare anche gli altri.

Quando c'è molto stoppino:
Si ha bisogno di più domande per ricevere delle risposte adeguate ai problemi attuali.

Quando la fiamma si spegne:
La parte più difficile di una certa situazione sarà realizzata, il resto dipende da noi poterla concretizzare.

http://langolodeisogni.altervista.org/phpBB3/viewtopic.php?f=91&t=3302

mercoledì 21 gennaio 2015

L'ARCANGELO MICHELE E IL SUO RAGGIO DI LUCE BLU


Spiegazione del raggio blu dell’Arcangelo Michele
Cosa rappresenta:
Il raggio di luce blu rappresenta il potere, la protezione, la fede, il coraggio e la forza. Questo raggio è parte del sistema di metafisica dei colori dell’angelo, sulla base di sette diversi raggi di luce: blu, giallo, rosa, bianco, verde, rosso, e viola. Alcune persone credono che le onde luminose per i sette colori dell’angelo vibrino a frequenze diverse di energia elettromagnetica dell'universo, attirando gli angeli che hanno analoghi tipi di energia. Altri credono che i colori siano solo modi divertenti per simbolizzare i diversi tipi di missioni che Dio manda agli angeli per aiutare le persone.  Pensando che gli angeli siano specializzati nei diversi tipi di missioni in base ai colori, le persone possono concentrare le loro preghiere a seconda del tipo di aiuto che cercano da Dio e dai suoi angeli.

Arcangelo:
Michele, il capo di tutti gli angeli benedetti, è responsabile del raggio di luce blu.  Michele è conosciuto per la sua eccezionale forza e coraggio. Lui è colui che combatte affinché il bene vinca sul male. Egli protegge e difende le persone che amano Dio. La gente a volte chiede l'aiuto di Michele per:  acquisire il coraggio di cui ha bisogno per superare le proprie paure, per ottenere la forza di

resistere alle tentazioni e al peccato e per rimanere al sicuro in situazioni pericolose.

Cristalli:
Alcune gemme di cristallo associate al raggio di luce blu sono:  acquamarina, zaffiro, topazio azzurro e turchese. Alcune persone credono che l'energia contenuta in questi cristalli possa contribuire a motivare le persone nel cercare avventure e correre dei rischi, lasciar andare i pensieri negativi, ispirare modi nuovi e creativi di pensare e aumentare la fede.



Chakra
Il raggio di luce blu corrisponde al chakra della gola, che si trova nel collo. Alcuni dicono che l'energia spirituale degli angeli che scorre nel corpo attraverso il chakra della gola può aiutare fisicamente (ad esempio contribuendo a trattare i problemi dentali, le condizioni della tiroide, mal di gola e laringite), mentalmente (ad esempio aiutarli a prendere decisioni sagge o pensare in un modo più creativo) e spiritualmente (come ad esempio aiutandoli ad acquisire più fiducia, essere sinceri e scegliere la volontà di Dio sulla propria).

 Il raggio di luce blu è potente alla Domenica per cui è il  giorno migliore per pregare.

Situazioni di vita nel raggio di luce blu: questo raggio comprende una varietà di situazioni volte a scoprire la volontà di Dio riguardo la vostra  vita e per trovare il coraggio di agire in essa.

Quando pregate sotto il raggio di luce blu, chiedete a Dio di mandare l’Arcangelo Michele e gli Angeli che lavorano con lui per conoscere I disegni di Dio riguardanti la vostra vita e per vedere più chiaramente la volontà di Dio nelle situazioni che state affrontando.
Dio può inviare potere a voi attraverso il raggio blu per darvi la forza di  affrontare con successo le sfide nella vita, per difendere le vostre convinzioni, per combattere l'ingiustizia e lavorare per la giustizia, o di accettare i rischi necessari per iniziare una nuova avventura che Dio ha previsto per voi.

Pregare nel raggio blu può anche aiutare a sviluppare le qualità  (quali l'integrità, la creatività, la compassione, la risolutezza, capacità di ascolto, capacità di parlare, prendere rischi, risolvere i problemi, e ispirare gli altri), che vi aiuterà a servire Dio in modo efficace.

Se i pensieri negativi sono troppo pesanti, pregate il raggio di luce blu affinché ve ne liberi e li sostituisca con pensieri positivi che riflettano la verità riguardo Dio, voi stessi e gli altri.

TRADUZIONE GABRIELLA FONTANA

martedì 20 gennaio 2015

DICHIARAZIONI ANGELICHE

DICHIARAZIONI angeliche

Amo me stesso e ricevo l'amore degli Angeli. 

Voglio essere riempita con la luce degli Angeli 

Ho la capacità di materializzare ciò che desidero.

Facilmente riconosco i messaggi del mio angelo custode.

Esperimento in ogni giorno della mia vita la presenza degli Angeli.

Ricevo con gratitudine e l'aiuto degli Angeli.

I miei canali sono aperti a ricevere l'abbondanza.

Comunico facilmente con gli Angeli.

Gli aiuti angelici mi fanno realizzare i miei desideri.

Divento un essere umano migliore con i messaggi angelici.

Sono ricchezza.

Merito abbondanza nella mia vita.

