martedì 25 agosto 2015

L'ACQUA CHE CURA DEL MAESTRO BEINSA DOUNO

questa tecnica di guarigione l'ho provata diverse volte in passato e devo dire che come tutti i metodi della scuola di Deunov e Aivanhov funziona. Se può essere utile la condivido volentieri:
… Presto la predizione di Peter Deunov si realizzò:
troppo malato per continuare il servizio militare
Mikhaël venne riformato e mandato a casa per curarsi
Dopo la sua guarigione, pallido e dimagrito
fece visita al Maetro Deunov, che gli disse subito:
“Il tuo fegato è rovinato”
Mikhael Aivanhov : “Cosa devo fare per guarirlo?”
Peter Deunov: “Ecco cosa devi fare:
ogni mattino, a digiuno, berrai una tazza d’acqua
la berrai lentamente, masticandola, sorso dopo sorso
concentrando tutto il tuo pensiero sul lavoro che fai
Parlerai anche all’acqua:
«Mia cara acqua, ripareremo insieme ciò che non va nel mio organismo»”
Perplesso, Mikhaël si diceva: “Dell’acqua? E’ questo il suo rimedio?”
Non ci credeva troppo ma obbedì
convinto che fosse nel suo interesse seguire i consigli del Maestro
anche nel caso in cui questi si sbagliasse.
Per lui era chiaro che i veri Maestri, - che si servono delle Forze Bianche -
non esigono mai la sottomissione dai loro discepoli
ma era persuaso che l’obbedienza era un esercizio salutare
che permetteva di sviluppare l’umiltà.
Iniziò la sua cura.
Dal primo sorso provò una sensazione straordinaria
come se assaggiasse l’acqua per la prima volta in vita sua
La gustava come un elisir
In una specie di piacevole vertigine
la sua coscienza si allargava e diventava più ricettiva, più acuta
Mentre concentrava il pensiero sull’acqua pura
tutto il suo essere reagiva alle proprietà misteriose di quell’elemento che tanto amava
In poco tempo si sentì rinvigorito
e finì per uscire dallo stato di spossatezza causato dalla sua ultima malattia”
tratto da “Omraam Mikhaël Aïvanhov - Il cammino della Luce. Biografia di un Maestro occidentale”

1 commento:

COSA PUO' FARE L'ARCANGELO CHAMUEL PER NOI............

Chamuel (o Camael) La sua energia è molto delicata, ma allo stesso tempo calda e protettiva, spesso percepita come maschile, ed il ...