mercoledì 21 dicembre 2016

IL PERDONO DI FINE ANNO

IL PERDONO DI FINE ANNO

Alcuni minuti prima della finire dell'anno, è necessario perdonare, trasmutare e dissolvere tutto il negativo dell'anno che sta terminando.
Se si celebra le festività senza sciogliere le cose negative come: odi, rancori, situazioni difficili che abbiamo vissuto, quella allegria si dissolve facilmente. Lo Spirito del Natale è un'energia di mente e di sentimento tanto delicata che può sfumare con la nostra negatività, per questo è tanto necessario l'uso del Perdono di fine d'anno.
Le persone che si riuniscono nell'anno vecchio per ricevere lo Spirito Avvolgente dell'anno che sta per iniziare e vogliono fare, insieme l' invocazione de "Il Perdono di fine d'anno", lo possono fare cosi:
Il Perdono di fine anno

1- Io, cosciente del mio agire e assumendo il controllo di tutto ciò che "IO SONO", cancello dal mio subcosciente e dal registro eterico, tutte le memorie di ogni situazione discordante che abbia vissuto in questo anno.
2- Perdono di tutto cuore e dimentico per sempre, tutto il disgusto, il danno, il debito, il disamore, l'irritabilità, l'aggressione, il tradimento, la maldicenza e l'odio che mi abbia causato qualsiasi essere umano, situazione o cosa.
3- A tutti quelli che siano andati via del mio per un altro gruppo, lavoro, partito o circolo d'amicizia, dico loro che li lascio andare senza reclamare niente, dandogli la pienezza del mio amore e la mia benedizione perché possano prosperare ovunque siano andati.
4- Rinuncio con tutta l'interezza del mio essere ad ogni attaccamento ad oggetti, situazioni ed innanzitutto, persone. Dichiaro che niente e nessuno mi legga, IO SONO libero, completamente e assolutamente libero, per consegnarmi e rifugiarmi in Dio, per sempre.
5- Cancello, cancello e cancello tutto quello che mi è successo in questo anno, che non sia un gradino dentro il mio processo d'ascensione e faccio sparire della mia vita tutti gli ostacoli che mi impediscono di volare verso la libertà, che è lo stato naturale del mio essere.
6- Copro ogni secondo, minuto, ora, giorno, settimana e mese di questo anno che si conclude con la folgorante e risplendente sostanza della Fiamma Violetta per cancellare tutta l'energia qualificata negativamente, e adesso avvolgo tutto con la incandescente brillantezza del Fuoco Bianco dell'Ascensione.
7- Libero da personalità, ego, passato, memoria e karma negativo, consegno la mia Corrente di Vita al Servizio Unico della Luce, perché d'ora in poi, oda solo la Luce, senta la Luce, veda la Luce, assapori la Luce, odori la Luce e pensi la Luce, fino a raggiungere l'eternità.

Alcuni minuti prima della finire dell'anno, è necessario perdonare, trasmutare e dissolvere tutto il negativo dell'anno che sta terminando.
Se si celebra le festività senza sciogliere le cose negative come: odi, rancori, situazioni difficili che abbiamo vissuto, quella allegria si dissolve facilmente. Lo Spirito del Natale è un'energia di mente e di sentimento tanto delicata che può sfumare con la nostra negatività, per questo è tanto necessario l'uso del Perdono di fine d'anno.
Le persone che si riuniscono nell'anno vecchio per ricevere lo Spirito Avvolgente dell'anno che sta per iniziare e vogliono fare, insieme l' invocazione de "Il Perdono di fine d'anno", lo possono fare cosi:
Il Perdono di fine anno

1- Io, cosciente del mio agire e assumendo il controllo di tutto ciò che "IO SONO", cancello dal mio subcosciente e dal registro eterico, tutte le memorie di ogni situazione discordante che abbia vissuto in questo anno.
2- Perdono di tutto cuore e dimentico per sempre, tutto il disgusto, il danno, il debito, il disamore, l'irritabilità, l'aggressione, il tradimento, la maldicenza e l'odio che mi abbia causato qualsiasi essere umano, situazione o cosa.
3- A tutti quelli che siano andati via del mio per un altro gruppo, lavoro, partito o circolo d'amicizia, dico loro che li lascio andare senza reclamare niente, dandogli la pienezza del mio amore e la mia benedizione perché possano prosperare ovunque siano andati.
4- Rinuncio con tutta l'interezza del mio essere ad ogni attaccamento ad oggetti, situazioni ed innanzitutto, persone. Dichiaro che niente e nessuno mi legga, IO SONO libero, completamente e assolutamente libero, per consegnarmi e rifugiarmi in Dio, per sempre.
5- Cancello, cancello e cancello tutto quello che mi è successo in questo anno, che non sia un gradino dentro il mio processo d'ascensione e faccio sparire della mia vita tutti gli ostacoli che mi impediscono di volare verso la libertà, che è lo stato naturale del mio essere.
6- Copro ogni secondo, minuto, ora, giorno, settimana e mese di questo anno che si conclude con la folgorante e risplendente sostanza della Fiamma Violetta per cancellare tutta l'energia qualificata negativamente, e adesso avvolgo tutto con la incandescente brillantezza del Fuoco Bianco dell'Ascensione.
7- Libero da personalità, ego, passato, memoria e karma negativo, consegno la mia Corrente di Vita al Servizio Unico della Luce, perché d'ora in poi, oda solo la Luce, senta la Luce, veda la Luce, assapori la Luce, odori la Luce e pensi la Luce, fino a raggiungere l'eternità.

condiviso da http://www.webalice.it/domenico.antonio.ven/natale/testi/salviamo_natale.htm

Nessun commento:

Posta un commento

MANGIATE FUOCO E BEVETE LUCE....Omraam Mikhaël Aïvanhov

« È scritto nello Zend-Avesta che quando Zarathustra chiese al dio Ahura Mazda come si nutrisse il primo uomo, il dio gli rispose: «Mangia...