lunedì 30 novembre 2015

PREGHIERA PER IL SORGERE DEL SOLE Omraam Mikhael Aivanhov

Omraam Mikhael Aivanhov: Preghiera Per Il Sorgere Del Sole
Quando il sole sorge, non sentite che dal più profondo del vostro essere qualcosa sta sorgendo anche in voi? Fate in modo che, almeno per un momento, la vostra anima diventi simile al sole. Sappiate utilizzare questa legge meravigliosa che la natura mette a nostra disposizione, la legge del mime­tismo, ossia la possibilità di identificarci in ciò che guar­diamo.
Omraam Mikhael Aivanhov

Per aiutarvi in questo, vi darò ora alcune formule che potrete pronunciare guardando il sole che sorge. Rimarrete in attesa del primo raggio e, con amore, pronuncerete dentro di voi queste parole:



«Come questo sole sorge sul mondo, possa il sole della li­bertà, dell'immortalità, dell'eternità e della verità sorgere nel mio spirito.


«Come questo sole sorge sul mondo, che il sole dell'amore e dell'immensità possa sorgere nella mia anima.


«Come questo sole sorge sul mondo, che il sole dell'intel­ligenza, della luce e della saggezza sorga nel mio intelletto.


«Come questo sole sorge sul mondo, che il sole della gioia, della felicità e della purezza sorga nel mio cuore.


«Come questo sole luminoso, radioso, sorge sul mondo, possa il sole della forza, della potenza, dell'energia, del dina­mismo e dell'attività sorgere nella mia volontà.


«E come questo sole luminoso, radioso e vivo sorge sul mondo, possa il sole della salute, della vitalità e del vigore sorgere nel mio intero corpo.


«Amen. Così sia. Per il Regno di Dio e la sua Giustizia.

«Amen. Così sia. Per la Gloria di Dio».



Ecco una formula potente, magica.

Il giorno in cui gli esseri umani riusciranno a identificarsi con il sole, vivranno in una tale luce e da loro emanerà un tale irraggiamento che non si saprà più se siano vestiti o se siano nudi. Non si vedranno i loro vestiti, non si vedrà la loro nu­dità, non si vedrà nemmeno il loro volto. Come in un pas­sato molto lontano, nel Paradiso terrestre, la luce li vestirà meglio di qualsiasi abito.



CONDIVISA DA http://www.fratellanzadiluce.com/2011/08/omraam-mikhael-aivanhov-preghiera-per.html

BEINSA DOUNO - Il Bene e Il male

BEINSA DOUNO - Il Bene e Il male


Se cerchi il male, sarai suo complice. Se reagisci al male, diventerai suo servo e schiavo. Se agisci contro il male applicando il principio dell’amore, il male diventerà servo del bene.

Beinsa Douno


IL BENE

La morale divina significa che il bene che faccio deve influire su tutta l’Umanità portando qualcosa di nuovo, di utilità per tutti.


Il bene viene ricordato solo quando viene fatto. Il bene che non viene compiuto adesso non è un bene. Il bene del passato non esiste.


Finché ami, sei buono. Una volta che smetti di amare, sei già una persona del passato.


Il bene è un processo interiore e continuo.


Il bene è una magia con la quale l’essere umano trasforma le forze negative in positive. Una legge recita: “Quando hai ostacoli, fatiche, una malattia pesante, fai un sacrificio ed essi scompariranno.


Augurare il bene alle altre persone come a te stesso, augurare il successo al tuo prossimo come a te stesso, significa che esiste un legame intimo e ragionevole tra le persone.

Ogni volta che compi un atto di bontà nel mondo, un coro di esseri luminosi nel Cielo comincia a cantare: “Gloria al Signore perché una persona ha compiuto un atto di bontà”.

Il bene mantiene l’essere umano in uno stato fresco. Senza il bene saremmo decomposti nelle nostre parti.


Ciò che non ci viene pagato è il vero bene.



IL MALE

Il bene ha il potere di riformare il male e di organizzarlo. La materia inerte, pur essendo morta, può essere trasformata.



Ogni cosa nella vita è ben determinata ed è per il bene. Le persone buone vedono il male, ma il bene le colma, sono ricche, il male per loro non è un male.


Non puoi combattere il male utilizzando il male, altrimenti diventa ancora più forte. Sostituisci il male con il bene. Al pensiero cattivo contrapponi subito uno più buono.


Il male non ha forza, esso utilizza la vostra. Non toccate il male. State alla larga! Nessuno ha avuto successo nel combattere il male. Non avete bisogno di sapere che cosa è una persona cattiva.


La forza sta nell’obbedire. L’obbedienza è un frutto, un risultato, una manifestazione dell’amore. Il male é disobbedienza. Disobbediente e impaziente é colui che non pensa.


Se cerchi il male, sarai suo complice. Se reagisci al male, diventerai suo servo e schiavo. Se agisci contro il male applicando il principio dell’amore, il male diventerà servo del bene.


Se non riconosci che il male è una forza cosmica nell’esistenza, non avrai pace nella tua anima.


Il male scopre i crimini delle persone, il bene li corregge.


Se desideri più di quanto ti serve, crei il male in te stesso.


Quando l’orgoglio diventa padrone di tutti gli altri stati, questo è il male. Senza umiltà non puoi muoverti verso l’alto.



Ogni cosa che allontana l'essere umano da Dio è il male. Ogni cosa che rende la sua vita più breve, disordina i suoi pensieri e sentimenti, lo rende rozzo, lo rende malato, nervoso, scontento, è il male.


Il male è una coscienza esterna nell'essere umano.


Il male crea le forme visibili, mentre il bene le organizza e le nobilita.


È sotto l'influenza del male chi non comprende le leggi. Per colui che le comprende e le applica, il male si trasforma in bene.


Il male blocca la volontà, la mente e il cuore così come tutta la forza interiore dell’essere umano.


Non devo fare tutto ciò che voglio, ma solo ciò che è buono e bello.

CONDIVISO DA http://www.fratellanzadiluce.com/2012/09/beinsa-douno-il-bene-e-il-male.html

domenica 29 novembre 2015

LA MIGLIORE MEDICINA E' UNA VITA SANA Omraam Mikhael Aivanhov

Omraam Mikhael Aivanhov : La Migliore Medicina E’ Una Vita Sana


Soltanto i veri Maestri sanno come preservare la propria vita e anche arricchirla per poterla donare agli altri. Se si ha bisogno di una scienza, la sola, la vera, è proprio di questa: come conservare la vita il più a lungo possibile e metterla al servizio del mondo intero, piuttosto che spenderla solo per se stessi in idiozie e stoltezze.

Lo stomaco non digerisce solo per sè, il cuore non batte solo per sè, e neppure i polmoni, le gambe, gli occhi, le orecchie e il cervello lavorano per se stessi, bensì per tutto l’insieme, per il benessere dell’uomo nella sua interezza. Affinchè l’essere umano sia in buona salute, forte, bello e potente, le cellule sono obbligate a lavorare secondo le leggi dell’amore e del sacrificio. E’ su queste leggi formidabili che si deve costruire la propria esistenza.

Perciò, invece di avvelenarvi con medicinali di ogni tipo, voi pure dovete introdurre in voi stessi il principio dell’amore. A quel punto guarirete senza prendere nulla. Certo, si tratta di prescrizioni che i medici non danno mai ai malati; prescrivono piuttosto delle iniezioni, delle fiale, dei gargarismi, delle supposte, e non la legge dell’amore.

Eppure, questa `e la vera medicina: capire che si deve basare la propria esistenza su questa legge, perchè a quel punto tutte le cellule cominciano a lavorare nell’armonia, e voi acquisite la salute, la forza, la gioia, la felicità e la pace. Altrimenti, potete trangugiare tutti i farmaci possibili, ma sarete sempre più malati perchè non avete introdotto in voi nessun elemento vivo, divino: avete contato troppo su rimedi esteriori che non hanno vita. Da secoli e millenni, gli esseri umani sono abituati a contare su tutto ci`o che `e esteriore. Questo non significa che si debbano assolutamente rifiutare tutti i mezzi esteriori, no, ma non dovete metterli al primo posto; siccome ci`o che `e esteriore

non dipende da voi, non raggiungerete mai il vostro obiettivo. Perciò vi dico che, anche trangugiando intere farmacie, non guarirete. Un medicinale, infatti, è una materia morta; contiene alcuni elementi chimici che possono stimolare, produrre uno stato di eccitazione o di calma, ma non porta la vita. Se non avete la vita, quegli eccitanti non produrranno alcun effetto. Date a un cadavere tutti i medicinali possibili, ma non si alzerà, non parlerà: gli manca la vita. Quindi, `e la vita che conta e perciò bisogna occuparsi della vita: purificarla, intensificarla, arricchirla, e a quel punto non si avrà nemmeno più bisogno di medicine.

I medicinali sono utili, certo, ma a condizione che abbiate la vita. Se siete già completamente
rattrappiti e intorpiditi, le medicine non potranno aiutarvi, anzi, serviranno unicamente ad ostruire il vostro organismo. Invece di prendere dei farmaci, `e meglio digiunare, purgarsi, ecc. . . per sbarazzarsi di tutte le impurità, e in seguito prendere un medicinale che può comunque stimolare l’organismo. Consideriamo il caffè un eccitante, ma non porta la vita. Quando bevete
caffè, vi sentite stimolati e parlate, scrivete, ma ci`o non significa che il caffè vi abbia portato la vita. No, ha eccitato il cervello, ma non vi ha portato la vita.


Ci sono persone che non prendono mai medicine e sono in perfetta salute, mentre altre assumono medicinali giorno e notte, ma non stanno meglio: vanno verso la tomba. Si fa una pubblicità incredibile ai medicinali, ma `e solo per guadagnare denaro. Inoltre, molti di quei medicinali non sono soltanto inutili, ma anche nocivi, e sono i medici stessi a dirlo. Io non ho mai negato l’efficacia di certi medicinali. Le piante, per esempio, hanno proprietà curative che gli Iniziati cercano di conoscere mediante la loro chiaroveggenza; e gli animali, che hanno fiuto, sanno istintivamente dirigersi verso l’una o l’altra pianta per guarirsi. Gli antichi Rosa-Croce, raccomandavano dodici piante che corrispondevano ai dodici segni dello Zodiaco oltre che a dodici minerali. Io, però, non l’ho verificato; non ne ho il tempo.

Per quanto mi riguarda, io amo soprattutto andare a cercare i medicinali nelle regioni eteriche, sottili. Vi ho già detto in altre conferenze che la materia del nostro Universo `e passata successivamente attraverso i quattro stati: igneo, gassoso, liquido, solido; quindi, tutti gli elementi che si trovano ora allo stato solido nell’elemento terra, si trovano anche ad uno stato sempre più sottile nell’acqua, nell’aria e nell’etere. Attraverso la respirazione si possono captare
certe particelle che si trovano nell’aria ad uno stato estremamente diluito; le più alte diluizioni omeopatiche si trovano nell’atmosfera, e non nell’acqua. Se poi si `e in grado di andare a cercare ancora più in alto, per poter captare gli elementi allo stato eterico, si troveranno tutti i medicinali di cui si ha bisogno. Vi concentrate, meditate, e attraverso il pensiero riuscite a captare una quantità infinitesimale di sostanze curative; ma quella quantità infinitesimale agisce
potentemente, dapprima sul corpo mentale, e poi, successivamente, sul corpo astrale, sul corpo eterico e infine sul corpo fisico.

