lunedì 1 maggio 2017

IL PENTAGRAMMA....Omraam Mikhaël Aïvanhov



« Voi volete, ad esempio, portare un talismano per mettervi al riparo dalle aggressioni del mondo psichico: andate dunque in un negozio dove acquistate un pentagramma (la stella a cinque punte) perché avete letto che quel simbolo possiede particolari virtù protettrici.

 Ebbene, dovete ricredervi: portando il pentagramma, o mettendolo all'ingresso della vostra casa, non sarete al riparo, a meno che non siate voi stessi a impregnarlo di vibrazioni pure e armoniose, con il vostro lavoro interiore.

 E anche ammettendo che un grande mago lo abbia preparato per voi, quel talismano può continuare a essere efficace e potente solo se voi lavorate per acquisire le virtù simboleggiate dal pentagramma: l'amore, la saggezza, la verità, la giustizia e la bontà.


Il pentagramma è, in qualche modo, come lo scheletro di uno spirito del piano astrale, ma è necessario dargli vita affinché monti la guardia accanto a voi, o all'entrata della vostra dimora, e vi protegga dalle entità malefiche. E potete vivificarlo unicamente con la vostra stessa vita, una vita di onestà e integrità, al servizio della luce.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Nessun commento:

Posta un commento

ACCENDI UNA CANDELA

Molte e meravigliose sono le ragioni per cui le candele vengono usate nelle cerimonie spirituali sin dai tempi antichi. la loro lu...