GRAZIE AMATI ANGELI

I SEGNALI DEGLI ANGELI

 Luci angeliche. Se vedi delle scintille o dei lampi di luce può
significare che gli angeli sono nei paraggi. Quello che vedi sono scintille
di energia provocate dal loro movimento all’interno del tuo campo visivo.
Il fenomeno è simile alle scintille rilasciate dai pneumatici di un’auto a
contatto con l’asfalto. Si tratta solo di attrito, e significa che la tua vista
spirituale è predisposta a cogliere le onde energetiche.
Le luci colorate provengono dagli arcangeli e dai maestri ascesi. Quelle
bianche sono la prova luminosa della presenza degli angeli.
Almeno la metà del miei lettori in tutto il mondo sostiene di vedere
regolarmente queste scintille e lampi di luce. Molte persone però
esitano a rendere pubblica la cosa per timore che si dica che hanno le
allucinazioni. Ma non è così. Vedere le luci degli angeli è un’esperienza
del tutto reale e normale.
 Nebbioline colorate. Se vedi una nebbiolina verde, viola o di altro
colore è un segno che ti trovi alla presenza di angeli e arcangeli.
 Nubi angeliche. Se alzando gli occhi al cielo noti una nuvola a forma
di angelo, si tratta di un altro modo in cui gli esseri divini ti fanno sapere
che sono al tuo fianco.
 Vedere dei segni. Trovare una piuma, una moneta, un orologio fermo
o un oggetto spostato in casa tua, vedere luci
 Vedere dei segni. Trovare una piuma, una moneta, un orologio fermo
o un oggetto spostato in casa tua, vedere luci intermittenti o notare
qualunque altro tipo di stranezza sono tutti segni che dovrebbero farti
capire che un angelo ti sta dicendo: “Ehi, ciao, sono qui.” I nostri cari
estinti di solito ci manifestano la loro presenza inviando uccelli, farfalle,
falene o fiori particolari.

TRATTO DAL LIBRO COME VEDERE I TUOI ANGELI DI DOREEN VIRTUE

IL POTERE DEL SILENZIO


IL POTERE DEL SILENZIO

Voi siete al massimo del vostro potere quando siete in silenzio, vigili e in attesa che le cose si svolgano. E’ quando siete in silenzio che state esprimendo la vostra fede e fiducia nell’Universo e in voi stessi. Le vostre parole e i vostri pensieri hanno potere, ma la vostra capacità di stare in silenzio ha ugualmente potere. Sia che stiate esprimendo un desiderio o parlando a un’altra persona, quando i risultati non arrivano immediatamente non state agendo con maggior potere quando continuate a chiedere e a insistere. I miracoli si manifestano infatti nel silenzio della vostra fede e della vostra fiducia.

Quando siete in uno stato di dialogo costante, sia dentro voi stessi che con altri, state esprimendo la vostra paura e il vostro dubbio. Voi non siete nemmeno in grado di udire i messaggi delle vostre Guide e dei vostri Angeli, poiché essi vi parlano dal vostro silenzio. La mente vi fornirà molte ragioni per spiegarvi perché siete senza potere e non efficienti. L’essere capaci di tacitare questi pensieri, e di essere in tranquillità pieni di fede e fiduciosi, è il solo modo per realizzare la pienezza del vostro potere.

Lo spazio in cui potete essere in silenzio è il posto dove vi connettete all’amore incondizionato e all’abbondanza dell’Universo. In questo spazio sapete che i vostri desideri vengono sempre appagati e che siete amati in modo incondizionato. Quando non potete trovarvi a vostro agio nel silenzio, siete fuori dello spazio della fede e della fiducia. Quando potete stare in silenzio, non chiedendo o rammentando all’Universo quello che avete richiesto, non essendo impazienti o esigenti, voi rafforzate la vostra connessione con la Fonte.
Lo spazio del silenzio è pure lo spazio della gratitudine, poiché sapete che avete già quanto desidera il vostro cuore e, mentre accettate il vostro potere, potete scegliere altre cose. La promessa dell’amore incondizionato e dell’abbondanza illimitata in tutte le buone cose è sempre valida per voi: ed essa si manifesta quando potete essere in silenzio, consentendo così alla vostra fede e fiducia di parlare per voi. Questa settimana praticate lo stare in silenzio. Quando sono presenti dubbio e paura, ricordatevi che le vostre richieste sono state udite e che si è operato su di esse. Esse sono in viaggio verso di voi e potete mostrare la vostra fede e fiducia con l’essere silenziosi in attesa e con l’osservare come i vostri miracoli si manifestano.

