martedì 20 gennaio 2015

I SEGNALI DEGLI ANGELI

 Luci angeliche. Se vedi delle scintille o dei lampi di luce può
significare che gli angeli sono nei paraggi. Quello che vedi sono scintille
di energia provocate dal loro movimento all’interno del tuo campo visivo.
Il fenomeno è simile alle scintille rilasciate dai pneumatici di un’auto a
contatto con l’asfalto. Si tratta solo di attrito, e significa che la tua vista
spirituale è predisposta a cogliere le onde energetiche.
Le luci colorate provengono dagli arcangeli e dai maestri ascesi. Quelle
bianche sono la prova luminosa della presenza degli angeli.
Almeno la metà del miei lettori in tutto il mondo sostiene di vedere
regolarmente queste scintille e lampi di luce. Molte persone però
esitano a rendere pubblica la cosa per timore che si dica che hanno le
allucinazioni. Ma non è così. Vedere le luci degli angeli è un’esperienza
del tutto reale e normale.
 Nebbioline colorate. Se vedi una nebbiolina verde, viola o di altro
colore è un segno che ti trovi alla presenza di angeli e arcangeli.
 Nubi angeliche. Se alzando gli occhi al cielo noti una nuvola a forma
di angelo, si tratta di un altro modo in cui gli esseri divini ti fanno sapere
che sono al tuo fianco.
 Vedere dei segni. Trovare una piuma, una moneta, un orologio fermo
o un oggetto spostato in casa tua, vedere luci
 Vedere dei segni. Trovare una piuma, una moneta, un orologio fermo
o un oggetto spostato in casa tua, vedere luci intermittenti o notare
qualunque altro tipo di stranezza sono tutti segni che dovrebbero farti
capire che un angelo ti sta dicendo: “Ehi, ciao, sono qui.” I nostri cari
estinti di solito ci manifestano la loro presenza inviando uccelli, farfalle,
falene o fiori particolari.

TRATTO DAL LIBRO COME VEDERE I TUOI ANGELI DI DOREEN VIRTUE

Nessun commento:

Posta un commento

MANGIATE FUOCO E BEVETE LUCE....Omraam Mikhaël Aïvanhov

« È scritto nello Zend-Avesta che quando Zarathustra chiese al dio Ahura Mazda come si nutrisse il primo uomo, il dio gli rispose: «Mangia...