Purtroppo, nessuno pensa ad andare a cercare i medicinali allo stato sottile. Li si cerca sempre sul piano fisico, allo stato condensato. Ma ci`o che `e condensato non `e tanto potente, perchè non `e puro. Tutto ci`o che `e condensato `e fatto di miscugli. Se vi abituate ad andare a cercare i farmaci molto in alto, nel campo eterico, avrete risultati straordinari; ovviamente, non subito. Dovete esercitarvi a lungo, ma quando ci sarete riusciti, i risultati saranno definitivi.

Il modo migliore di guarire gli esseri consiste nel metterli in condizioni che possano rafforzare i sistemi di difesa dell’organismo, ossia che rafforzino la vita.
Infatti, soltanto la vita `e onnipotente. Osservate come essa si d`a da fare per cicatrizzare una piaga, per far scoppiare un ascesso, per far ricrescere le unghie, i capelli o una nuova pelle. Ma proprio la vita, che `e onnipotente, `e la pi`u trascurata. Le persone vivono in modo talmente disordinato e caotico che sprecano la propria vita, e si impoveriscono a tal punto che essa non `e pi`u in grado di rimediare a nulla. Così, per guarirsi, fanno ricorso a qualcosa di morto: una compressa, una pillola. . . E se si dice loro: ≪State spendendo stupidamente la vostra vita!≫ si
stupiscono: ≪Ma come? La vita `e fatta per essere spesa!≫ Benissimo, ma se è vero che è fatta per questo, perchè si sono ammalati?

Come far capire agli esseri umani che tutto `e collegato? Stanno massacrando la propria vita disperdendola nelle occupazioni più grossolane e stupide, nelle passioni, nelle eruzioni vulcaniche, e non vedono che la stanno perdendo. Credono che la vita sia sempre lì, eterna, inesauribile; possono fare qualunque cosa, ed essa sarà sempre a loro disposizione: non perderanno nulla. In seguito, si meravigliano di aver esaurito le proprie forze. Hanno fatto di tutto per giungere a questo, e si stupiscono, si lamentano. Almeno non si lamentino, e dicano invece:
≪Che volete, ho fatto delle esperienze e ora vedo dovè la verità≫. Perciò, miei cari fratelli e sorelle, attenti alla vostra vita, preservatela come `e detto nel canto Sinè mo pazi jivota: ≪Figlio mio, preserva la tua vita. . . scintilla nascosta dentro di te, dono prezioso≫.

Soltanto i veri Maestri sanno come preservare la propria vita e anche arricchirla per poterla donare agli altri. Se si ha bisogno di una scienza, la sola, la vera, è proprio di questa: come conservare la vita il più a lungo possibile e metterla al servizio del mondo intero, piuttosto che spenderla solo per se stessi in idiozie e stoltezze.

Solo la vita `e in grado di guarirvi. Bisogna quindi pensare alla vita e liberarla da certi elementi che la paralizzano, l’avvelenano. A quel punto, grazie a quella vita, si possono intraprendere realizzazioni utili, grandiose, celesti, ci si sente appagati e si `e colmi di una gioia che nemmeno si può esprimere. Pensate a lavorare per il bene del mondo intero. Grazie a questa idea attingerete particelle di vitalità alla sorgente dell’abbondanza, la sorgente inesauribile che `e lassù, e porterete agli altri quella vita abbondante; così, accanto a voi, tutti si sentiranno vivificati. Altri, invece, che hanno sprecato la propria vita, diventano come vampiri che hanno bisogno di attingere la vita dagli altri.

Si conta sempre troppo sugli altri, come si conta troppo anche sui medicinali. Invece di concentrarsi, invece di visualizzare il miglioramento che si desidera e di pronunciare qualche parola per mettere in moto dentro di sè elementi benefici. . . eh no, non si far`a nulla, si cercherà una medicina. . .

E’ talmente più facile aprire la bocca e ingoiare! Si evitano gli sforzi, si vuole la facilità. Ecco perchè si `e eternamente nello stesso stato di debolezza. Il medicinale ha arrecato un piccolo sollievo, ma l’indomani si ricomincia, e occorre aumentare la dose. Quando si tratta di sforzi spirituali, le persone sono talmente pigre! Fisicamente, per ottenere qualche cosa, allora s`ı: cercheranno, si sposteranno, faranno chilometri. . . In quel caso non sono pigre. Per recarsi fino al bar, anche se dovessero trascinarsi, ci andranno, e faranno degli sforzi per bere. Ma non sono quelli gli sforzi che bisogna fare!

Non dico che non si debbano mai prendere medicine. Visto che siete talmente abituati a farlo, prendetene pure, ma per prima cosa prendete l’altra medicina, quella celeste, dopo di che prendete pure la vostra pillola: sarà dieci volte meglio. Ora, prima di terminare, aggiunger`o una cosa alla quale non avetemai  pensato:
gli esseri umani sono dei laboratori farmaceutici che hanno tutti i medicinali, ma anche tutti i prodotti nocivi. Quando si dice: ≪Oh, ecco che arriva quella peste!≫ si allude a una virago che si avvicina con tutti i suoi veleni. Altri esseri invece, basta appena scorgerli, che gi`a si `e guariti.

La vostra amata, per esempio, è una farmacia che contiene i rimedi più efficaci. Non appena compare, anche se siete estenuati o malati, subito vi rialzate con gli occhi che vi brillano, e siete
guariti. Eh sì, perchè le emanazioni degli esseri umani possono contenere elementi curativi o veleni. La medicina non si `e mai occupata di tale questione, eppure `e una realtà. Certi medici, per esempio, con la loro sola presenza agiscono in modo cos`ı benefico sui malati che non appena entrano nella camera, il malato si sente quasi guarito. Questi uomini sono veramente nati per emanare particelle eteriche curative.
Quindi, vedete miei cari fratelli e sorelle, quante cose ancora da studiare, e soprattutto quanti esercizi da fare per svilupparsi e diventare un esempio, un modellodella nuova vita.


Le Bonfin, 16 agosto 1976


CONDIVISO DA http://www.fratellanzadiluce.com/2012/04/omraam-mikhael-aivanhov-la-migliore.html#more

sabato 28 novembre 2015

LE PREGHIERE DI PETER DEUNOV (BEINSA DOUNO) PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA

LE PREGHIERE DI PETER DEUNOV PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA






DOMENICA

LA BUONA PREGHIERA
Signore nostro Dio, nostro misericordioso Padre Celeste,
che ci hai dato la vita e la salute
per gioire in Te,
ti prego mandaci il Tuo Spirito
a proteggerci e ripararci da ogni male e pensiero astuto.
Insegnaci a fare la tua volontà,
a santificare il Tuo nome
e a glorificarti sempre.
Illumina i nostri spiriti e guida i
nostri cuori e le nostre menti
perché possiamo mantenere i Tuoi comandamenti e precetti
Con la Tua presenza ispiraci pensieri puri
Perché ci guidino a servirti con gioia.
Benedici o Signore
le nostre vite, che Ti dedichiamo
per il bene dei nostri fratelli e compagni.
Aiutaci e sostienici
nel crescere nella tua conoscenza e saggezza,
nell’apprendere dalla Tua parola e dimorare nella Tua verità
Guidaci in tutto ciò che pensiamo e facciamo in Tuo nome
Perché sia per la manifestazione del Tuo regno sulla terra.
Nutri le nostre anime con il Tuo pane divino
E fortificaci con il Tuo Potere
E nel darci tutte le Tue benedizioni,
dacci anche il Tuo Amore
Perché diventi per noi la nostra Legge eterna.
Poiché Tuo è il Regno
Il Potere e la Gloria
Per sempre

Amen



LUNEDI

LA PREGHIERA DEL REGNO

Signore, nostro Dio
Che le nostre preghiere si innalzino al Tuo volto
Che giunga il Tuo spirito
E che la Tua Parola illumini i nostri cuori
per il bene dell’Amore che ci hai mandato
Misericordioso Padre Celeste, ave Padre!
Che venga il tuo regno!
Che sia fatta la tua volontà!
Che sia santificato il tuo nome sulla terra!
Questo è il desiderio delle nostre anime.
E’ l’anelito costante che sentiamo in questo mondo.
Grande Signore onnipotente
Resta nella Tua volontà
E ispira i cuori di tutti coloro che hai scelto
per essere chiamati dall’inizio della Tua gloria e grandezza
Nostro Signore compassionevole
Guidaci con la tua mano misericordiosa
Illuminaci perchè non ci allontaniamo dalla tua parola
e non trasgrediamo alla Tua Legge
Come buon pastore conducici ai verdi pascoli e alle acque chiare
Sei l’unico Signore e Salvatore del mondo,
conosciuto prima di tutte le ere di Luce,
L’Uno nell’alba radiosa delle nostre vite
Espandi le nostre anime, fai crescere i nostri spiriti
Rinnova i nostri cuori ed illumina le nostre menti
Perché ti possiamo glorificare
ora e sempre

Amen


MARTEDI

LA PREGHIERA DEL SENTIERO DI VITA

Signore Dio, Nostro Salvatore Onnipotente
Di tutta la Verità e di Amore,
di tutte le nazioni e di tutta autorità,
fonte di benedizioni nella nostra vita
Mandaci il Tuo spirito buono per guidarci e
sostenerci sul sentiero della vita,
per illuminare le nostre menti ed i nostri cuori
e per darci la forza e la vitalità
perché possiamo fare la Tua buona Volontà
Perdonaci le trasgressioni che confessiamo davanti a Te.
Ci hanno estraniato dal Tuo Amore paterno.
Cancellale dal libro delle Tue memorie,
e garantiscici la pace del Tuo spirito.
Che il tuo volto risplenda ora su di noi,
e ci renda immagini del Tuo Amore
Messaggeri della Tua verità e servitori della Tua rettitudine
Benedici la nazione in cui viviamo
Benedici i fratelli e le sorelle con cui lavoriamo,
Benedici le madri e i padri che fanno la tua volontà
Ascolta le voci di tutti coloro che soffrono
sulla faccia della terra e benedicili
Benedici il nostro Maestro che ci sta guidando sul Tuo sentiero sacro
Che tu sia benedetto Signore, nostro Dio
Che il Tuo nome sia benedetto per sempre
Poichè Tu sei la Via, la Verità e la Vita
E non esiste alcun Dio all’infuori di Te:
Tu sei il solo

Amen

MERCOLEDI

Preghiera della Fratellanza

Signore, benedici la Grande Fratellanza Universale della Luce
presente ora tra i popoli della Terra
Rafforza il suo spirito
Dona fede, sicurezza e Speranza in Te
a coloro che seguono il tuo sentiero
Che possano fortificarsi e glorificarti
Per tutti i secoli futuri.
Signore, nostro Dio fallo per
il bene del Tuo Grande Nome
con il quale sei conosciuto in tutti i secoli
lassù in cielo e qui sulla terra.
Che il Tuo nome sia santificato tra tutti coloro
che ostacolano la Tua Sacra Opera
che possano sapere che Sei il solo
in cui non c’è tradimento e il solo che
ha sempre il potere di aiutare e salvare.
Disperdi i nemici del Tuo Regno,
Signore, dinnanzi al Tuo Volto,
e ti glorificheremo con cuori puri,
Poichè ci aiuti e ci rafforzi nel cacciare lontano
gli spiriti ambigui dell’inferno che vogliono
ostruire la Tua Santa Causa.
Signore, Tu solo ora lavori con la Tua mano forte
Fallo per il bene di Nostro Signore Gesù Cristo
il cui nome possiamo pronunciare per invocarTi
Che chi governa questa nazione possa sapere finalmente
Che non c’è altro Signore e Dio all’infuori di Te
Tu sei il solo.
Amen.