http://www.animazen.it/il_potere_del_silenzio.html

AFFERMAZIONI POSITIVE DI LOUISE HAY

1. CIO' CHE DIAMO CI RITORNA
Sempre. Questo messaggio circola da molto tempo. Ricordate la regola d'oro: "Non fate agli altri quello che non volete sia fatto a voi". Questa regola d'oro non è stata creata per produrre colpevolezza. E' una legge della natura che tu sarai trattato esattamente come tratti gli altri. Questo si applica anche ai nostri pensieri. Se noi giudichiamo e critichiamo, anche con il pensiero, anche noi saremo giudicati e criticati. Se amiamo e accettiamo noi stessi incondizionatamente e accettiamo anche gli altri incondizionatamente, allora attrarremo persone nelle nostre vite che ci daranno lo stesso Amore Incondizionato e Accettazione.
Pensieri di odio attraggono pensieri e azioni di odio. Pensieri di gelosia attraggono mancanza e perdita nelle nostre vite. D'altra parte pensieri di Perdono attraggono salute e prosperità. Pensieri d'Amore portano non solo Amore nelle nostre vite ma più positività di quanto noi stessi possiamo immaginare. Creando uno sbilanciamento nell'universo, che dovrà compensare e quindi riceveremo.
2. QUELLO CHE NOI PENSIAMO DI NOI STESSI E DELLA NOSTRA VITA DIVENTA REALE PER NOI
Questo è il perché è importante esaminare in che cosa noi crediamo. Veramente troppo spesso ciò che crediamo deriva dalle credenze limitanti dei nostri genitori e della nostra società. Louise spesso chiede di sedere quietamente e di elencare i grandi temi della vita, scrivendo le credenze che abbiamo a proposito di questi argomenti. Tipo: che cosa credi a proposito degli uomini, delle donne, dell'Amore, del sesso, della salute, del tuo corpo, della mancanza, della prosperità, dell'età, del lavoro, del successo, e di Dio? E' sorprendente quante di queste credenze sono state acquisite all'età di cinque anni. Sicuramente, non tutte queste vecchie credenze sono rilevanti nella nostra vita presente. E' molto utile una "pulizia mentale" periodica. Dal momento che tutte le credenze sono scelte, puoi anche scegliere quelle che ti sostengono e ti nutrono di più. C'è anche un corollario a questo punto: le parole che usiamo per descrivere le nostre esperienze, creano la nostra realtà.
Attenzione alle parole che si usano! Una delle scoperte più importanti della nostra era. Provate a mettere un registratore vicino al telefono e poi ascoltate quali sono le vostre parole ricorrenti. E il tono che usate. Le frasi fatte che utilizzate e quanto le utilizzate.
3. I NOSTRI PENSIERI SONO CREATIVI
Questa è la più importante legge della natura che abbiamo bisogno di conoscere. Un piccolo pensiero non fa una grande differenza, ma i pensieri sono come gocce d'acqua. Si accumulano nel tempo. Ed è così che se continuiamo a ripetere gli stessi pensieri ancora e ancora, loro crescono, e la goccia diventa una pozzanghera, e la pozzanghera uno stagno, e lo stagno un oceano. Se sono positivi, possiamo galleggiare nell'oceano della vita. Se i pensieri sono negativi, possiamo affogare in un mare di negatività. Qual è il vostro normale atteggiamento quando vi svegliate la mattina? Se è un continuo lamentarsi e arrabbiarsi, quello sarà il tipo di giornata che avrete. Se è un'attitudine di speranza, fede, e Amore, quello sarà il giorno che vivrete perché è quello di cui avete bisogno. Sedete quietamente per qualche minuto e notate i vostri pensieri. Veramente volete il tipo di vita che questi pensieri creano? Scegliete pensieri che vi nutrono.
I nostri pensieri sono creativi e tu sei il pensatore! Qualsiasi oggetto o impresa è stato prima un pensiero nella mente di qualcuno, un?idea. Che idea abbiamo di noi stessi?
Quante volte nella vita ci fermiamo a creare, pardon pensare, a quello che vogliamo veramente? Se vogliamo realizzare qualcosa ci dobbiamo pensare, visualizzare, portare attenzione.
4. NOI MERITIAMO DI ESSERE AMATI
Tutti noi. Voi e io. Non dobbiamo "guadagnare" Amore. Non dobbiamo guadagnare il diritto di respirare; noi respiriamo perché esistiamo. Noi siamo degni di Amore perché esistiamo. Noi dobbiamo sapere solo questo. Noi meritiamo il nostro proprio Amore. Non permettiamo alle opinioni negative dei nostri genitori o ai pregiudizi popolari della nostra società di abbassare la nostra luce. La verità del vostro Essere è che voi potete essere amati, se VOI lo credete! Ricordate, i vostri pensieri creano la vostra realtà. Ciò che l'altra gente pensa non ha niente a che fare con questo. Dite a voi stessi adesso: "Io merito di essere amato."
5. AUTOAPPROVAZIONE E AUTOACCETTAZIONE SONO LA CHIAVE PER I CAMBIAMENTI POSITIVI
Quando siamo arrabbiati con noi stessi, quando giudichiamo e critichiamo qualunque cosa facciamo, quando abusiamo di noi stessi, le nostre vite non funzionano. Le vecchie credenze negative a proposito di noi stessi sono solo vecchi modi di pensare e non hanno base nella verità. Come possiamo aspettarci che gli altri ci amino e ci accettino se noi per primi non ci amiamo e non ci accettiamo? "Io amo e accetto me stesso esattamente come sono" è il più potente pensiero che vi aiuterà a creare un mondo di gioia.
6. NOI POSSIAMO LASCIARE ANDARE IL PASSATO E PERDONARE CHIUNQUE
Il passato esiste soltanto nella nostra mente. Trattenere vecchi dolori è un modo per punire noi stessi oggi per qualcosa che qualcuno ha fatto molto tempo fa. Questo non ha per niente senso. Troppo spesso noi sediamo in una prigione di risentimento auto-creato, e questo è un modo terribile per vivere. Libera te stesso. Perdonare non vuol dire giustificare il cattivo comportamento di qualcun altro; vuol dire lasciare andare il nostro risentimento su quella situazione. Chiunque, inclusi voi stessi, sta facendo il meglio che può in ogni momento, con la Comprensione, l'Attenzione, e la Conoscenza che ha in quel momento. Rinunciare al nostro risentimento e rimpiazzarlo con la comprensione libera noi stessi. Il Perdono è un dono a noi stessi.
7. IL PERDONO APRE LA VIA ALL'AMORE
L'Amore è l'obiettivo. L'Amore Incondizionato. Come ci arriviamo? Attraverso la porta del Perdono. Il perdono è come gli strati di una cipolla. Qualche volta è meglio cominciare con il perdonare le persone che sono più facili da perdonare, muovendosi verso dolori sempre maggiori man mano che diveniamo più sperti in questo processo. E così possiamo "sfogliare" i dolori uno ad uno fino a che non arriviamo ad un livello più profondo di comprensione. Troveremo l'Amore ad aspettarci. Amore e Perdono vanno mano nella mano.
8. L'AMORE E' LA PIU' POTENTE FORZA DI GUARIGIONE CHE C'E'
L'Amore stimola il nostro sistema immunitario. Noi non possiamo guarire, o diventare interi, in un'atmosfera di odio. E mentre impariamo ad amare noi stessi diventiamo potenti. L'Amore ci aiuta a passare da vittime a vincitori. Il nostro Amore per noi stessi ci attrae verso quello di cui abbiamo bisogno per il nostro cammino di guarigione. Le persone che si sentono a posto con se stesse sono attraenti naturalmente.
9. SEMPLICEMENTE DECIDETE DI VOLERE
Non è necessario aspettare di sapere come fare tutte queste cose. Tutto quello che dobbiamo fare è volerle fare. Perché i nostri pensieri sono creativi. Se avete un pensiero, "Io voglio cominciare a rilasciare il giudizio, o a perdonare, o ad amare me stesso", voi state mandando quel messaggio nell'Universo. E nel ripeterlo ancora e ancora, mettete in moto le Leggi dell'Attrazione. Nuove strade si dispiegheranno per aiutarvi. L'Universo vi ama ed è lì pronto ad aiutarvi a manifestare qualunque cosa voi decidiate di credere e di pensare. Sii veramente desideroso di avere una buona vita!
Louise Hay

