martedì 31 maggio 2016

IL PONTE DELLA COSCIENZA kryon



IL PONTE DELLA COSCIENZAKrakow
CRACOVIA, 11 MAGGIO 2016
tradotto da Deva Mati
revisione di Leonardo Luca


LEE CARROLL // KRYON

Vi saluto, miei cari, Io Sono Kryon del Servizio Magnetico. Vorrei darvi una canalizzazione che sembri scientifica, ma che non lo è. Oggi il mio partner vi ha trasmesso la storia del ‘Viaggio Verso Casa’: rappresenta un libro canalizzato di molti anni fa e in questo libro c’è un uomo di nome Michael Thomas. Attraverso tutte le sue avventure, Michael Thomas viene inseguito da qualcos’altro e questo qualcos’altro è il suo Sé ‘inferiore’. Perciò, in questa storia, quest’uomo si divide in due parti: la sua coscienza ‘inferiore’ e la sua coscienza ‘superiore’. Questa è la Fisica e vorrei spiegarvela, al meglio che posso, e darvi alcune informazioni su ciò che verrà. Se vi dicessi la parola ‘elettricità’, a che cosa pensereste? Pensereste a qualcosa che potrebbe farvi del male nella sua forma grezza, proveniente dai cavi? Oppure pensereste alla luce? Che è il risultato dell’elettricità. Una parola può riferirsi a diversi significati di un’energia esistente. L’energia è così: può essere tante cose e l’elettricità è una di esse. Quanto è potente? Quanta ne scorre attraverso un cavo? Che tipo di corrente c’è lì? Che tipo di elettricità è? Che fase ha? Si muove avanti e indietro? È diretta? Ci sono moltissime variabili, perciò non potete semplicemente dire ‘elettricità’. Se davvero volete descriverla, dovete sapere tutto in merito a ciò di cui state parlando. Quando dite ‘coscienza umana’, è la stessa cosa. Anzitutto, in molti non le danno nemmeno l’attributo di energia! Ma sempre più persone sul Pianeta stanno iniziando a rendersi conto che è energia. Ecco ciò che non sapete e ne parleremo perché la coscienza è fisica e ci sono molti tipi di coscienza. Verrà il giorno in cui potrete misurarla con degli strumenti. Ne abbiamo già parlato. Vi abbiamo addirittura descritto come appariranno i modelli. Quando potrete vedere la coscienza, ci saranno dei frattali, degli schemi; potreste anche dire che ci sono delle forze, potreste anche dire che c’è un campo intorno. Perciò, ci sono molti tipi di coscienza, sia ‘bassa’ che ‘alta’ (V. nota1) . Ora... avete commesso un errore nel passato, perché non capite la coscienza, e avete pensato che la coscienza bassa non abbia molto potere o energia. Dopotutto è nell’oscurità! E avete pensato che la coscienza della luce portasse un’incredibile quantità di energia. Vi abbiamo condotti a questo rompicapo dicendovi delle cose: che la luce è attiva e che l’oscurità è passiva e che, perciò, la luce ha più energia rispetto all’oscurità. Ma, miei cari, l’oscurità ha moltissimo potere. Se riuniste abbastanza persone interessate nell’energia ‘bassa’, otterreste un immenso potere. La coscienza ‘bassa’ che c’è stata finora sul Pianeta lo ha controllato. Magari la luce è più potente, ma se non ce n’è abbastanza, l’oscurità vincerà. La coscienza ‘bassa’ ha un altro attributo ed è ciò di cui voglio parlarvi, poiché non ne abbiamo mai discusso nei dettagli in precedenza. Potreste averci sentito dire che la coscienza ‘bassa’ non può vedere al di là di sé stessa, perciò la coscienza, in una realtà dimensionale a una sola cifra, non può vedere oltre quella. Se gli Esseri Umani vivessero nelle 4D, non potrebbero immaginare nulla di più e quindi vi vorremmo parlare di questo, perché è tutto intorno a voi. Quando il ‘Viaggio Verso Casa’ viene spiegato, trovate la porzione inferiore della coscienza di Michael Thomas e quella coscienza non può vedere che cosa Michael stia realmente facendo, perché Michael Thomas è impegnato ad apprendere la realtà multidimensionale, ma, poiché il suo Sé inferiore si trova in una realtà totalmente differente, non può saperlo. Lasciate che vi dica com’è. Il suo Sé inferiore si trova in un mondo in bianco e nero e il suo Sé superiore è a colori. Se un Essere Umano non ha mai visto il colore, è difficile descrivere il rosso, il verde e il