GIOVEDI

LA PREGHIERA DEI FRUTTI DELLO SPIRITO

Signore di Amore, Dio di Amore
Ti invochiamo per la tua misericordia
Accettiamo con gioia nei nostri cuori la sofferenza che ci hai inviato
Accettiamo le difficoltà che ci stai dando per rafforzare i nostri spiriti
Faremo la Tua volontà senza esitazione né indugio
Mandaci il Tuo spirito perché infonda nei nostri cuori,
menti e anime il frutto del Tuo Amore
La benedizione di gioia e pace
Che è il fondamento della Tua compassione e pazienza
Garantiscici i doni della fede, della umiltà e della temperanza.
Benedicici come hai sempre fatto
Che il tuo nome sia prezioso alle nostre anime
Stabilisci il Tuo Regno nelle nostre anime
Nutri le nostre anime con la Tua parola
Che tutte le Tue virtù possano essere fortificate in noi
Che il Tuo spirito luminoso di Amore, di Fede e di Speranza
dimori in noi ora e sempre in unione con Te
Ti onoriamo e Ti glorifichiamo
Unico Signore e Dio del Grande Sacrificio

Amen


VENERDI

LA PREGHIERA DELLA TRINITA’

Signore che il Tuo Spirito discenda sul mio spirito
Con la Tua presenza espandi il mio cuore
e la mia anima e rafforzami
per ogni Rettitudine
Ti adoro, la Roccia Eterna da cui
sono stato intagliato
Il Tuo nome sia benedetto, Signore
Rafforzami ed elevami
Che io possa servirTi contento
Signore, mio Dio, venga il tuo Spirito
ed illumini la mia mente
Santifica il mio cuore e ricolma
la mia anima di ogni gioia e felicità
Ti adoro, Fonte eterna che mi ha
sempre dissetato. Lava i miei
piedi e bagna il mio cuore
Purifica la mia anima
Che io possa essere santo
e puro dinnanzi a Te
Che tu sia benedetto, Signore, mio Dio
Signore, mio Dio
Che la Tua Benedizione discenda sul mio spirito
Che ricolmi il mio cuore e la ma anima
Con il dolce Frutto del Tuo Spirito
E che i miei piedi siano fortificati
Dal Potere della Tua Presenza
Adoro il Tuo spirito eterno
che mi rinnova e mi resuscita dalla morte
Proteggimi, Signore, con il Tuo
Sacro Nome. Che io possa servirti
Con gioia e contentezza ed essere
Uno con Te. Signore Gesù Cristo
Che sei Uno con il Padre.
Amen


SABATO

LA PICCOLA PREGHIERA

Signore, mio Dio
Che io possa vedere il Tuo Volto
Che io possa esultare nel Tuo Nome
Benedicimi per il bene
della Tua Misericordia
Illuminami per il bene del Tuo Spirito
Elevami per il bene della Tua Parola
Aiutami per il bene della Tua Promessa
Guidami per il bene della Tua Verità
Sostienimi per il bene della Tua Rettitudine
E che tu sia sempre benedetto, Signore
Poiché sei sempre compassionevole
E vero con tutti

Amen

da: Prayers, Formulas, Devotional Songs, Bialo Bratstvo Publ, Sofia

Traduzione Cristina Bassi

FONTE ARTICOLO : THE LIVING SPIRITS

CONDIVISO DA http://www.fratellanzadiluce.com/2011/03/le-preghiere-di-peter-deunov-per-ogni.html

IL MISTERO DI CHI " VEDE"

IL MISTERO DI CHI " VEDE"
Gli Angeli possono venire nel nostro spazio ma per poco
perchè sul pianeta Terra non  c'è quell'armonia che nel cielo si vive quotidianamente e percepiscono falsità, arrivismo, il voler apparire e questo agli Angeli non piace.
Tutte queste esperienze che si raccontano sono vere e sono concesse a pochissime persone dotate di particolarità, sono Esseri che vengono guidati dagli Angeli, che a loro volta vengono messi a conoscenza da Angeli superiori; per trovarli devono vedere l'Essere che ha questa cellula particolare che ti porta prima di tutto al contatto telepatico, dandoti la possibilità con esercizi particolari di  mettere in evidenza tutta l'esistenza che nel corpo è ancora grezza ed ha formato delle linee.

TRATTO DAL LIBRO OLTRE  LA VITA UNA VOCE MI GIUSE DAL COSMO 2 DI ELENA BERARDI

TI REGALO CIO' CHE TU DESIDERI DI CONNY MENDEZ

TI REGALO CIO' CHE TU DESIDERI.

1.- Scrivi su di un foglio di carta, nell'ordine di importanza che hanno per te, tutte le cose che tu desideri, senza il timore di chiedere troppo: la forza che ti farò conoscere non conosce limiti.

2.- Leggi la lista quando ti svegli e quando vai a dormire.

3.- Pensa spesso alle cose che desideri. Gioisci immaginandole già realizzate e, ogni volta che pensi ad esse, dì: "Grazie, Padre, per avere già dato l'ordine che mi siano consegnate".

4.- Non raccontare a nessuno quello che stai facendo. Questo è molto importante perché, se lo racconti a qualcuno, si disperde tutta la forza e non vedrai realizzati i tuoi desideri.

Questo è tutto. Adesso....
Per tua maggiore soddisfazione, sii molto generoso con te stesso. Non dire, nella tua lista, che tu desideri una casetta, "anche se piccina..", chiedila della grandezza che sia adeguata per te e abbastanza bella da soddisfarti pienamente. Se chiedi soldi, menziona la cifra; se chiedi lavoro, dì chiaramente che tipo di lavoro desideri, quanto desideri guadagnare, quali sono le condizioni e il luogo di lavoro più adatti per te.

Nella tua prima lista metti solo poche cose semplici per poterti abituare tu stesso a vedere come ti arriveranno e ti succederanno delle meraviglie.
Dato che non hai mai fatto questo prima, è possibile che tu non creda che tutto ciò sia realizzabile; ti devo avvertire però che a causa di questo dubbio potresti non vedere realizzate le cose che tu avrai chiesto.

E' naturale che tu nutra dubbi e che tu possa sentirai sfiduciata, dato che questa idea è molto nuova, per te. Quando ti sentirai scettica, pessimista, tira fuori la tua lista, leggila e ringrazia nuovamente. Ringraziare per ciò che non hai ancora visto è la forma più positiva di manifestare la fede.

Questa fu la raccomandazione che Gesù Cristo formulò in diverse occasioni, come potrai ricordare. Lo fece in particolare prima di alimentare cinquemila persone con cinque pesci e cinque pani, quando guardò verso il cielo e ringraziò prima di spezzare il pane.
Ah... ti sorprenderai del fatto che, ogni volta che leggerai la tua lista, per prima cosa dovrai cancellare alcuni punti perché ciò che avevi chiesto ti sarà stato dato nel frattempo. Allora dovrai rifarla di nuovo, sostituendo i punti più importanti.
Non preoccuparti, è naturale; succede la stessa cosa a tutti. Ciò che succede è che il tuo Io Superiore ti va indicando che molti di questi tuoi desideri sono già a portata di mano, mentre altri non lo sono ancora.

Non assillarti nel tentativo di comprendere in che modo questi tuoi desideri si realizzeranno. La Grande Forza Spirituale è al di là della tua comprensione umana. Accetta con gratitudine ciò che essa ti dà, non interferire con essa e, soprattutto, quando vedrai che il tuo desiderio si sarà realizzato, non dire: "Ha, come è possibile!", oppure: "Si sarebbe realizzato comunque!". Niente affatto!
Ciò che è successo, in realtà è che la Grande Forza Spirituale, il cui vero nome, tra parentesi è "La Legge di Precipitazione", è completamente impersonale e colloca i suoi doni nei posti più armoniosi e naturali, utilizzando i canali che tu hai già stabilito nella tua vita.


CONDIVISO DA http://www.purocuorefranoi.com/metafisica_libro_secondo.html

giovedì 26 novembre 2015

LETTERA ALLO SPIRITO DEL NATALE


LETTERA ALLO SPIRITO DEL NATALE
Tra i bambini esiste l'abitudine di scrivere una lettera a Babbo Natale o (Santa Claus) chiedendogli regali, ma anche gli adulti possono rivolgersi allo Spirito del Natale, ed ottenere un valido effetto se lo faranno con fede.
Questa lettera è un regalo che Ruben Cedeno fa a tutti gli studenti di Metafisica, affinché vedano realizzati (manifestati) tutti i loro desideri o regali che sperano di ricevere in questo Magico Natale. Il mio personale consiglio è di stampare questa lettera, oppure farne una copia, e donarla a più persone possibili... E' un vero atto d'Amore offrire l'opportunità agli altri di avverare i propri sogni. Regalate questa lettera e non disperdete le energie raccontando ciò che state facendo; semplicemente fatelo con Fede; tanta Fede ed Amore!
Un'ultima cosa, nei vostri desideri non dimenticate di pensare alla Nostra Amata Terra, affinché acceleri il suo cammino verso la Perfezione, che possa presto risplendere come un pianeta fiammeggiante di Pace e Buona Volontà.
Che la Luce vi circondi e che tutto ciò che sognate si Manifesti ORA!

          - Simona -
Lettera alla Spirito del Natale

Con l'autorità che mi è data dall'"IO SONO" presenza in me, io invoco la DIVINA PRESENZA DI DIO in me e mi rivolgo all'Amato Spirito del Natale, chiedendo che si manifestino in tutto il mondo Prosperità, Allegria e Pace, per la loro Grazia e in maniera perfetta.
Chiedo inoltre che si manifesti per me (scrivere il desiderio): ________________
Grazie Spirito del Natale, perché hai già esaudito queste mie richieste, con pieno beneficio, mio e di tutti gli altri.

Questa richiesta si può cominciare a fare dopo il giorno del Ringraziamento in Novembre o in qualsiasi giorno del mese di Dicembre. Quindi leggerla ogni giorno successivo fino all'arrivo dello Spirito del Natale. Dopo tale data questa lettera dovrà essere bruciata dicendo: "Grazie Spirito del Natale perché quanto richiesto si già compiuto".


http://www.viveremeglio.org/metafisica/brani_luce/spirito_natale.htm

mercoledì 25 novembre 2015

DIO E LA SCIENZA

DIO E LA SCIENZA

Dio non ha una forma ma può assumere qualsiasi forma.
Dio è la Fonte del tutto ma è soprattutto una Fonte di intelletto che ha distribuito con giustizia, all'origine della creazione, all'intera umanità cosmica ma individualmente ad ognuno dei suoi figli. L'uomo è stato creato con la capacità di dare forma all'intelletto per trasformarlo in intelligenza che gli permette di percorrere la via della scienza. 
La scienza è la creazione divina che ci condurrà alla vera comprensione di Dio.
Solo quando scienza e religione convergeranno in un unico cammino l'uomo sarà libero.
Questa è una nuova lettura delle tre leggi scritte in ogni uomo: individualità, giustizia e libertà.