lunedì 19 gennaio 2015

LA PIETRA DEL SOLE

La pietra del sole è conosciuta anche con il nome di heliolite, il cui significato deriva dal greco "helios" che significa "sole" e da "lithos" che significa "pietra".
La pietra del sole è stata utilizzata nella Grecia antica per rappresentare il Dio Sole, Helios (o Apollo). In Grecia si credeva che la pietra del sole rinvigoriva e migliorava lo stato del corpo fisico e lo spirito, portando rinnovata salute ad entrambi.
Questa gemma particolare è stata apprezzata dagli antichi maghi, che usavano la pietra del sole per attirare la forza del sole associandola al potere e alla ricchezza materiale.
Le proprietà della pietra del sole sono note per la sua potente connessione alla luce e la potenza del sole, conferendo un carattere solare. Essa porta la luce a tutte le situazioni, ed è una pietra ottimale per il chakra del plesso solare e per tutti i chakra.
E' una pietra potente per dissipare paure e fobie di ogni genere, la pietra del sole aumenta volontà, così come l'energia vitale personale. Essa può fornire la capacità di resistenza e l'energia necessari per intraprendere progetti e attività che si possono trovare ostacoli oggettivi.
Ottima la pietra del sole per la cronicità del mal di gola e per alleviare il dolore delle ulcere gastriche. Usata anche per cartilagine, reumatismi e dolori generali. Aiuta anche a trovare e mantenere un proficuo rapporto sessuale. Portata a stretto contatto, stimola il potere personale di attrazione.
La proprietà della pietra del sole vengono esaltate se utilizzata assieme alla pietra di luna, specie nei solstizi, nei rituali personali, nei lavori energetici ed incantesimi. Insieme rappresentano così l'equilibrio di potere tra le caratteristiche fisiche, e le caratteristiche psichiche e spirituali. 
La pietra del sole è molto utile nella rimozione di legami energetici o fili karmici da altre persone o cose, e si rivela pietra fondamentale nella cristalloterapia dato l'incremento energetico che può aggiungere ad altre pietre.


http://www.alkaemia.it/vetrina_pietra_del_sole.php

sabato 17 gennaio 2015

PREGHIERA CON LA CANDELA BLU ALL'ARCANGELO MICHELE

Michele, io ringrazio Dio perché ti ha fatto un ARCANGELO forte che lotta affinchè il bene vinca sul male. Ti prego di darmi il coraggio che mi necessita per superare le mie paure. Dammi la forza necessaria per resistere alle tentazioni e al peccato. Insegnami a fare ciò che è giusto anche nelle situazioni più impegnative. Ogni volta che mi trovo di fronte il pericolo, aiutami e proteggimi. Amen.
Michele, l’Arcangelo che guida tutti gli Angeli di Dio.
Miglior giorno di luce: Domenica
Energia attratta: Campi di forza, di protezione e di energia, per permetterti di vivere con fedeltà.
Scopo della preghiera: Il raggio blu dell’Angelo rappresenta il potere, la protezione, la fede, il coraggio e la forza. Così, quando accendete una candela blu per pregare, mettete a fuoco le vostre preghiere sulla scoperta dei disegni di Dio per la vostra vita e chiedete coraggio e forza per accettarli.
Come utilizzare in preghiera: accendi la tua candela blu in un posto tranquillo , dove si possa pregare senza distrazioni. Poi, mentre la candela brucia, voi potete dire la vostra preghiera ad alta voce, oppure scriverla su un foglio di carta che poi metterete vicino alla candela. Oltre a fare le vostre richieste, voi potete anche esprimere la vostra gratitudine a Dio e agli Angeli per come accendono la vostra vita con amore e ispirazione.