blu, non è così? Infatti, è privo di senso. Voglio darvi una regola, un processo, un assioma ed è qualcosa di cui non ho mai parlato prima: che la crescita della consapevolezza inizia a colmare il divario tra la ‘bassa’ e l’alta’ dimensione. Finora c’è stato un pezzo mancante, in un interessante puzzle a cui difficilmente si pensa. Ascoltate! Eccovi sul pianeta Terra, nelle 4D, e ci sono delle menti e una scienza brillanti, ci sono degli Esseri Umani geniali; osservano la galassia e vedono i risultati della Fisica multidimensionale, ma la Terra è in bianco e nero. Quattro dimensioni che sembrano molto più di quello, quando loro guardano nello spazio. Quindi, che cosa fanno gli scienziati rispetto a tutto ciò? Potreste dire che osserverebbero una galassia multidimensionale esclamando “wow, guarda questo!”. Ma non lo fanno, perché non possono realmente comprenderla o addirittura vederla: la loro consapevolezza è in bianco e nero. Lo abbiamo detto tante volte: il colore sta arrivando. Significa un incremento nella consapevolezza degli Esseri Umani. Che cosa accade se avete il colore? Ora guardate la galassia e potete vederne la multidimensionalità, ma non prima di avere una coscienza più elevata di quella che avete adesso. Ecco che cosa vi sto dicendo: che non importa come sia la coscienza ‘superiore’; quando guardate la galassia, sarete in grado di vedere solo ciò che la vostra consapevolezza vi consente. Questo è il pezzo mancante. Perché la vostra vista non vede oltre ciò che si aspetta di vedere? Ora vi trasmetterò qualcosa, di cui ho già parlato in precedenza e che comprova il mio punto. Gli scienziati stanno osservando lo spazio da lungo tempo. Alcuni anni fa, un’astronoma ha scoperto qualcosa, che non aveva alcun senso. Il suo nome è Vera Rubin. Ha osservato la velocità delle stelle che ruotavano intorno al centro in una galassia vicina e ha scoperto qualcosa di importante, qualcosa che non combaciava con nessuna delle regole della Fisica sulla Terra. Perciò, prima che vi dica che cosa ha scoperto, facciamo un piccolo ripasso della Fisica delle 4D, che vi è stata portata da due uomini di nome Newton e Kepler. Ha a che vedere con massa, gravità e distanza. È così che funziona il vostro Sistema Solare, è Fisica di base, elementare. A secondo della massa e della distanza dal Sole, i pianeti si muovono più lentamente quando sono più lontani. Quando girano intorno al Sole, i pianeti che sono più vicini si muovono più velocemente. Ciò che determina la posizione di un pianeta è la sua massa. È così che funziona il Sistema Solare. Perciò, il viaggio della Terra intorno al Sole è diverso da qualunque altro pianeta. Ora, Vera Rubin ha scoperto qualcosa di eccezionale: stava osservando la velocità delle stelle che ruotavano intorno al punto intermedio della galassia. Notate che non abbiamo detto il ‘centro’ o il ‘buco nero’, perché attualmente non sapete realmente che cosa c’è lì. Lei ha scoperto che tutte le stelle che si muovevano intorno al centro avevano esattamente la stessa velocità. Non funzionava affatto come nel vostro Sistema Solare, non era come avevano affermato Newton o Kepler. Era una regola Fisica completamente e totalmente diversa da tutto ciò che abbiate mai visto. Perciò, lasciate che vi dica che cosa hanno fatto gli astronomi rispetto alle 4D - ricordatevi che la coscienza ‘bassa’ non può vedere al di là di sé stessa e che le regole della Fisica sono assolute. Gli astronomi del momento hanno osservato le sue prove e hanno detto “abbiamo scoperto una nuova energia; dev’essere energia scura, che non possiamo vedere, che non comprendiamo e che colpisce le regole di Newton e di Kepler”. In altre parole, hanno visto il colore e hanno applicato molte regole del bianco e nero per farlo funzionare. Fino a oggi ancora credono che di stare osservando un episodio in 4D, con un po’ più di energia; anche se lo hanno visto, non l’hanno capito. Quando la creatura stava inseguendo Michael Thomas – la creatura è il Sé ‘inferiore’ di Michael Thomas – poteva vedere