giovedì 5 gennaio 2017

ESERCIZIO DI MEDITAZIONE .......KRYON


 ESERCIZIO DI MEDITAZIONE    A occhi chiusi, immaginatevi in piedi su una collina che sovrasta un bacino d'acqua. Non c'è alcun rumore al di fuori di quello delle onde e del vento. State lì sinchè non svuotate la mente da tutto ciò che è terreno. Se i suoni e la musica vi possono aiutare, cantate nella vostra mente per facilitare pensieri di pace. Lentamente immaginate il velo della dualità che si avvicina, fermandosi a circa un metro da voi. Se non riuscite ad immaginarlo, chiamatelo e verrà: deve venire quando è chiamato. Ora tendete entrambe le mani in segno di benvenuto verso le vostre guide dall'altra parte del velo; potete farlo fisicamente o anche solo mentalmente, ma tenete le mani protese ed aspettate. In pochi minuti sentirete una sensazione di calore o di lieve formicolio. Questo significa che le vostre guide vi hanno preso per mano! Inoltre proverete una sensazione di gioia e di pace così traboccante che vi farà piangere. L'Universo è davvero lì e si sta prendendo cura di voi. Penetrerete davvero il velo e potrete toccare le vostre guide. Le vostre guide sono le entità in servizio più vicine a voi e vi amano teneramente. Sono lì in servizio d'amore e saranno molto ricettive ed eccitate nel comunicare per la prima volta con voi.  Cercando di raggiungerle, state dimostrando di rispettarle; immaginate dunque come si sentono, dato che per loro voi siete "gli elevati" da servire. Fate una pausa e godetevi la sensazione delle guide che vi tengono per mano, perchè, attraverso la vostra immaginazione, state creando energia-pensiero che permette questa comunicazione. I pensieri sono energia, e quello che proverete è molto reale, non accadrà soltanto nella vostra mente. Mentre siete in questo stato di gioia ogni paura terrena sparirà, sostituita da un'ondata d'amore che vi darà pace e saggezza per affrontare gli eventi della vostra vita. Non mantenete questo contatto per più di tre minuti circa, perchè farlo più a lungo affaticherebbe la vostra anima e potrebbe tradursi in uno stress mentale. Credetemi, resterete consapevoli del contatto per ore e il riverbero resterà in voi; ma non fate questo più di una volta al giorno. Non si tratta di un semplice esercizio mentale per creare sensazioni positive, è qualcosa di reale come qualunque altra cosa fate durante il giorno. E' attraverso le guide che potete sbloccarvi nell'intensificazione della consapevolezza, della realizzazione di sé e dell'aiuto verso gli altri. Il modo? Chiedetelo ancora a loro. Vi esaudiranno senz'altro, alla sola condizione che li amiate veramente come la cosa più cara che avete! Estratto da : Kryon : “Tempi Finali” – Macro Edizioni & Edizioni Stazione Celeste

CONDIVISO DA http://www.stazioneceleste.it/kryon/e.book-Il_Servizio_di_Kryon.pdf

Nessun commento:

Posta un commento

LE MONTAGNE DEGLI ANGELI...........

In ogni epoca, le cime delle montagne sono state venerate dagli esseri umani come sede della divinità. Nel suo sguardo verso il cielo, l...