TRADUZIONE GABRIELLA FONTANA

IL VOSTRO CORPO HA BISOGNO DI AMORE

"Nel vostro corpo, risiede la vostra anima e la vostra parte divina. Non c’è alcuna separazione tra corpo, anima e divino. Solo la coscienza umana non ancora sufficientemente risvegliata crea questa separazione.
Quando sarete consapevoli che il vostro corpo riflette sempre ciò che è la vostra anima, avrete molto più Amore per il vostro corpo. Poco importa la forma che ha, se è troppo grasso o troppo magro! Non è l’aspetto esteriore che conta, è lo sguardo che mettete sul vostro corpo, su questo elemento così importante per l’evoluzione della vostra anima sulla Terra!
Amate il vostro corpo! In modo naturale, amatelo considerando che è uno strumento perfetto, uno strumento completamente adatto alle esperienze della vita nella densità. Più amerete il vostro corpo, più gli darete Energia Vibrazione Amore-Luce, più la sua salute sarà perfetta.
Il vostro corpo ha bisogno d’Amore, il vostro corpo non deve essere trascurato, ha bisogno che voi pensiate a lui, che l’accettiate così com’è, e più voi l’amerete, più esso si trasformerà! Vedrete che le piccole miserie che talvolta avete si trasformeranno e non esisteranno più.
Certamente, prima che si verifichi una totale trasformazione del vostro corpo fisico, c’è un grande lavoro di pulizia da fare, un grande lavoro sui vostri pensieri, un grande lavoro per svuotare i vostri "cassetti", ma tutti voi siete in grado di farlo, tutti voi siete in grado di trascendere il vostro corpo fisico, di trasformarlo nell’Amore e nella Luce, di trascendere ciò che avete giudicato inferiore. Quando guarderete il vostro corpo con occhi diversi e con una coscienza diversa, voi lo rispetterete, voi lo amerete profondamente.
Non dimenticate, e lo ripetiamo, che la vostra anima si trova in tutto il vostro corpo! Quindi se volete avere più Amore e rispetto per la vostra anima, amate e rispettate il vostro corpo! Uno non va senza l’altra!
Imparate ad amarvi! Molti esseri umani dicono: "Io mi amo", ma che Amore offrono al loro corpo?
Quando avete dei pensieri inferiori rispetto a voi stessi o rispetto ad altri, quando avete delle reazioni di violenza o dei pensieri inferiori, il vostro corpo soffre! Gli potete dire che l’amate, ma questo non è il vero Amore, è illusione d’Amore!
Vi consigliamo di eseguire questo piccolo esercizio: offrite Energia Amore-Luce a tutto il vostro corpo cominciando con i vostri piedi, poi le gambe, le cosce, l’addome, il torace, le spalle, le braccia, le mani, e infine la testa. Fate questo esercizio d’Amore su tutte le parti del vostro corpo, soprattutto su quelle che sono in disarmonia o doloranti.
Quando c’è un dolore nel corpo significa che c’è una mancanza d’Amore per quella parte del corpo; tale sofferenza può anche essere generata dai pensieri inferiori di giudizio nei confronti di voi stessi, della Vita, di tutto ciò che vi circonda.
Non siate reattivi! Imparate a lasciare la presa! Più lascerete la presa con ciò che siete e con gli avvenimenti esterni alla vostra vita, più avanzerete, e in quel momento comprenderete che dovete offrire Amore al vostro corpo. Nel lasciare la presa, automaticamente c’è Amore in quanto non avete pensieri inferiori, siete nell’accettazione di voi stessi, di coloro
che vi circondano e di ogni situazione.
È molto importante comprendere il vostro corpo, comprendere che esso ha una propria coscienza e che è totalmente collegato alla vostra anima poiché esso è anche la vostra anima, ed è anche collegato al vostro divino perché non esiste nessuna separazione tra tutte le parti di voi stessi".

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
 

PREGHIERA POTENTISSIMA PER OTTENERE UNA GRAZIA DA GESÙ

Questa preghiera dev'essere recitata per chiedere il dono una grazia e non per qualsiasi cosa che vorremmo si avverasse, cerchiamo di non farla diventare un mezzo per chiedere a Gesù tutto ciò che passa nella nostra mente. Prima di recitare questa preghiera ricordiamoci che stiamo per entrare in contatto con nostro Signore e quindi è preferibile recitarla in un posto poco affollato, ancora meglio se isolato(ricordiamoci che la migliore devozione è il silenzio). Subito dopo averla recitata è doveroso ringraziare anche la Madonna con la preghiera dell’Ave Maria.

O Signore buono e misericordioso;
sono qui a recitare questa preghiera
per chiederti una grazia …
(recitare a bassa voce la grazia che si desidera ricevere)
Tu che tutto puoi,
ti chiedo di non scordarti di me
umile peccatore e di concedermi
la grazia tanto attesa e desiderata.
Tu che a causa dei nostri peccati,
hai portato per primo, il peso
della croce con tanto sacrificio;
illumina il mio percorso e rendimi forte
nell'affrontare tutte le croci a me assegnate.
Dammi il coraggio per accettare la tua
volontà ; ho bisogno del tuo sostegno e
di sentire vicino il tuo amore.
Ti ringrazio per tutto quello sin ora
mi hai concesso e per tutto quello che
inaspettatamente mi darai …
Ti imploro e mi inginocchio dinanzi
a te, sperando in un tuo segno, in una
tua risposta;  fà in modo che la mia
richiesta venga esaudita, Amen

http://madonnamiracolosa.blogspot.it/2013/04/preghiera-potentissima-per-ottenere-una.html

COSA GLI ANGELI POSSONO FARE PER NOI

Qualsiasi sogno abbiate deciso di realizzare nella vostra vita, gli esseri di luce possono assistervi rendendovi meno impervio il percorso per raggiungere il traguardo!

Chiedete agli angeli di aiutarvi quando desiderate migliorarvi in un determinato ambito. Gli angeli possono:
Proteggerci.
Assisterci nell’apprendimento e nello studio.
Aiutarci a comunicare meglio.
Farci incontrare persone disposte a offrirci sostegno.
Aiutarci a essere nel posto giusto al momento giusto.
Condurci nel posto giusto al momento giusto.
Aiutarci a trovare informazioni utili.
Calmarci.
Confortarci.
Guarirci.
Assisterci nell’individuazione dei nostri talenti naturali e nel loro potenziamento.
Ispirarci e incoraggiarci ad aiutare il nostro prossimo.
Incoraggiarci a fare del bene alle persone, a prenderci cura degli animali e della natura in genere in situazioni di pericolo.
Aiutarci a espandere il nostro potenziale.
Incoraggiarci a migliorare sempre come individui e favorire la nostra crescita interiore.
Accompagnarci nel viaggio della vita.
Gli Angeli danno il meglio di sé quando ci aiutano con assoluta discrezione. Chiedete dunque al vostro angelo custode di incoraggiarvi a trovare il giusto cammino e di tenervi per mano mentre lo percorrete perché questo è il suo compito.
Tratto dal libro “Angeli Protettori” di Jacky Newcomb

http://angeliradianti.com/jacky-newcomb-cosa-gli-angeli-possono-fare-per-noi/

PROTEZIONE E PURIFICAZIONE CON L'ARCANGELO MICHELE

ARCANGELO MICHELE
Michele significa colui che assomiglia a Dio..è uno degli arcangeli più maestoso e potenti che ci siano, la sua aura ha un colore che va dal blu cobalto al rosso porpora fino all’oro.
La pietra associata è la sugilite,caricata con la sua energia.
Chakra associati:Chakra della radice,del plesso solare e della gola. 