Noemi 


condiviso da http://mentecoonmente.blogspot.it/2015/11/dio-e-la-scienza.html

domenica 22 novembre 2015

I MANTRA ANGELICI

I MANTRA ANGELICI
I mantra sono parole potenti che ci aiutano a connetterci con i più alti livelli dell’universo.
Gli Angeli ascolteranno e risponderanno al suono della tua voce specialmente se parlerai con un certo ritmo.
Ogni mantra proviene dai regni angelici e porta la vibrazione giusta e la corretta energia per essere efficace.
Questi mantra sono molto potenti perchè il tipo di angelo che si invoca quando viene chiamato con il suo nome allinea la sua energia con la tua.
Il mantra di cui hai bisogno può essere memorizzato o scritto su un foglietto… ripetilo durante la giornata o fino a quando senti che hai ricevuto la risposta.
Vale la pena di ricordare l’importanza di due parole di potere che sono... PER FAVORE E GRAZIE …
È indispensabile che tutte le richieste ai nostri amati Angeli si facciano sempre con la parola per favore all’inizio e ancora più importante terminare la richiesta con la parola grazie… queste due parole sono magiche  per ottenere le risposte dagli angeli.
I mantra funzionano meglio quando sono pronunciati a voce alta
Questi mantra sono rivolti ai problemi e alle preoccupazioni che riguardano tutti noi.
Focalizza quello che più si adegua al tuo particolare proposito.
Per quanto riguarda le candele… è preferibile usare una candela bianca, anche se si possono usare candele di diversi colori a seconda delle situazioni di cui necessiti:
VERDE per il mantra di guarigione o salute
ROSA per il mantra di connessione con l’amore universale
ROSSA per il mantra per l’amore
VIOLA per i mantra di protezione… per la vista e l’udito
GIALLA per il mantra per avere la chiarezza mentale
AZZURRA per i mantra per equilibrare la tua energia
Raccomandazioni perchè i mantra siano più efficaci:
- prima di iniziare un mantra recita una preghiera…..non importa se sia lunga o corta… la cosa importante è che arrivi dal profondo del tuo cuore
- suona una campanella… brucia l’incenso e accendi la candela
- usa il cristallo o il quarzo con cui ti indentifichi
- ripeti il mantra almeno 3 volte al giorno
L’atteggiamento è molto importante… accetta nel tuo cuore che al momento giusto sarai contattato e che l’Universo attraverso gli angeli ti darà dei segnali.
MANTRA DI BASE PER TUTTI I PROPOSITI:
Signore mostrami la via
MANTRA PER LA PROTEZIONE:
Angelo custode proteggimi (potete dire anche il nome della persona che volete far proteggere) con il tuo potere celestiale dalla mattina alla sera, quando sono sveglio e mentre dormo
MANTRA PER SCONGIURARE LE ENTITÀ NEGATIVE:
Angeli della Protezione, Angeli che ripulite, spazzate via tutti gli spiriti che non appartengono né a me né a questo luogo
MANTRA PER LA PROTEZIONE DURANTE I VIAGGI:
Amati Angeli dei viaggi datemi protezione quando sono in aereo, in auto, in treno, sulla nave, statemi vicino per ogni viaggio sia lungo che corto
MANTRA PER LA PROTEZIONE DELLA CASA:
Angeli della Protezione benedite dal tetto al pavimento, benedite le porte, le finestre ed estendete la vostra luce angelica perchè ci sia pace e amore in questo luogo
MANTRA PER LA GRATITUDINE:
Angeli celestiali grazie di tutto, per aiutarmi, per ascoltarmi e per rispondere alla mia chiamata
MANTRA PER AVERE FORZA:
Angeli del Potere, Angeli Divini, togliete ogni mia debolezza e datemi la forza
MANTRA PER GESTIRE LA PAURA:
Angeli della Luce fatemi sentire che mi siete vicini, allontanate da me ogni timore, vi prego portate via le mie paure
MANTRA PER RITROVARE LA FIDUCIA:
Angeli della Fiducia, Angeli della Potenza aiutatemi a camminare fiducioso e sicuro sapendo che la mia strada è quella giusta
MANTRA PER TROVARE UNO SCOPO NELLA VITA:
Angeli del Destino, Angeli che illuminate il cammino nella vita aiutatemi a raggiungere il mio obiettivo per fare il meglio ogni giorni della mia vita
MANTRA PER AUMENTARE O SVILUPPARE IL SENSO DI UMILTÀ:
Angeli dell’Ego, angeli dell’Umiltà datemi equilibrio nella vita, non permettetemi di inciampare e di essere troppo orgoglioso
MANTRA PER LA TOLLERANZA:
Angeli della Pazienza portate misericordia e bontà, rimuovete ogni intolleranza che mi fa perdere la pace
MANTRA PER LA CREATIVITÀ:
Angeli della Creatività permettete alla mia ispirazione di crescere, per favore toccate la mia testa perchè la mia creatività fluisca
MANTRA PER LA CRESCITA SPIRITUALE:
Angeli della Spiritualità che aumentate la forza e la potenza toccate il mio terzo occhio e riempitemi della Luce di Dio
MANTRA PER SUPERARE LE PROVE INSORMONTABILI:
Angeli della Vita, che i vostri raggi divini mi guidino, fatemi sentire il vostro potere mentre camminate insieme a me
MANTRA PER PRENDERE DECISIONI DIFFICILI:
Angeli della Risoluzione quale strada devo prendere? datemi la risposta per prendere la giusta decisione
MANTRA PER GESTIRE LO STRESS E LE PREOCCUPAZIONI:
Angeli dalla Tranquillità prendete le mie ansie e le mie insicurezze, portate via le mie preoccupazioni e riempitemi di pace
MANTRA DOPO UN INTERVENTO CHIRURGICO O UN INCIDENTE:
Angeli della Salute portate il filo cosmico e riparate il danno del mio corpo dalla testa ai piedi
MANTRA PER TROVARE IL LAVORO:
Angeli del Lavoro aiutatemi a trovare un lavoro o un lavoro migliore, la mia famiglia ed io ne abbiamo bisogno, sono nelle vostre mani
MANTRA PER RECUPERARE LA FEDE IN DIO:
Angeli della Fede illuminatemi con la vostra Luce, per favore insegnate al mio cuore a recuperare la fede
MANTRA PER INCREMENTARE L’ENERGIA:
Angeli della Vitalità portate l’energia dell’Universo dentro il mio corpo
MANTRA PER LA CHIAREZZA MENTALE:
Angeli della Mente state sempre vicino a me, vegliate su di me, conservatemi una mente acuta, pronta e chiara
MANTRA PER AVERE PAZIENZA ED EQUILIBRIO:
Angeli della Pazienza datemi equilibrio, insegnatemi a controllare l’irritazione e tutto quello che mi infastidisce
MANTRA PER INCONTRARE L’ANIMA GEMELLA:
Angeli dell’amore, Angeli della Luce per favore aiutatemi a incontrare la mia anima gemella, quella con cui percorrere il cammino abbracciandomi a lei
MANTRA PER TROVARE L’AMORE:
Angeli dell’Amore, Angeli della Luce per favore fatemi trovare l’amore, illuminate la mia strada con la vostra Luce
MANTRA PER L’AMORE VERO:
Angeli della Fedeltà fate un cerchio d’amore fedele dove il cuore del mio compagno rimanga sempre
MANTRA PER L’AMORE DURATURO:
Angeli dell’Amore lasciate che (dire il nome della persona) rimanga nella mia vita con il sincero desiderio di stare sempre al mio fianco
MANTRA PER GUARIRE UN CUORE FERITO:
Angeli della Compassione portate guarigione alla mia anima, per favore fate che io non soffra più e guarite il mio cuore ferito
MANTRA PER INCONTRATE L’AMORE:
Angeli dell’Amore che ascoltate i desideri del mio cuore per favore portate quello di cui ha bisogno la mia anima
MANTRA PER LA SALUTE:                  
Amati Angeli della Salute vi prego, con il permesso di Dio di farmi recuperare la mia salute
MANTRA PER ALLEVIARE LA DEPRESSIONE:
Angeli della Gioia datemi la felicità, portate via le nuvole che mi portano infelicità e che mi rendono triste
MANTRA PER FERMARE LA VIOLENZA DOMESTICA:
Angeli della Misericordia, Angeli della Pace fermate ogni abuso prima che inizi la discordia

traduzione di Marina Beatrice Spada
da https://compartiendoluzconsol.wordpress.com/2013/11/12/conectando-con-los-angeles-mantras-angelicales/

sabato 21 novembre 2015

DIVENTARE UNA LUCE SUL SENTIERO

Diventare una Luce sul Sentiero

Traduzione di Magda Cermelli ©

Amati Maestri,

E’ di vitale importanza per voi capire che questi sono periodi senza precedenti per cui molte speciali dispense sono in atto. E’ una grande opportunità per voi, cercatori della Luce, attingere alla vostra eredità divina e ai vostri doni e talenti speciali. A rari intervalli, e durante il periodo di transizione da una grande Era ad un’altra, le Legge Cosmica consente agli Esseri del regno angelico e alla gerarchia spirituale di passare attraverso il velo per prendere contatto con alcuni membri selezionati, risvegliati della razza umana. Dovete esprimere la volontà ed il desiderio di interagire con questi meravigliosi Esseri evoluti, perché essi non violeranno il vostro libero arbitrio. Quando concentrate la vostra attenzione su un particolare maestro, angelo od Essere di Luce, essi sono immediatamente consapevoli di voi e risponderanno. Più intenso, sincero e costante è il vostro desiderio, più il loro splendore si riverserà su di voi.

I vostri angeli custodi, le guide spirituali ed i maestri faranno ogni sforzo per aiutarvi a ricevere le frequenze più elevate di saggezza che sono importanti per questi caotici tempi di trasformazione. Questi esseri amorevoli cercano di attirare la vostra attenzione intensificando la Luce nel vostro Centro Solare di Potere ed infine nel vostro Sacro Cuore. Per secoli avete atteso un invito a comunicare consapevolmente con i Maestri Ascesi ed i regni angelici, ed anch’essi hanno atteso pazientemente questo momento. Comunicare con gli Esseri di Luce è un grande passo evolutivo per voi, come esseri umani, perché questo rapidamente favorisce una nuova consapevolezza cosciente ed una potente trasformazione dentro di voi. Molto probabilmente inizialmente vi connetterete ed imparerete ad interagire con le vostre guide personali o, a volte, il vostro maestro stabilirà rapidamente un rapporto con voi, soprattutto se avete fatto un accordo per lavorare con quel particolare Essere prima di incarnarvi in questa vita.

Molti di voi sono in procinto di sviluppare il proprio sesto senso – la mente intuitiva, per mezzo della quale voi avrete una linea diretta con il vostro Sé Superanima e certi aspetti dei vostri Sé Superiori multipli. E’ l’inizio di una fase per creare una linea diretta con la base natia, la Divina Presenza del vostro Io Sono/Sé Divino. Non cercate Dio nei cieli o in qualche posto lontano, irraggiungibile, perché l’Essenza del Creatore, una Scintilla della Divinità, risiede nel vostro Sacro Cuore. Molti di voi stanno diventando consapevoli delle proprie origini divine; tuttavia, avete soltanto un lieve sentore del vostro vasto potenziale come portatori di Luce Cosmica. E’ di vitale importanza che vi sintonizziate con le frequenze sempre più elevate della Luce del Creatore, perché questo accelererà il processo di ascensione e vi aiuterà a raggiungere lo status di Maestro del Sé affinché possiate adempiere al vostro impegno ad essere una Luce sul sentiero ed un apripista.

Ricordate, potete accedere soltanto ai livelli vibrazionali con i quali voi e la vostra Firma Energetica siete compatibili. Ecco perché è così importante essere passati attraverso un processo di pulizia/purificazione al fine di ottenere uno Stato d’Essere equilibrato ed armonioso all’interno del vostro corpo mentale ed emozionale.

Moltissimo tempo fa, voi, che vi sareste poi fatti avanti come gli Apripista del Seme Stellare per l’ascensione dell’umanità e della Terra, accettaste di assumere un ruolo speciale sul pianeta Terra in qualche tempo in un lontano futuro. Questo gruppo di Anime coraggiose si sarebbe incarnato in ogni razza, colore, cultura e credo e si sarebbe sparso in lungo e in largo sul pianeta in preparazione del dramma cosmico preordinato: l’ascensione in massa dell’umanità e della Terra, insieme a tutte le manifestazioni materiali all’interno di questo Sub-Universo.