solo energia ‘bassa’; era in bianco e nero e nella storia Michael Thomas era a colori. Lasciate che vi dica che cosa sta succedendo sul Pianeta. C’è un’evoluzione nella coscienza, ciò significa che stanno cambiando proprio i modelli; la Griglia Magnetica si è dovuta spostare affinché questo accadesse e l’Essere Umano ha iniziato a evolvere. Ci credete che la coscienza possa cambiare qualcosa di fisico? Parliamone. I Maestri che venerate potevano trasformare una cosa in un’altra solo guardandola, potevano cambiare una cosa nell’altra e gli Esseri Umani cadevano faccia a terra dicendo “è un miracolo!”, senza capire che cosa stessero vedendo. Capite... i Maestri erano a colori. La coscienza ‘superiore’ si allea con la materia e, poiché la coscienza è Fisica, una coscienza davvero elevata può controllare altri attributi fisici. E voi potreste dire “va bene, ma questo è accaduto migliaia di anni fa!”. Lasciate che vi dica una cosa: ci sono dei Maestri sul Pianeta, proprio adesso, che possono fare esattamente le stesse cose. Infatti, ce n’era uno che ci ha appena lasciati e lo abbiamo qui dal nostro lato del velo, ora. In India si chiamava Sai Baba, un Essere Umano che poteva fabbricare le cose nelle sue mani, che poteva controllare la materia a proprio piacimento. Miei cari, voglio dirvi una cosa: questo è l’esempio di un Essere Umano a colori. La multidimensionalità non è un segreto, non è un miracolo; è dove vi state dirigendo, è ciò che sta accadendo gradualmente su questo Pianeta. Ci sono delle madri in questa sala? E la risposta è sì. Vedete qualcosa di diverso nei vostri nipoti che i vostri figli non avevano? E la maggior parte di voi risponderà “sì, sono molto diversi”. A volte basta una generazione e in questa nuova energia quei bambini sono davvero speciali. Hanno una saggezza che i vostri figli non avevano alla stessa età. Stiamo iniziando a colmare un divario della Fisica che non avevate riconosciuto: che la coscienza ‘superiore’ si alleerà automaticamente con le comprensioni della Fisica ‘superiore’. Man mano che i vostri scienziati diventano più consapevoli di loro stessi, di ciò che chiameremo la Fisica ‘alternativa’, avranno nuove idee e le nuove idee inizieranno a spiegare eventi quantici. Non trovate strano che vivete in un universo multidimensionale, ma non riuscite vederlo? Perché la coscienza ‘bassa’ non può vedere oltre sé stessa. Perciò preparatevi a nuove scoperte e non perché gli Esseri Umani siano più intelligenti, ma perché la coscienza ha più luce. Il cambiamento sta causando questo. Vi abbiamo trasmesso diverse canalizzazioni riguardo alla differenza tra luce e oscurità, riguardo a quello che chiamiamo il ‘quoziente luce-oscurità’ sul Pianeta. C’è più luce di quanta ce ne sia mai stata. La popolazione della Terra sta diventando un po’ più compassionevole e questo crea altri problemi a sé stanti. Il cambiamento è in corso e, miei cari, il colore sta arrivando. Arriverà il momento in cui avrete nuove e migliori soluzioni ai presenti rompicapi della vostra vita, avrete più pace, più benessere; anche quelli che ora stanno ascoltando potranno iniziare a sviluppare una coscienza più elevata di quella con cui sono nati, perché il cambiamento crea ciò. Vi abbiamo detto dei nuovi strumenti che sono qui, riguardo ai nodi e i nulli del Pianeta che si stanno aprendo per voi, tutto per una ragione: affinché la vostra consapevolezza inizi a innalzare la propria frequenza e che ci sia più luce di quanta ce ne sia mai stata prima. È la migliore notizia che potevamo darvi riguardo a ciò che sta succedendo qui e una gran parte di essa è molto scientifica. E così è.

nota1: Per coscienza ‘bassa’ e ‘alta’ si intende coscienza di ‘bassa’ e 'alta’ vibrazione/frequenza.


condiviso da  http://www.entourage-di-kryon.it/il-ponte-della-coscienza-11-maggio-2016-testo

Nessun commento:

Posta un commento

ACCENDI UNA CANDELA

Molte e meravigliose sono le ragioni per cui le candele vengono usate nelle cerimonie spirituali sin dai tempi antichi. la loro lu...