Le sue principali funzioni sono:

PROTEZIONE
L’arcangelo Michele protegge tutti quelli che lo invocano in qualsiasi situazione di pericolo,anche grave!
chiamalo per nome in ogni situazione in cui hai bisogno d’essere protetto!
Pronuncia proprio queste parole:Arcangelo Michele proteggimi!
Fallo se sei in una situazione d’emergenza come uno scippo,un aggressione o qualsiasi situazione in cui ti trovi in pericolo di vita.
E’ molto utile farlo anche quando stai per entrare in contatto con qualche persona o ambiente che ha un’energia negativa.
Ad esempio quelle persone o quelle situazioni che ti prosciugano e che ti tolgono energia.
In quei casi chiedi protezione all’Arcangelo Michele e immagina che ti avvolga con la sua energia di colore blu e crei intorno a te uno scudo impenetrabile.

LIBERTA' DALLA PAURAQuando si ha paura si diventa deboli,si perdono le forze e la lucidità e ci si immobilizza.
Attraverso l’arcangelo Michele è possibile spezzare il legame energetico che ti unisce a quella paura e riprendere la tua energia vitale per muoverti nella direzione desiderata.

PURIFICA I RAPPORTI DALLE ENERGIE NEGATIVEQuante volte ti è capitato di vivere dei rapporti difficoltosi con qualcuno e nonostante gli sforzi per portare armonia si continuano a ripetere sempre le stesse situazioni di disagio?
In questi casi tra le due persone ci sono dei legami malati dal punto di vista energetico che continuano ad influenzare l’armonia nel rapporto.
Fino a che questi non vengono ripuliti e non vengono sostituiti da energia positiva il rapporto non avrà nessuna possibilità di trovare il suo equilibrio e la sua stabilità.
L’arcangelo Michele è preposto a questo!
Attraverso la sua spada di verità e di luce, taglia i lacci energetici negativi che legano le due persone e che non permettono all’amore e alla luce di fluire.
TI AIUTA A SUPERARE L' EGOCos'è l'ego?
L'ego è quella parte di te che esclude completamente il cuore e che si focalizza solo ed esclusivamente su se stessa e sul bisogno di approvazione.
L'ego non ti fa dire ciò che pensi perchè hai paura del giudizio altrui.
L'ego mette te stesso al centro di tutto,in bene e in male,sia che si manifesta con il mettersi in mostra e sia che si manifesta con il non esprimersi per paura del giudizio.
In entrambi i casi sei focalizzato su di te e di come tu puoi apparire in una determinata circostanza.
L'ego annulla l'essere ed è legato all'apparenza.
Quando sei nel cuore, SEI e non ci sono più giudizi di nessun tipo,c'è solo amore per te stesso e per chi ti circonda e quello è l'unico motore che ti muove.
Spesso e volentieri siamo nell’ego!
Con l'intervento dell'Arcangelo Michele puoi riprendere contatto con il tuo se più autentico lasciando andare i legami con L'ego.
RIPULISCE GLI AMBIENTI Quando hai una sensazione di malessere in un ambiente o percepisci presenze di energie basse, chiama L’arcangelo Michele.
Di tanto in tanto e’ buona cosa ripulire la propria casa per renderla un luogo fresco e pulito altrimenti diventa il deposito di tutte le nostre scorie energetiche.
In questo caso chiama l'Arcangelo Michele e chiedigli di ripulire la casa da tutte le tossine emozionali,energie di pensieri negativi,energie stagnanti di qualsiasi genere che non vibrano alla frequenza della luce e dell'amore.
Immagina proprio che Michele passi da una stanza all'altra ripulendo tutto lasciandosi dietro una scia di luce bianca.
ISABELLE VON FALLOIS