A quelli di voi che si fecero avanti venne data una dispensa speciale per cui molti dei vostri squilibri minori sarebbero stati cancellati affinché il vostro fardello terreno non fosse così schiacciante. Sarebbero rimaste soltanto le lezioni principali che avevate bisogno di risolvere per poter tornare ad un livello equilibrato ed armonioso di frequenze vibrazionali, alzando in tal modo la vostra Firma Energetica/Canzone Spirituale alla media quarta dimensione ed oltre.

Una grande moltitudine di voi, Seme Stellare, è sulla buona strada per la Maestria del Sé; tuttavia, troppi di questo gruppo di Apripista sono ancora dormienti o negativi. Ognuno di voi ha un ruolo importante da interpretare nel processo evolutivo accelerato che è in corso adesso. I codici genetici di questo gruppo portano le migliori qualità di tutte le razze radice originarie, insieme a speciali codici di cellule della memoria per la nuova Razza Radice Aurea del futuro. E’ vero che nel corso del tempo ci sono stati grandi squilibri tra questo gruppo di anime, e molti non hanno prestato ascolto agli ammiccamenti del loro Sé Spirituale ed hanno dimenticato la loro missione terrena. Tuttavia, nel profondo del vostro Sacro Cuore, ognuno di voi è stato codificato con una Cellula di Luce della Coscienza che, quando attivata, vi avrebbe aiutato a ricordare la vostra promessa di essere i nostri rappresentanti terreni, e che la vostra missione sarebbe quella di lottare con tutto il vostro Essere per diventare cocreatori esperti di bellezza, pace, armonia ed abbondanza sul piano terrestre.

Desideriamo darvi alcune informazioni basilari affinché possiate mettere nella giusta prospettiva quello che stiamo condividendo con voi. E’ importante che non consideriate voi stessi come persone di un solo lignaggio, perché tutti voi avete sperimentato delle vite in tutte le principali razze radice. E’ importante che non mettiate voi stessi al di sopra delle persone sul sentiero dietro di voi, perché anche voi siete stati non-cercatori e seguaci in molte, molte vite. Avete avuto la pelle nera, marrone, bianca, rossa e gialla delle altre razze radice, ed avete anche nel vostro DNA tutti gli attributi, virtù e qualità distinte di ognuna di queste razze. In questa vita avete scelto di nascere in una particolare famiglia o di vivere in un determinato paese per un motivo molto esplicito.

A livello universale, dopo aver esternato nella vostra coscienza divina individualizzata ed aver trascorso eoni di tempo in gioiosa co-creazione, voi ed un gruppo armonioso di Anime, che chiameremo “Gruppi Familiari di Anime” foste riuniti in una grande piramide di Luce nei regni superiori. Queste Piramidi di Luce in seguito sarebbero state chiamate “Piramidi dei Servitori del Mondo”, e sono sparse attraverso i molti sotto-livelli della quinta dimensione. Vi è stato detto che sarebbe arrivato un tempo in un lontano futuro in cui una fase importante del Piano Divino sarebbe arrivata al culmine. Molti gruppi specializzati, che avrebbero avuto un ruolo da interpretare nel “processo di riunificazione”, sarebbero stati riuniti. QUEL TEMPO E’ ADESSO!

Quelli di voi che vengono affettuosamente chiamati “Anime Antiche” sono sparsi in tutto il mondo. E’ vero, c’è un numero maggiore di queste anime antiche in alcune località e culture; tuttavia, questo gruppo d’avanguardia è sparso ovunque sulla Terra, dalle aree rurali più primitive alle città più cosmopolite ed altamente acculturate.

Queste Anime coraggiose non sono le persone che stanno al governo o fanno notizia sui giornali. Esse vivono nelle fattorie, perché amano la natura e gli animali dei quali si prendono cura. Hanno lavori mondani in ogni settore di attività e lavorano tranquillamente per compiere il loro dovere. Hanno posizioni di grande responsabilità e servono il loro paese e la sua popolazione in moltissimi modi. Vivono in case signorili e in tuguri e ad ogni livello sociale dal più basso al più elevato. Sono membri di gruppi religiosi organizzati e sono praticanti a modo loro. Molti sono in sintonia con i suggerimenti dei loro Sé Superiori e sono diventati maestri del Sé. Molti altri sono ben avviati sul sentiero spirituale ma sfortunatamente c’è una grande moltitudine di questi Apripista del Seme Stellare che sono ancora inconsapevoli della loro natura divina e della promessa che fecero tanto tempo fa.

Quelli di voi che sono in questo gruppo hanno codificato all’interno del proprio DNA le principali virtù, abilità e qualità della razza atlantidea, quella dei leader/pionieri/guerrieri. C’è un profondo desiderio di usare le vostre capacità mentali unitamente alla Volontà e Potere Divini di Dio nostro Padre al fine di essere i cocreatori più importanti sul piano fisico della realtà. Inoltre siete infusi con le virtù, qualità ed abilità più elevate di Dio nostra Madre, che furono instillate in quelle Anime che sono venute sulla Terra durante l’Età d’Oro di Lemuria, qualità dolci, arricchenti, intuitive, interiormente concentrate, oltre a grandi capacità artistiche ed un desiderio di pace, tranquillità e contemplazione.

Avete sperimentato un patrimonio spirituale ricco e straordinario, e in passato siete stati fortunati ad avere così tanti magnifici Esseri di Luce in mezzo a voi, maestri i cui insegnamenti vi hanno lasciato con straordinarie linee guida per vivere una vita virtuosa. Tuttavia, è tempo di fondere il passato con il futuro e l’umanità sta sperimentando un profondo bisogno di guida, ispirazione e sostegno reciproco.

Vi suggeriremo un modo nuovo, ed è la nostra più grande speranza che alcuni di voi raccoglieranno lo stendardo e saranno i futuri campioni spirituali per la nuova spiritualità emergente tra l’umanità consapevole di sé stessa. Vi chiediamo di incominciare a riunirvi per studiare, sostenervi ed ispirarvi a vicenda. Vi chiediamo di condividere la vostra conoscenza, la vostra saggezza, le vostre visioni ed esperienze gli uni con gli altri. Siamo consapevoli di un grande senso di solitudine tra i popoli del mondo – un senso di isolamento. Non è sufficiente leggere gli insegnamenti che vi diamo o quelli dei maestri, o visitare una bella cattedrale/tempio e rendere omaggio a Dio. E’ un tempo di riunificazione, e voi dovete iniziare a riunirvi per condividere il vostro amore, saggezza ed ispirazione, un tempo per studiare insieme e sostenervi a vicenda. Non vi chiediamo di costruire templi più grandi, perché non è lì che gli dei del futuro dimoreranno. Voi siete i cocreatori del futuro – Scintille Divine del Creatore – alle quali viene chiesto di prendere il posto che spetta loro nella grande marcia verso il futuro.

Amati, è tempo di lasciar andare tutti i sensi di colpa, di vergogna ed indegnità che così tanti di voi hanno portato come problematiche profonde per moltissimo tempo fa. Dovete guarire la sofferenza del passato in modo che possiate assumere il giusto ruolo nello straordinario piano per il futuro che adesso si sta manifestando così velocemente sul pianeta Terra.

Con i nostri messaggi, vi abbiamo dato gli strumenti, la saggezza e l’intuizione per lasciar andare tutte le cose nella vostra vita che non servono i vostri migliori interessi ed il vostro massimo bene. Vi imploriamo di prendere a cuore ciò che vi abbiamo detto, più e più volte: “Voi siete degni di tutto l’amore, la bellezza, la gioia, la pace e l’abbondanza di questo universo perché è vostro DIRITTO DI NASCITA DIVINO.” Dovete imparare ad amare e rispettare voi stessi e dovete avere un profondo senso di autostima prima di poter davvero amare e rispettare gli altri, e prima che gli altri vi restituiscano l’amore ed il rispetto che così pienamente meritate.

Vi chiediamo di rivedere le qualità, virtù ed attributi della vostra Eredità Divina che state manifestando adesso. State proiettando troppa energia atlantidea maschile e vi state concentrando troppo sull’acquisizione e creazione? Ricordate, vi abbiamo detto che voi siete alla ricerca di uno “stato d’Essere” o una “qualità di vita”. Potete acquisire grande ricchezza e manifestare molte cose straordinarie materialmente, ma se il centro del vostro cuore è chiuso ed avete ignorato e non sviluppato le virtù e qualità lemuriane/della Dea, vi sentirete incompleti e sperimenterete un grande senso d’insoddisfazione.

Riunitevi in gruppi di due, tre, dieci, cento o mille, non fa differenza; tuttavia, se vi riunite per il bene di tutti, vi promettiamo che noi saremo lì con tutta la nostra energia per aumentare il vostro potere, aiutarvi e riversare su di voi l’amore di Dio nostro Padre/Madre nella massima quantità che siete in grado di contenere.

Il vostro obiettivo principale in questo periodo è di ritornare allo spettro di Luce ed ombra originariamente progettato, i modelli vibrazionali che costituiscono il vostro mondo personale nella realtà tri/quadridimensionale. Così facendo, il vostro pendolo della coscienza non oscillerà in modo così drastico dalle frequenze positive a quelle negative, e la vostra natura mentale e quella emozionale diventeranno nuovamente stabilizzate e centrate. Questo è un passo importante nell’apprendere a vivere centrati nel vostro Sacro Cuore e Sacra Mente. Mano a mano che alzate i vostri modelli vibratori, le frequenze di Luce più elevate dissolveranno gradualmente le molte membrane di Luce che limitano la vostra coscienza superiore. Una volta che avviene questo, siete sulla buona strada per vivere una vita spirituale consapevole di un maestro del Sé.

E’ un tempo quanto mai straordinario, amati. Siamo stati con voi dal tempo in cui inizialmente vi manifestaste nella vostra coscienza individuale in questo universo. Saremo con voi verso il nuovo luminoso futuro, mentre uniamo le forze con i potenti Elohim, i grandi costruttori della forma in vista della realizzazione della gloriosa nuova Era a venire. Invio lo splendore di Dio nostro Padre/Madre mentre vi avvolgiamo in un’aura di Amore/Luce Divino. Di voi noi siamo molto contenti .
IO SONO l’Arcangelo Michele

Trasmesso tramite Ronna Herman
© Copyright Universale Ronna Herman *Copiate e condividete liberamente*

Per saperne di più: www.ronnastar.com


CONDIVISO DA http://www.purocuorefranoi.com/Diventare%20una%20Luce%20sul%20Sentiero.html

ACCRESCERE LA CAPACITA' DI ASCOLTO Quindici principi per Ascoltare la nostra Guida Interiore.

Accrescere la capacità di ascolto.
Quindici principi per Ascoltare la nostra Guida Interiore.
 
 
Ecco alcuni passi necessari per accre¬scere la capacità di ascolto; essi implicano l'osservazione dei nostri processi mentali. Dovremmo rimanere vigili e non cadere in qualcuna di queste trappole.
 
1. Al bando i preconcetti. Creare uno spazio pulito
 
Prima di connetterci con il nostro intuito (la Guida Interiore), possiamo convogliare i nostri sforzi per mettere da parte ogni preconcetto sulla risposta alla domanda fatta, sulla direzione che dovremmo seguire e sulle scelte che dovrem¬mo operare.
 
