mercoledì 21 ottobre 2015

ESERCIZIO DI CENTRATURA di Monique Mathieu.

Esercizio di centratura

5
Submitted by Walter on Thu, 30/01/2014 - 06:38

Esercizio di centratura

«Vi chiediamo di rimanere centrati, di restare il più possibile allineati. Questo è rivolto principalmente a ciò che siete nei vostri livelli di coscienza.
In voi avete due parti ben specifiche, una parte di energia positiva, una parte di energia negativa oppure una parte di energia femminile ed una parte di energia maschile. Bisogna che cerchiate di armonizzare il più possibile le vostre due parti, chiamate anche yin e yang. Se una di queste ha una maggiore attività o emette una maggiore energia rispetto all’altra, vi rende decentrati. Quando siete allineati rispetto a voi stessi, quando siete centrati, tutto il resto è equilibrato, tutti i vostri centri si mettono con forza all’unisono, in armonizzazione, e questo va molto al di là poiché tutte le vostre multidimensionalità si mettono anch’esse all’unisono.

Il vostro pensiero è creatore ma può anche essere considerevolmente destabilizzante per i vostri diversi corpi, proprio come per i vostri centri di forza. Il più vulnerabile, è il vostro centro di forza emozionale, è quello che gestisce la maggior parte della vostra vita, delle vostre relazioni con voi stessi e con gli altri.

Rimanere centrati richiede un lavoro molto consistente su di voi. Quando non siete centrati, vi sentite accantonati da voi stessi, con un malessere interiore o nei vostri pensieri.

In questo caso, eliminate tutto ciò che può agire da disturbo e visualizzatevi completamente ricentrati, le due parti che formano il vostro essere completamente nell’unità.

Per questo, bisogna lavorare al massimo allentando la presa, accettando tutte le esperienze che vi vengono date, occorre che siate tolleranti con voi stessi, tolleranti con gli altri, e prima di tutto occorre che abbiate molto Amore per voi stessi affinché possiate offrirne agli altri. Se ve lo ripetiamo è perché queste sono chiavi importanti che noi vi diamo!

Tutto ciò che abbiamo imparato, di cui vi abbiamo parlato e riparleremo di continuo, sono delle chiavi che vi permetteranno di rimanere il più possibile centrati. Se non mettete queste chiavi in pratica, non sarete centrati, sarete sempre in divario rispetto ad un centro di forza o ad un altro, sarete anche in divario rispetto alla vostra stessa dualità, sarete in divario rispetto alle vostre multidimensionalità. Dovete quindi prendere la vostra trasformazione dal verso giusto.»



Esercizio

Ecco il piccolo esercizio delle «bambole russe» molto semplice da eseguire, che vi permetterà di ricentrarvi, o almeno dopo aver evacuato tutte le turbolenze provenienti dal vostro mentale o dal vostro centro emozionale. Non potrete mai ricentrare, allineare i vostri centri di forza se il vostro centro emozionale o i vostri pensieri, emanano delle turbolenze.

Visualizzatevi appoggiati ad un immenso fascio di luce dorata. Questo fascio di luce affonda nella Terra e va anche lontano nel cielo fin dove potete vederlo.

Poco a poco, la luce dorata penetra nella vostra colonna vertebrale e in tutti i centri di forza come una colonna molto rigida e luminosa che li collega alla perfezione.

Riuscite a vedere il vostro centro di forza coronale, questa grande colonna di luce che si dirige verso le vostre multidimensionalità.

Come rappresentare le vostre multidimensionalità? Immaginate un altro voi stessi molto più perfetto e molto più luminoso del primo nella sua forma,  nei suoi pensieri, nel suo modo d’amare, che si trova proprio sopra di voi. Questa multidimensionalità è autonoma ma tuttavia totalmente collegata al vostro corpo fisico, alla vostra coscienza di incarnazione.

Al di sopra di questa prima multidimensionalità, visualizzate un altro voi stesso molto più bello, molto più luminoso del secondo (poiché il primo è il vostro corpo fisico) e continuate così finché la vostra coscienza non potrà più crearne talmente l’ultimo sarà così perfetto.

Poco a poco, riportate tutte le vostre multidimensionalità nella loro perfezione gli uni negli altri e fateli entrare al centro di voi stessi, e voi siete la perfezione.

La vostra parte più perfetta ha purificato e trasformato tutti gli altri fino ad entrare nel vostro corpo fisico per trasformarlo, per trasmutarlo.

Se non volete eseguire l’esercizio delle bambole russe (*), eseguite semplicemente l’esercizio della colonna luminosa, e lasciate penetrare in voi la luce dorata e visualizzatevi totalmente centrati rispetto ad essa.»
(*): le bambole russe o matryoshka sono delle bambole di legno vuote che si incastrano le une nelle altre.


Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
che non sia tagliato,
che non subisca nessuna modifica di contenuto,
che fate riferimento al nostro sito http://ducielalaterre.org
che menzionate il nome di Monique Mathieu.

CONDIVISO DA http://www.liberamente.co/cms/edl/messaggi/esercizi/esercizio-di-centratura

Nessun commento:

Posta un commento

13 SEGNI CHE INDICANO CHE SEI UNA STREGA

La gente spesso mi chiede “come sai di essere una strega?”. E spesso la domanda dietro la domanda è “Sono una strega? Sono magica?” Spesso ...