http://www.liberamentetuo.it/index.php/audio-corsi/angeli-audio




MEDITAZIONE DELL'ARCANGELO MICHELE



venerdì 16 gennaio 2015

52 PENSIERI PER VOLERSI BENE

52 PENSIERI PER VOLERSI BENE
1. SE PROVI DISAGIO IN ALCUNE SITUAZIONI E TI DICI: “IO SONO FATTO COSÌ, NON POSSO FARCI NIENTE”, RIUSCIRAI SOLTANTO A PEGGIORARE. COL TEMPO È PIÙ FACILE “MARCIRE” CHE “MATURARE”.
-
2. COMPETI CON TE STESSO. LA COMPETIZIONE CON GLI ALTRI NON TI FORTIFICA. RISCHI DI DIPENDERE DAL GIUDIZIO ALTRUI.
-
3. NON EVITARE DI AFFRONTARE L’ANSIA. OGNI VOLTA CHE SUPERI IL TUO DISAGIO DIVENTI UN PO’ PIÙ LIBERO. L’ANSIA NON DEVE MAI DECIDERE PER TE.
-
4. E’ TROPPO FACILE SOTTOLINEARE GLI ERRORI DEGLI ALTRI. NON ESSERE PARSIMONIOSO NELLE LODI E NEGLI APPREZZAMENTI, AIUTANO L’ALTRO A MIGLIORARSI. PIÙ CRITICHI L’ALTRO E PIÙ SI CONVINCERÀ DELLA SUA INADEGUATEZZA. NON FARLO.
-
5. PIÙ ATTRIBUISCI IMPORTANZA O NON IMPORTANZA AGLI ALTRI, PIÙ INDEBOLISCI TE STESSO. STAI DIPENDENDO DAL GIUDIZIO.
-
6. NON SEMPRE È FACILE TROVARE PERSONE DA CUI È POSSIBILE IMPARARE. NON LASCIARTI SFUGGIRE L’OCCASIONE.
-
7. NON CENTRARE LA TUA ATTENZIONE SUGLI ASPETTI NEGATIVI DEGLI ALTRI. TI SVILUPPA SOLO FRUSTRAZIONE E RABBIA. NON TI AIUTA A DIVENTARE PIÙ SERENO.
-
8. RIDURRE LA TUA ANSIA DIPENDE DA TE, NON DELEGARE AI FARMACI, ALL’ALCOL O AL CIBO.
-
9. OSSERVA IN MODO DISTACCATO I TUOI PENSIERI NEGATIVI. NON PERMETTERE CHE LORO DIVENTINO LA TUA REALTÀ, SONO SOLO PENSIERI.
-
10. NON DIRTI: “QUESTO STATO DI UMORE PASSERÀ”. TU DEVI FARLO PASSARE!
[…]
-
11. NON FARE TUOI I PROBLEMI DEGLI ALTRI. SE LO FAI IMPARI SOLO A SOFFRIRE CON LORO, NON AD AIUTARLI.
-
12. NON DIRE ALL’ALTRO: “IO RIESCO MEGLIO DI TE IN QUESTA ATTIVITÀ”. PENSA A TE STESSO. NON AL CONFRONTO.
-
13. NON AVERE PAURA DI DARE. DEVI AVERE PAURA SE VUOI SOLO PRENDERE. IL DARE TI POTRÀ RITORNARE. PRENDERE LO POTRAI FARE UNA VOLTA SOLA.
-
14. AIUTARE GLI ALTRI LO SI FA SPESSO PER SE STESSI, NON PER LORO.
-
15. IN OGNI ATTIVITÀ QUOTIDIANA METTI LA GIUSTA TENSIONE E NULLA PIÙ. AFFANNARSI NON SERVE A MIGLIORARE, SERVE SOLO A CONFONDERE GLI ALTRI.
-
16. SE CERCHI DI DIMOSTRARE DI ESSERE SUPERIORE AD UN ALTRO, CADRAI AL PRIMO CALCIO CHE VERRÀ DATO ALLA SGABELLO SU CUI SEI SALITO.
-
17. SE GLI ALTRI TI VOGLIONO VEDERE IN ALTO, SOPRA UN PIEDISTALLO, SALICI PURE. MA SII PRONTO A SCENDERE PRIMA CHE LO PRENDANO A CALCI.
-
18. NON SEI SULLA GIUSTA STRADA SE DIVENTI PRESUNTUOSO E ARROGANTE CON CHI REPUTI INFERIORE. RISCHI DI PRENDERTI TROPPO SUL SERIO.
-
19. NON ESISTONO PERSONE PIÙ IMPORTANTI. ESISTONO SOLO PERSONE PIÙ O MENO SIMPATICHE.
-
20. NON PENSARE CHE GLI ALTRI POSSANO CAPIRE I TUOI BISOGNI. DICHIARALI. MA ACCETTA CHE GLI ALTRI NON SIANO IN GRADO DI SODDISFARLI.
-
21. IL TUO STATO DI BENESSERE DEVE DIPENDERE SOLO DA TE. NON DAGLI EVENTI ESTERNI. E’ FACILE STARE BENE QUANDO NON VI SONO PROBLEMI SUL LAVORO O NEGLI AFFETTI. TUTTI CI RIESCONO. SE TI DICI: “STAR BENE O MALE DIPENDE DALLE SITUAZIONI”, NON RIUSCIRAI A CENTRARE L’ATTENZIONE SU TE STESSO E QUINDI A MODIFICARTI.
-
22. RICORDA CHE LE PAROLE NON SONO COMPORTAMENTI. E’ MOLTO FACILE FARE AFFERMAZIONI. SE CREDI ALLE PAROLE DI UNA PERSONA CHE POI TI DELUDE, TI ARRABBIERAI CON LEI. NON CON TE STESSO, CHE SEI STATO UN CREDULONE.
-
23. CI SONO SOLO DEI VANTAGGI NEL DIRSI: “DOVE HO SBAGLIATO?”
-
24. NON COLPEVOLIZZARE O INFERIORIZZARE GLI ALTRI. IMPARERANNO SOLO A DIPENDERE DA TE, DIFFICILMENTE DIVENTERANNO TUOI ALLEATI.
-
25. SE, NON SODDISFATTO DEL COMPORTAMENTO DELL’ALTRO, TI DIRAI: “AL SUO POSTO MI SAREI COMPORTATO IN UN ALTRO MODO”, NON FARAI CHE SVILUPPARE IN TE INTOLLERANZA. SEI SULLA STRADA DI APPAGARE IL TUO BISOGNO DI ESSERE AGGRESSIVO.
-
26. NON DIRTI: “IO SONO STATO SEMPRE DISPONIBILE CON LUI.” NON FARE UN FAVORE CHE TI COSTA SACRIFICIO ALLA SCOPO DI SENTIRTI IN CREDITO.
-
27. NON PRETENDERE CHE GLI ALTRI SIANO DIVERSI DA COME SONO. NON PUOI CAMBIARLI. PUOI SOLO STAR MALE NEL CERCARE DI FARLO.
-
28. NON DARE CONSIGLI. E’ TROPPO FACILE E CI RIESCONO TUTTI. E’ MEGLIO TACERE, SE NON SEI IN GRADO DI TRASFERIRE ABILITÀ AGLI ALTRI.
-
29. ACCETTA LE CRITICHE. NON SUBIRLE. PRENDI DA ESSE SOLO CIÒ CHE TI PUÒ SERVIRE.
-
30. NON IMPORRE IL TUO VOLERE AGLI ALTRI. PRESTA ATTENZIONE AI LORO BISOGNI. NON DIMENTICARE I TUOI E CERCA UNA MEDIAZIONE TRA I TUOI E I LORO BISOGNI.
-
31. NON CREARTI INUTILI ASPETTATIVE DICENDOTI: “ANDRÀ SENZ’ALTRO BENE!” IMPEGNATI PER RAGGIUNGERE IL TUO OBIETTIVO. MA NON DARE MAI NULLA PER CERTO. SE LE TUE ASPETTATIVE NON SI REALIZZANO, RISCHI DI SOFFRIRE, DI FARTI DEL MALE E DI IMPIEGARE TROPPO TEMPO A RIALZARTI.
-
32. L’INVIDIA NON TI AIUTA A MIGLIORARE MA SOLO A STARE MALE.
-
33. CHIEDITI SE LA CRITICA CHE MUOVI AD UN ALTRO SERVE SOLO PER DIMOSTRARE CHE TU SEI IL MIGLIORE. SE È COSÌ, TU SEI SICURAMENTE MOLTO PIÙ DEBOLE DI CHI CRITICHI.
-
34. ESSERE CONTENTO DEI SUCCESSI DEGLI ALTRI TI AIUTA A CREARTI DEGLI AMICI E A ESSERE PIÙ SERENO.
-
35. OGNI VOLTA CHE TI ARRABBI È UNA PICCOLA PERDITA. SI’, ARRABBIANDOTI MOLTO PUOI ANCHE IMPORTI SULL’ALTRO. MA L’IMPOSIZIONE RISCHIA SOLO DI CREARE IL VUOTO INTORNO A TE.
-
36. DATTI DELLE REGOLE E CERCA DI RISPETTARLE. NON AUTO-GIUSTIFICARTI SE NON CI RIESCI. TI STAI PRENDENDO IN GIRO.
-