2."Monitorare" i pensieri su ciò che ci appare "un'ingiustizia', percepita o reale
 
Se durante la giornata pratichiamo l'osservazio¬ne dei nostri pensieri, vedremo come quelli concernenti "ciò che non è giusto" saltino fuori all'improvviso e come attecchiscano rapida¬mente. Dovremmo essere determinati ad accan¬tonarli e prendere atto degli effetti che provocano sulle nostre esperienze.
Pensare che ciò che è accaduto è "ingiusto" rap¬presenta uno sforzo per mettere in atto ciò che avevamo previsto, e quindi giudicare gli altri in base al loro ruolo nella situazione. Dobbiamo abbandonare le nostre previsioni e seguire la Guida tramite l'ascolto per poter fare esperienza della pace.
 
3. Accettare gli altri: imparare ad avere fiducia
 
Possiamo imparare ad aver fiducia negli altri e a rispettarli, lasciando che sia la nostra Guida Inte-riore ad essere il giudice delle loro idee, delle loro azioni e delle loro apparenze. Non dobbia¬mo accettare le convinzioni e le idee altrui, ma possiamo semplicemente permettere che queste fluiscano attraverso di noi, avendo la consape¬volezza che non possono farci del male o influenzarci in nessun modo, a meno che non siamo noi stessi a volerlo. Scopriremo che le idee in contrasto con le nostre convinzioni sva¬niranno e che le persone che le hanno espresse perderanno la loro corazza quando le accettere¬mo senza giudicare ciò in cui credono, dimo¬strando loro di stimarle.
 
4. Tutto è utile per la scoperta della verità. Manteniamo una mente aperta
 
Tutto e tutti possono aiutarci a scoprire e diven¬tare consapevoli della verità. Le persone che incontriamo può darsi siano in contatto con la verità in modi diversi dai nostri, ma tale diversi¬tà può aggiungere nuove dimensioni alla nostra cognizione del vero, piuttosto che creare conflit¬to. E molto raro riuscire a percepire una situa¬zione nella sua interezza. Gli altri possono for¬nirci nuovi approcci che espanderanno la nostra capacità di capire, fino ad arrivare a prendere consapevolezza che noi condividiamo un'unica identità. La nostra natura è l'unità e la connes¬sione, non l'individualità e la separazione.
 
5. Continuare a cercare. Non arrendersi
 
La soluzione si trova sempre all'interno del pro¬blema stesso, quindi dentro di noi. È necessario imparare a non ricercare la risposta altrove. Bisogna aspettare che la risposta al "problema" affiori nella nostra coscienza. Ignorare il proble¬ma ed evitarlo, farà a che si ripresenti più tardi, ma su scala maggiore.
Per esempio, se qualcuno ci innervosisce, non dovremmo cercare un alleato che concordi con noi, per avere un temporaneo senso di sollievo. Dovremmo invece continuare a fare un'analisi interiore per ottenere delle indicazioni per ritro¬vare la nostra tranquillità, andando oltre il pre¬sunto conflitto con la persona in questione. Questo non vuoi dire necessariamente che dob¬biamo cercare un accordo con quella persona, ma riconoscere il valore del suo punto di vista, così ci riconcilieremo con ciò in cui crede. Agendo in questo modo non saremo più in con¬flitto, ma scopriremo di avere molti punti in comune.
Non serve, e non porta giovamento, trasformare ogni conflitto in un accordo, poiché ciò richiede negazione, falsità, coercizione e compromesso. La verità rimane in evidenza e le illusioni pas¬sano. Lasciate che ciò avvenga e non insistete per trovare soluzioni immediate. Bisogna lascia¬re il tempo alla nostra Guida Interiore di trovare una soluzione.
 
6. Permettete alle idee di fluire. Essere come un fiume
 
Dobbiamo diventare come un fiume e non come una diga. permettendo alle idee di fluire in noi. In questo modo evitiamo di creare pressione. Quando facciamo opposizione alle idee, le giudi¬chiamo e poi ci mettiamo sulla difensiva, stiamo creando una diga che accumula pressione nelle nostre menti e arresta il flusso delle idee. Dobbiamo aver fiducia che le idee giuste rimarranno e si svi¬lupperanno dentro di noi mentre tutte le altre sem¬plicemente defluiranno senza opporre resistenza. Bisogna essere in grado di discernere i nostri pen¬sieri, ma non bisogna giudicare le idee degli altri.
 
7. Identificare il problema. Cercare in pro¬fondità e con onestà
 
Identificare con chiarezza il nostro problema e essere pronti ad essere onesti con noi stessi fa sì che tutte le resistenze interne possano essere portate in superficie. Spesso non otteniamo delle risposte perché non siamo disposti a rico¬noscere il reale problema. Essere capaci di iden¬tificarlo richiede onestà verso se stessi, una reale voglia di sapere e il non voler cercare una giustificazione alle nostre certezze del momento (la maggior parte delle quali potrebbero essere migliorate, ragione in più per non legarci a nes¬suna di loro).
Capire il problema serve ad andare oltre, non a ricercare di risolverlo da soli. L'atto stesso di risolvere i problemi è un tentativo di renderli reali; invece andare oltre li riporta alla loro con¬dizione di illusioni. Non esistono problemi, tutto è come deve essere.
 
8. Non sollecitate la risposta. Piuttosto siate pazienti
 
Non c'è bisogno di sollecitare la risposta poi¬ché arriverà al momento giusto per tutti coloro che ne saranno coinvolti.
Non di rado scopriamo di aver sempre avuto la risposta, ma o non capivano come metterla in pratica o non avevamo capito quale fosse la domanda reale o il problema. Quindi non erava¬mo consapevoli di avere la risposta. La vera risposta è: «Non esistono problemi». Dobbiamo essere più amorevoli con noi stessi e con gli altri, siamo perfetti così come siamo, ed anche gli altri lo sono. Sapendo chi è a tenere la situa¬zione sotto controllo non dovrebbe essere diffi¬cile avere pazienza.
 
9. La risposta è per noi, non per gli altri
 
Non siamo noi a dare la vera risposta, ma viene tramite noi. La risposta è unicamente per noi, quindi non dobbiamo prendere l'abitudine di fare domande per conto di altri. La mente che ha bisogno di chiarificazioni è la nostra e il lavoro deve essere fatto su di essa. Una volta che ne abbiamo preso atto, possiamo condividere ciò che sappiamo, nei limiti della nostra nuova visione delle cose, ma non con l'intenzione di cambiare o influenzare gli altri. Quando cadia¬mo nella trappola di vedere gli altri che hanno bisogno di lavorare su certe problematiche, pos¬siamo essere più che sicuri che siamo anche noi ad averne bisogno! Cercare di proiettare i nostri problemi sulle azioni degli altri è un vecchio stratagemma delle nostre menti "separate". «Il problema non sta in ciò che è scritto nelle stelle, ma in noi stessi». Nessuno può realmente farci del male a meno che non siamo noi che permet¬tiamo alla nostra mente di accettare di venir attaccati. Nessuno può influenzarci a meno che non siamo noi a lasciare che le loro convinzioni o le loro azioni possano farlo. Ogni problema che percepiamo è solo nella nostra mente, non importa quanto sembri risiedere altrove, in ciò che qualcun altro ha fatto. Quando siamo aper¬ti a cambiare idea, la risposta ci verrà data.
 
10. La risposta arriverò, potete esserne certi
 
Potete aver fiducia che la risposta arriverà, sicuramente. La troveremo. E già qui. È impos¬sibile cercare sinceramente l'aiuto di Dio e non trovarlo. La verità non può venire negata se non dalla parte illusoria della nostra mente che non vuole accettarla e cerca altre soluzioni che siano più di suo gradimento. La nostra Guida Interiore è sempre a conoscenza di ciò che necessita di essere corretto e ci sta vicino per offrire le sue indicazioni 24 ore su 24. È sempre disponibile.
 
11. Il vero obiettivo è la verità. Lasciate che sia l'unico
 
Dobbiamo essere chiari rispetto al nostro obiet¬tivo e interrogare costantemente la nostra mente su quale esso sia. Cosa vogliamo trarre da que¬sta situazione? Perché desideriamo questo risul¬tato? Alla base c'è paura o amore? Riusciamo ad accettare cosa sta accadendo come una benedi¬zione o lo viviamo come una disgrazia? L'unica meta che vale la pena di essere raggiunta, non importa in quale modo, è la verità. Noi abbiamo il desiderio che la verità ci venga rivelata, poi¬ché solo la verità ci libererà e ci darà la vera pace.
Ripeto ancora una volta che l'unico requisito per ascoltare è desiderare realmente la verità.
 
12. L'apertura mentale è la chiave. Alla sua base c'è la volontà
 
Dobbiamo rimanere aperti, perché è proprio l'a¬pertura mentale la chiave. Bisogna aprire tutti i canali delle nostre "radioriceventi", anche a quei pensieri che riteniamo stupidi o inutili. La risposta si presenta sotto un numero infinito di forme, non dobbiamo preoccuparci di non tro¬varla.
È qui adesso; solo non siamo pronti a vederla e accettarla.
Col trascorrere del tempo ci accorgeremo che la risposta è stata presentata sotto molte forme e ci viene ripetuta incessantemente fin quando non diventa evidente, riconoscibile e noi la facciamo nostra.
 
13. Annotare i pensieri per poi analizzarli
 
Bisogna lasciarsi a disposizione del tempo per annotare le indicazioni che riceviamo, anche se pensiamo siano solo nostri pensieri. Quando li rileggeremo, rimarremo sorpresi di fronte a tutte le intuizioni significative e al loro contenuto. E necessario stabilire un orario fisso ogni giorno da dedicare esclusivamente all'ascolto. Non dovremmo limitarci ad ascoltare solo in quei momenti. La nostra costanza nel farlo ogni gior¬no sarà ricompensata, possiamo scoprire il vero solo se lo desideriamo realmente. Quando non abbiamo più difficoltà nel seguire un certo ora¬rio, sarebbe utile provare ad aumentarlo. Infine, diventerà possibile ascoltare in ogni momento della giornata. Tutto ciò è naturale quindi potre¬mo arrivare a seguire la Guida Interiore in ogni istante e per qualsiasi cosa.
 
14. Avere fiducia in questo dono. Esso ci appartiene
 
Possiamo fidarci del dono di venire guidati, maggiore sarà la nostra fiducia, più diventerà manifesto. Abbandonare i nostri desideri, le nostre convinzioni e i nostri progetti richiede azione, però prima di agire dovremmo stare in silenzio e ascoltare.
Senza agire di conseguenza, l'ascolto diventa solo un gioco. Considerato alla stregua di un gioco non possiamo più farvi affidamento, in quanto possiamo fare esperienza solo di ciò in cui crediamo veramente. I "frutti" sono la dimo¬strazione delle nostre credenze.
 
15. Le indicazioni sono affidabili. Ne rice¬viamo più di quante ne usiamo
 
Maggiore è la fiducia che abbiamo nelle indica¬zioni della guida, più sarà facile riceverne. Mi piace usare il termine "fiducia radicale": dipen¬dere totalmente dalla Guida per ogni cosa. Ma non dovremmo percepire le indicazioni come pericolose e spaventose. Dal momento che ciò che sentiamo spesso non collima con il pensiero "del mondo", dobbiamo proseguire senza rice¬vere la sua approvazione.
Così molti sono arrivati a fare a meno del biso¬gno di indossare l'orologio, di pianificare in qualche modo la giornata o di fare un qualsivo¬glia preparativo. Potremmo avere degli appunta¬menti, ma non siamo vincolati ad essi; li fissia¬mo solo per adattarci agli altri. Incontreremo le persone che dobbiamo incontrare. Saremo dove dobbiamo essere. Non dobbiamo starcene a casa per verificare questa teoria, ma andare avanti nella giornata nel modo che ci sembra giusto e che ci far star bene, tutto ci sarà dato.
Dopo tutto stiamo attingendo dal più importante canale di saggezza e conoscenza di tutto il creato. Questo potere d'amore e di verità, creativo e reale,
non trova né resistenze né rivalità. Come potremmo non avere una totale fiducia in esso?
 
 
FUNZIONA?
 
Come facciamo a capire se siamo riusciti
ad avere la risposta giusta?
 
 
 
 
In generale il pensiero "del mondo" non concorda con la nostra Guida Interiore, quindi il consenso "del mondo" non può costituire un indice di riuscita. Servono altri cri¬teri per giudicare i nostri risultati.
Ecco alcune indicazioni che ci permetteranno di capire quando l'ascolto è "riuscito":
 
1. Sentire un "fremito di gioia"
 
Quando la risposta ci fa sentire un "fremito di gioia", dalla punta della testa alla punta dei piedi che ci fa venire voglia di dire «Ah!», que¬sto è un buon segno. Sappiamo riconoscere la verità nel profondo. Alle volte viviamo la rispo¬sta come un qualcosa che già sapevamo, ma che viene messo a fuoco; la sensazione può anche essere quella che ogni cosa sia tornata al suo posto, o come se la risposta abbia rimesso insie¬me tutti i pezzi, fornendoci la soluzione del mistero. Oppure può esserci una sensazione d'armonia e di equilibrio, al di là dei bisogni materiali, un contatto con lo spirito al di là della forma.
 
2. Non sentiremo alcun tipo di pressione
 
Quando la risposta è accompagnata da un senso di fretta, di ansia o di pressione significa che non ci siamo ancora riusciti. Per quanto possa sembrare strano, la sola cosa da fare è continua¬re ad aspettare e ascoltare, non lasciarci prende¬re dall'ansia, andando avanti e indietro cercan¬do di capire cosa fare, oppure cercare di risolve¬re ciò che "sembra" richiedere una soluzione. Diventare consapevoli dell'arrivo della risposta porta rassicurazione, pace e sostegno. Il tempo non è un fattore, malgrado l'opinione opposta "del mondo".
 
3. Tutto fluisce
 
Dopo aver ottenuto la risposta tutto fluisce ed altre fonti ci daranno la conferma che ciò che abbiamo sentito è esatto. Queste conferme potrebbero arrivare tramite delle persone che ci telefonano riconfermandoci quell'idea o offren¬doci il loro appoggio. Altre ancora potrebbero manifestarsi tramite delle canzoni, dei cartelloni pubblicitari, oppure tramite degli estranei che ci ripetono ciò che abbiamo ascoltato. Dal momen¬to che queste conferme avvengono spontanea-mente, il loro sostegno ci mostra come ogni cosa sia interrelata armonicamente con noi. Non biso¬gna cercarle, arrivano da sé. Gli ostacoli ci mostrano che ancora non siamo arrivati; il fluire ci prova che siamo sulla strada giusta.
 
4. Gli altri saranno d'accordo
 
Se la risposta implica altre persone, queste saranno d'accordo senza bisogno di esercitare su di loro alcuna pressione e alle volte il loro aiuto ed il loro appoggio andranno al di là delle nostre aspettative. Ma se non fosse così, non dobbiamo costringerli.
Non dobbiamo "vendere" loro le nostre idee o affaticarci per ottenere il loro sostegno; si faran¬no avanti da soli e ci appoggeranno spontaneamente. Se stiamo realmente fluendo con la nostra Guida Interiore, tutto ciò di cui abbiamo bisogno ci sarà dato. Potrebbe non essere quello di cui pensavamo di avere bisogno, invece lo sarà. Se questo non avviene, dobbiamo aspettare ulteriori chiarimenti. La Guida Interiore provvederà a for¬nirci sia le risposte sia i mezzi per agire.

 
5. Fare piacevoli e inattese scoperte
 
Le risposte, le indicazioni e i concerti che noi sentiamo attraverso l'ascolto assumeranno delle proporzioni che non avremmo mai osato sogna¬re. Si svilupperanno in molti modi diversi ed altre persone vi porteranno il loro contributo. Queste idee sono positive per chiunque vi entri in contatto, cresceranno e si espanderanno sem¬pre di più. Mai nessuno ci rimette, tutti hanno da guadagnare dalla realtà, se la scelgono consape¬volmente.
 
6. Le idee continuano a ripresentarsi
 
Anche se accantoniamo le idee che sentiamo durante l'ascolto, si ripresentano di nuovo. In effetti, quando non siamo certi di una risposta, possiamo scriverla e poi aspettare. Se è giusta continuerà a ripresentarsi, oppure gli altri potrebbero continuare incessantemente ad espri¬merla o a suggerirci di attuarla. La verità non ha bisogno della nostra protezione, quando la sosteniamo è una benedizione che porta piena felicità e gioia a tutti quanti. Questo "ripresen¬tarsi non deve essere usato come scusa per posporre ciò che ascoltiamo.
Quando invece non siamo sicuri sulle indicazio¬ni ricevute, aspettare serve perché la risposta continuerà a manifestarsi finché non avremo capito.
 
 
 
L'ascolto è una benedizione!
 
La cosa più meravigliosa riguardo l'ascoltare è tutta la felicità che ne deriva. Quando ascoltia¬mo e mettiamo in pratica ciò che riceviamo, arrivano dei benefici ben al di là di quanto noi possiamo aver mai concepito senza la nostra Guida Interiore.
L'impegno ad educarsi all'ascolto, fosse solo per questa ragione, ha un incommensurabile valore. All'inizio potremmo vedere l'ascolto come un modo per ottenere risposte ai nostri problemi, ed anche così va bene. In seguito, ascolteremo per ricevere le incredibili intuizioni che questa esperienza ci porta. Alla fine, ascol¬teremo perché si apre davanti a noi un percorso illimitato di pace e di gioia. La verità, in qual¬siasi situazione arrivi, porta immensi benefici a noi e a chi ci circonda.
Ma oltre tutti i possibili impieghi dell'ascolto, il più importante di tutti è fare esperienza di quale benedizione derivi dalla pace interiore, dalla felicità e dalla consapevolezza del nostro essere illimitato.
 
 
(tratto da: Lee Coit, ”Ascoltare la propria Guida interiore”, Macro edizioni, da pag. 109 a pag. 129)

venerdì 20 novembre 2015

GUIDA AL DISCERNIMENTO di Lee Carroll (canalizzatore di Kryon)

Guida al Discernimento
di Lee Carroll (canalizzatore di Kryon)


Voglio cogliere questa occasione per parlare della canalizzazione in generale. E’ spesso fraintesa come qualcosa di sinistro e bizzarro e scommetto che avete degli amici a cui non direste mai… che state guardando queste pagine sul web! Alcuni pensano che sia male, e molti non vogliono averci niente a che fare. Si aggrapperebbero piuttosto a una qualsiasi altra informazione che (pensano) non sia canalizzata.

Definizione di Canalizzazione: Parole (o energia) divine ed ispirate di Dio impartite agli Umani da Umani.

La definizione di cui sopra è ciò che la canalizzazione attualmente E’. Ciò significa non solo che la maggior parte della sacre scritture (tutte le religioni) del pianeta furono originariamente canalizzate, ma anche molte opere d’arte e musiche! E’ assolutamente un luogo comune, ma, così come molti altri processi che ri-emergono nella Nuova Era, ha su di sé un particolare marchio negativo. Dio non ha scritto la Bibbia... è stato fatto dagli Umani, ispirati dal divino.

Ci hanno abituato ad avere uomini e donne di Dio “autorizzati ed approvati” a passarci le informazioni... non gente comune. Quindi in questa Nuova Era, in cui sta cominciando ad emergere la reale e fondamentale intenzione del Maestro d’Amore della Nuova Era (cioè l’auto-autorizzazione per coloro che non sono sacerdoti della terra), stiamo vedendo sempre più “gente comune” trasmettere informazioni di Dio.

Anche nella nostra cultura accettiamo le lettere inviate da un uomo comune ai suoi amici in molte città della Terra Santa... come la sacre parole di Dio! (Questo è quanto è stato scritto del Nuovo Testamento della Bibbia). Pensateci. Questa è canalizzazione!

Noi crediamo che Dio non abbia smesso di parlare agli umani 2000 anni fa. Pensare che Dio abbia smesso di comunicare è negare la vostra propria divinità, o assegnare una qualche speciale sacralità al passato, non sentendosi degni di considerare se stessi una parte del continuo piano di Dio per una Terra illuminata. Voi siete degni di una continua comunicazione con Dio... quello che io insegno è realmente una parte di VOI!

Ma ci sono alcune cose da considerare nella canalizzazione ...

Responsabilità!

Chiunque può canalizzare e, in questo contesto, lo Spirito non è una proprietà. E’ per tutti gli Umani, non solo per pochi. Perciò la capacità ed il potenziale di questo attributo esiste per tutti noi. Così come molte altre cose, l’INTENZIONE dell’umano significa tutto. Non tutte le canalizzazioni sono date con INTENZIONE PURA. Perciò, alcune cose sono vere, alcune no... e VOI dovreste essere in grado di riconoscere la differenza quando la ASCOLTATE o la LEGGETE. Viene davvero dallo Spirito?

Molti uomini e donne di questi tempi dicono prolissità a getto continuo, chiamandole ispirazioni… alcuni su pagine del web proprio come questa. Come potete riconoscere se è vero o no, visto che non c’è un’organizzazione che vi dice chi è OK e chi non lo è? (Non ne siete contenti?)

La responsabilità di un VERO canale è TERRIBILE. Le informazioni sacre, consacrate, possono cambiare la vita! Informazioni egocentriche e piene di paura possono confondere e veramente fermare la crescita spirituale di una persona. Come potete conoscere la differenza? Kryon ci dice che abbiamo il potere del discernimento per saperlo, e che potremo anche “percepire” la differenza.

Per chi di voi sta ancora imparando ciò che è il “percepire”, ho alcune informazioni che possono essere utili. Furono pubblicate in origine sulla rivista New Realities, nel luglio 1987... due anni prima che io iniziassi a canalizzare (che appropriatezza). L’articolo era intitolato “Linee Guida per il Discernimento Spirituale”. Nell’articolo venivano portate all’attenzione del lettore dodici -12 - linee guida, sia negative che positive. Credo che queste informazioni siano precise, sviluppate da Umani illuminati per insegnare ad altri Umani.

Qui sotto ne presento sette -7- delle dodici (come sono state anche presentate nel Libro VI di Kryon - "Partnering with  God”).

Quando la prossima volta sarete seduti davanti ad un canale o leggerete una trascrizione, tenete in considerazione questi sette punti. Quando sentite o leggete le parole di un canalizzatore, cercate anche di chiedervi “qual è l’intenzione dell’umano che sta parlando?”. C’è un ego o un secondo fine umano? Se lo trovate... allora fermatevi. Perché siano precise e vere non può esserci dell’ego umano nelle informazioni. Lo richiede lo Spirito al canalizzatore... io lo so. So anche che, per oltre dodici anni di esperienza di canalizzazione, il messaggio sarà SEMPRE colmo d’amore, e non di paura. Fate attenzione a questo!

“Riconoscete” l’energia come familiare e la sentite come “di casa”? Questa è un’altra chiave.

Se invece no, e non vi identificate con l’entità o le entità che stanno canalizzando tramite l’Umano, allora forse dovreste per il momento sorvolare il messaggio. Non tutte le canalizzazioni vengono da una entità. Molte di esse vengono dal vostro nucleo spirituale. Non cercate sempre di determinare “chi” è, chiedendo un nome o cercando di dargli un corpo. Considerate che il vostro nucleo è l’Amore di Dio... ed è anche capace di dare a VOI messaggi per VOI.