37. RIDI DI TE STESSO, NON DEGLI ALTRI.
-
38. IMPEGNATI PURE PER RAGGIUNGERE LA TUA AFFERMAZIONE SUL LAVORO O PER ACQUISIRE PRESTIGIO SOCIALE. MA OSSERVATI DALL’ALTO MENTRE STAI IMPEGNANDOTI E PROVA A SORRIDERE A TE STESSO OSSERVANDOTI.
-
39. PERMETTITI PURE DEI VIZI. MA NON PERMETTERE CHE DIVENTINO LORO I TUOI PADRONI.
-
40. IL PRIMO DOVERE È VERSO SE STESSI. SE TU SEI SERENO CHI TI È VICINO POTRÀ BENEFICIARNE.
-
41. FORSE PIÙ DEGLI ALTRI I GENITORI O GLI AMICI HANNO IL POTERE DI FARTI SOFFRIRE. MA PENSA: “SONO FATTI COSÌ, NON POSSO CAMBIARLI, POSSO SOLO CAPIRLI.” LASCIA CHE LE LORO FRASI TI SCIVOLINO ADDOSSO E NON ENTRINO IN TE.
-
42. VOLER BENE È ACCETTARE L’ALTRO COM’È E NON VOLERLO CAMBIARE.
-
43. SE TI DICI: “STARÒ BENE SE TROVERÒ LA PERSONA GIUSTA”, RISCHI, NEL FUTURO, DI CREARE NON SOLO LA TUA INFELICITÀ, MA ANCHE LA SUA.
-
44. AMARE È ESSERE CONTENTI DEL BENE DELL’ALTRO. SE TI DICE: “MI ALLONTANO DA TE E VOGLIO FAR ALTRE ESPERIENZE”, SARAI PRONTO A CAPIRLO E ACCETTARLO. SE PROVI DISAGIO PROFONDO È PERCHÉ DIPENDI DAL PARTNER. AMORE NON È AVERE BISOGNO DELL’ALTRO.
-
45. NON FARE CHE I BISOGNI DEGLI ALTRI VENGANO PRIMA DEI TUOI. FINIRESTI COL SOFFRIRE E ATTRIBUIRE LA TUA SOFFERENZA AGLI ALTRI.
-

46. SE VUOI AIUTARE UNA PERSONA, NON SODDISFARE I SUOI BISOGNI, MA INSEGNALE A SODDISFARSELI.
-
47. EVITA DI LAMENTARTI: ANNOIA GLI ALTRI E NON TI È DI NESSUN AIUTO.
-
48. SE VUOI AIUTARE UNA PERSONA, NON PERMETTERE CHE SI APPOGGI A TE. POTREBBE CADERE E FARSI MALE.
-
49. NON APPOGGIARTI A NESSUNO. RICORDATI CHE, SE SI SPOSTA, TU CADI.
-
50. SE HAI BISOGNO DI AMORE, NON ANDARE A BRACCIA TESE VERSO UN ALTRO TENENDO IN MANO E CONSEGNANDOGLI IL PESO DEL TUO ESSERE FELICE.
-
51. NELL’IMMAGINARE IL TUO FUTURO NON DIRE: “VORREI, POTREI, DOVREI”. SOLO “FACCIO” DIVENTA IL TUO FUTURO.
-
52. SIAMO REALMENTE IN GRADO DI FARE CIÒ CHE DICIAMO O INSEGNIAMO? FORSE, QUALCHE VOLTA, VALE LA PENA METTERSI ALLA PROVA.


https://obiettivi.wordpress.com/2010/12/04/sette-semplici-tecniche-interventi-rapidi-ed-efficaci-per-eliminare-i-pensieri-negativi/

LA PREGHIERA DEI MIRACOLI DELL'ARCANGELO HAMIED......

La Preghiera dei Miracoli dell’Angelo Hamied Prendi coscienza dei miracoli nella tua vita.  Annota tutti i piccoli e i grandi miracoli avv...