IMPORTANTE: per favore prendetevi un momento per leggere i “Quattro Elementi dell’Amore” presentati nel primo capitolo del Libro VI di Kryon “Partnering with God” (riportati qui sotto, ndt). Vi aiuteranno a comprendere cos’è uno stato senza ego... ed alcuni attributi dell’energia sacra e pura.

Discernete da voi stessi: cosa sta accadendo? il messaggio viene da un Umano?... o il messaggio viene da un Dio amorevole e saggio? Io mi aspetto e accetto volentieri questo test per ogni cosa che ho scritto e detto come canalizzatore di Kryon. Deve assolutamente reggere la prova in ogni momento.


LINEE  GUIDA  PER IL  DISCERNIMENTO
Da New Realities Magazine, luglio 1987

Parafrasato...

1.  Le informazioni saranno sempre utili per tutti - Fate attenzione al canalizzatore che dà informazioni utili solo per pochi o vi dice che sono solo per un gruppo speciale o numero limitato di persone. La canalizzazione deve essere utile per TUTTA l’umanità, per ogni singolo Umano. Questo è un aspetto del discernimento che vi permette di sapere che state ascoltando la verità.

2.  Il messaggio deve essere incoraggiante - Fate attenzione ad un messaggio imperativo – che il messaggio NON sia DI PAURA, che non vi abbatta, che non vi faccia intraprendere azioni perché spaventati o di nascosto – ma che sia un messaggio di possibilità! Questo è un fattore fondamentale dell’energia di Dio. Deve essere presente. Dovrebbe ispirare chi ascolta e chi legge. Ogni apparizione angelica all’Essere Umano ricordata iniziava con: “Non temere!”
3.  Lo Spirito (Dio) non canalizzerà mai e mai un messaggio che vi chiede di rinunciare alla vostra libera volontà - Mai! Perchè la vostra libera volontà è tutto ciò che è la vostra esperienza sulla Terra poiché voi sedete sulla vostra “sedia d’oro” (una metafora ideata da Kryon nel Libro VI). Libera volontà! La LIBERA SCELTA è ciò che guida il vostro futuro.

4.  Lo Spirito non vi darà mai un messaggio che vi chiede di violare l’integrità dì ciò che credete - Voi siete onorati nel vostro processo di pensiero. Lo Spirito non vi ingannerà mai o “convincerà” di qualcosa. Il messaggio non deve mai violare la vostra integrità. Dovete sentirvi con esso a vostro agio, e deve risuonare vero al vostro cuore.

5.  Lo Spirito non presenterà mai un canalizzatore come l’unica fonte - Fate attenzione a questo, perchè ci sono molti canalizzatori dello Spirito e tutti quanti coordinano le loro informazioni per creare un quadro più grande, specialmente in questa Nuova Era. MAI presenteranno se stessi come l’UNICA fonte di informazioni.

6.  Fate attenzione al fatto che le informazioni siano di norma delle informazioni nuove - Fate attenzione ai canalizzatori che semplicemente ri-maneggiano il vecchio, perchè non stanno canalizzando niente altro che l’ego dell’Essere Umano. Occorrono informazioni nuove. E’ l’intero scopo della canalizzazione. Pensateci.

7.  Fate attenzione che le informazioni canalizzate offrano delle soluzioni spirituali - Le soluzioni alle sfide della vita sulla Terra, tramite nuove informazioni, sono lo scopo della canalizzazione.

Offerto nell’Amore
Lee Carroll


I QUATTRO ELEMENTI DEL PURO AMORE
dal Libro VI di Kryon “ Partnering with God”

[…] Miei cari, il puro Amore dello Spirito è silenzioso. L’Amore non grida dall’alto di un colle: “Eccomi qui – guardatemi!” L’Amore di Dio e l’Amore del Sé Superiore sono silenziosi, compassionevoli, forti ed intensi. Oh, riuscite a percepirlo? Lo stiamo riversando su di voi in questo stesso istante. Questa è la pura essenza di casa. Questo è ciò che alcuni di voi sentono quando sono “innamorati” di Dio. E’ il ricordo di casa e vi appartiene! E, miei cari, la sua incarnazione è su quella sedia nella sala dorata! Capite?

L’Amore non ha secondi fini. Esiste per se stesso e si nutre solo dell’Amore dello Spirito. Non c’è evangelizzazione. Non desidera abbracciare altri se non te. Questo è il vero amore. Non grida “Se fai questo per me, io farò una cosa per te!” No. Esiste solo per “essere”. E’ contento per il solo fatto di esistere. Fateci caso – per l’Amore di Dio non ci sono secondi fini.

Il terzo elemento è che l’Amore non è mai tronfio. Non si batte mai il petto. Non è mai orgoglioso. Non ha bisogno di esserlo, capite, perché viene dalla sorgente creativa. Lo vedranno tutti, e non avrete da dire una sola parola. Non avrete da alzare la mano e dire: “Guardatemi”. Come una luce nelle tenebre, attrarrete chi vi chiederà: “Dimmi di te”. Quando Wo vide il grande angelo dorato seduto sulla sedia d’oro, non gli chiese le credenziali. Percepì la grandiosità di quell’entità! La vostra ordinazione di ‘umano’ è un cartellino che tutti vedono. Man mano che la vecchia energia della Terra si pulisce, molti lo noteranno!

Ed infine, l’Amore ha la saggezza di usare gli altri tre. La saggezza è silenziosa, non ha secondi fini né senso di importanza. Sa cosa dire e cosa non dire. Manifesta un’azione saggia.

Il puro Amore non creerà mai uno scenario di paura nella vostra vita, ma l’ego sì. Questa è la differenza principale, miei cari. Non c’è posto per la paura nei messaggi di Dio. La paura è un meccanismo usato nel karma e nelle lezioni umane. Vi chiedo di ricordare questo: in tutte le cose scritte da quando l’umanità registra la storia, in ogni sacra scrittura di ogni credo, quando gli Angeli del Signore sono apparsi hanno detto due parole: “Non Temere” – la prova che da Dio non vi verrà mai un messaggio di paura. Non Temere!  E’ scritto perchè voi lo vediate. […]


Originale in inglese: http://www.kryon.com/k_25.html#about   Traduzione a cura di *Paola* per Stazione Celeste


CONDIVISO DA http://www.stazioneceleste.it/kryon/01K.htm


mercoledì 18 novembre 2015

LE RISPOSTE SONO DENTRO DI NOI DI LOUISE HAY

Le risposte sono dentro di noi
È fondamentale tenere sempre a mente che ciò che
pensiamo e diciamo si trasforma in quello che viviamo.
Perciò, presteremo attenzione ai nostri pensieri e agli
schemi con cui ci esprimiamo in modo da poter plasmare
la vita in armonia con i nostri sogni. Potremmo dire, con
un certo sentimentalismo: “Oh, vorrei potere o avere, o
vorrei poter essere…” ma non sembra che usiamo le parole
e i pensieri in grado di trasformare in realtà questi
desideri. Invece visualizziamo il peggio. Facciamo pensieri
negativi e poi ci stupiamo del fatto che le nostre vite
non stiano andando come vorremmo.
Dobbiamo riscoprire le nostre Risorse Interiori e
la nostra Connessione Universale, la Grande Sorgente
Centrale di tutta la vita. Dobbiamo trovare e usare il nostro
Centro Interiore. Tutti noi disponiamo di un tesoro
nascosto di saggezza, pace, amore e gioia dentro di noi.
È a un soffio di distanza. Credo che al nostro interno ci
sia una sorgente infinita di pace, amore, gioia e saggezza.
Quando dico che si trova a un soffio da noi, intendo
dire che tutto quello che dobbiamo fare per connetterci
è chiudere gli occhi, fare un respiro profondo e dire a
noi stesse: “Ora vado in quel posto dentro di me dove
c’è saggezza infinita; le risposte che cerco sono dentro
di me.”
Tutte le risposte alle domande che ci poniamo sono
già dentro di noi. Dobbiamo solo prenderci il tempo per
connetterci. Ecco perché la meditazione è così preziosa e
fondamentale. Ci calma e ci permette di sentire la nostra
saggezza interiore, lo strumento di connessione diretto e
migliore che abbiamo con la vita. Non è necessario dare
la caccia a questi doni di Saggezza Interiore. Basta soltanto
creare le occasioni affinché vengano a noi. Come?
Possiamo prenderci del tempo per sedere tranquillamente,
andare dentro di noi e trovare la pace, profonda e serena
come un lago di montagna. Nella meditazione possiamo
trovare la gioia. È tutto lì, dentro di noi. Nessuno può
portarci via questi tesori.
Siamo destinate a esplorare le profondità insondate
dentro di noi e a prendere nuove decisioni su come
vogliamo vivere. In quanto donne, siamo state programmate
ad accettare scelte limitate. Molte mogli si sentono
incredibilmente sole perché avvertono di aver perso la
possibilità di scegliere. Hanno ceduto il loro potere. Fanno
quel che anch’io ero abituata a fare: cercano tutte le
risposte nell’uomo che hanno sposato invece di guardarsi
dentro. Per cambiare le nostre vite, prima di tutto dobbiamo
prendere queste decisioni nella nostra testa. Dobbiamo
cambiare il modo di pensare e allora il mondo esterno
ci risponderà diversamente.
Allora ti chiedo di andare dentro di te e di essere disposta
a modificare il tuo modo di pensare. Connettiti con
i tuoi tesori interiori e usali. Quando li riscopriamo, di-
ventiamo capaci di creare, attingendo direttamente alla
perfezione e alla grandezza del nostro essere. Connettiti
ogni giorno con i tuoi tesori.
È fondamentale trovare il tempo di ascoltare la nostra
saggezza interiore. Nessuno può essere completamente
in contatto con la ricca fonte interiore del sapere senza
dedicare del tempo tutti i giorni alla meditazione. Stare
seduti in silenzio è una delle cose più utili che possiamo
fare. Nessuno là fuori conosce la nostra vita, o ciò che è
più giusto per noi, meglio della nostra saggezza interiore.
Ascolta la tua voce. Ti farà strada nella vita nel modo
migliore possibile per te!
Creiamo uno spazio interiore ricco. Fai in modo che i
tuoi pensieri siano i tuoi migliori amici. La maggioranza
delle persone ha in mente sempre le stesse idee. Ricordati,
facciamo una media di sessantamila pensieri al giorno,
la maggior parte dei quali si ripete uguale giorno dopo
giorno. Il nostro modo di pensare può trasformarsi in una
routine negativa o nelle fondamenta di una nuova vita.
Crea pensieri nuovi ogni giorno. Formula idee creative.
Inventa modi nuovi per fare le solite cose.
La nostra consapevolezza è come un giardino. Sia che
si tratti del giardino di casa, o di quello della nostra mente,
il primo passo fondamentale da compiere è preparare
il terreno. Inizia eliminando le erbacce, le pietre e i calcinacci
che trovi. Aggiungi il concime e i fertilizzanti e mescolali
bene. Successivamente, quando pianterai i semi,
la vegetazione crescerà rapidamente e in modo rigoglioso.
Lo stesso accade nella mente. Se vuoi che le tue affermazioni
attecchiscano velocemente, inizia rimuovendo

ogni pensiero e convinzione negativi che riesci a trovare.
Afferma ciò che vuoi nella vita e vedrai che niente potrà
fermarti. Il giardino dei pensieri crescerà rigoglioso

CONDIVISO E TRATTO DAL LIBRO  SCEGLIERE PENSIERI E CONVINZIONI POSITIVI     IL POTERE DELLE DONNE DI LOUISE L.HAY








LA MENTE VI PORTA SEMPRE VERSO IL BENE

      Da quando la Terra ha cambiato la sua frequenza base e l'uomo si è sincronizzato con essa tutto è cambiato, tutto sem...