giovedì 22 giugno 2017

LA PREGHIERA DEI MIRACOLI DELL'ARCANGELO HAMIED......

La Preghiera dei Miracoli dell’Angelo Hamied

Prendi coscienza dei miracoli nella tua vita.  Annota tutti i piccoli e i grandi miracoli avvenuti finora nella tua vita, perché così facendo prepari il terreno per quelli nuovi.

Preghiera trasmessa dall’angelo Hamied

Amato Padre, amata Madre nel Cielo,
vi ringrazio di tutto cuore per il miracolo della mia vita,
per il miracolo del mio respiro,
per il miracolo del mio corpo così complesso
eppure in grado di funzionare in maniera così fenomenale,
per il miracolo della mia mente,
per il miracolo della mia anima,
per il miracolo del mio cuore,
per il miracolo della mia essenza divina,
per il miracolo della mia connessione con Tutto ciò che è,
per il miracolo di ogni nuovo giorno,
per il miracolo delle infinite possibilità,
per il miracolo che ogni giorno i miracoli facciano parte della mia vita!
GRAZIE!

Questa preghiera non è destinata ad essere recitata solo oggi, ma ad accompagnarti quotidianamente lungo il tuo percorso di vita. Trascrivila nel tuo taccuino della gratitudine e ripetila spesso, di modo che ogni giorno nella tua vita si compiano miracoli.

Tratto dal libro “Il Potere di Guarigione degli Angeli” di Isabelle Von Fallois


CONDIVISA DA http://angeliradianti.com/la-preghiera-dei-miracoli-dellangelo-hamied/


mercoledì 21 giugno 2017

"ULTIMAMENTE, MI SI ROMPE SPESSO...."


"ULTIMAMENTE, MI SI ROMPE SPESSO...."
 MA AVETE MAI PENSATO ALLE CAUSE "MENTALI" DEI GUASTI?
PROBLEMI CON L'ELETTRICITA'. Potrebbero significare che in una sfera della vostra vita stanno accadendo dei grandi cambiamenti e presto dovrete inviare un bel po' di energia in quella direzione; tenetevi pronti.
PROBLEMI CON LA SPAZZATURA O CON GLI SCARICHI: sono i problemi con l'eliminazione del vecchio, di ciò che ha smesso di vivere; dovrete lasciare andare o cambiare una o più situazioni, nella vostra vita.
PICCOLI O GROSSI INCENDI. Indicano una trasformazione globale della vostra vita, della coscienza, o dei rapporti. E' quel caso quando tutta la roba vecchia si elimina di colpo, e dovrete riempire il posto con qualcosa di nuovo.
AVETE DIMENTICATO LE CHIAVI DI CASA? Cercate le nuove soluzioni per certe situazioni (le "chiavi" che usavate prima non funzionano più).
UNA PORTA BLOCCATA. A parte chiamare uno specialista per riparare la porta, occorrerebbe pensare a delle nuove soluzioni nella vita ... con molta probabilità, la vita intende indicarvi le nuove "porte" delle possibilità, perciò blocca quelle vecchie.
PROBLEMI CON IL COMPUTER. Forse lavorate troppo, ultimamente. Fate riposate anche questo "elettrodomestico", e riposate voi stessi. Una variante simbolica: il computer è una personificazione della logica; avreste potuto scegliere una tattica del pensiero sbagliata.
PROBLEMI CON IL TELEFONO/INTERNET. Il vostro modo di collegarvi al mondo richiede una verifica. Forse, vi siete dimenticati di fare una visita ai vostri cari?
RUBINETTI CHE PERDONO. Per alcuni simboleggiano uno squilibrio nel mondo dei sentimenti (metaforicamente, i sentimenti sono l'acqua). Anche i vicini di sopra che vi allagano: forse in casa vostra ci sono troppe emozioni, che esondano... e vicini sono un mezzo che l'Universo usa per indicarvelo.
LO STEREO CHE SI GUASTA. Forse, non vocalizzate qualcosa dei vostri pensieri o avete paura di dire qualcosa. Oppure qualcosa vi impedisce di festeggiare la vita (se usate lo stereo per ascoltare la musica a tutto volume.

CONDIVISO DALLA PAGINA FB https://www.facebook.com/advancedmindinstituteitalia/

GRAZIE OLGA SAMARINA

IO NON SO QUALE SIA IL TUO SOGNO...MA REALIZZALO.....

Io non so quale sia il tuo sogno.

Non importa quanto possa essere stato deludente, né quanto ti ci abbia già provato, perché quel sogno che è nascosto nella tua mente, é possibile!
Qualcuno di voi già lo sa, che è dura, che non è facile.
È difficile cambiarti la vita. Ed è inseguendo i tuoi sogni, che andrai incontro a mille delusioni, molti fallimenti. Sentirai il dolore.
Ci saranno momenti in cui dubiterai di te stesso. In cui ti chiederai…Dio, perché, perché sta succedendo proprio a me?
Sto solo cercando di prendermi cura dei miei bambini, di mia madre. No sto rubando niente a nessuno. Come può accadere proprio a me?
Per tutti voi, che avete incontrato delle difficoltà. Non abbandonate i vostri sogni.
Arriveranno tempi duri, ma non sarà per molto. Verranno, e andranno via.

La grandezza, non è solo una fantastica, utopica e segreta caratteristica divina che solo qualcuno di noi proverà. È qualcosa che esiste realmente,  ed è in ognuno di noi.
È davvero importante che tu ci creda, che tu sei il prescelto.
La maggior parte delle persone si fa una famiglia,si guadagna da vivere. E finisce la propria vita cosi.
Smettono di crescere, smettono di lavorare su se stessi, e di spronarsi.
Poi ci sono quelli che si lamentano, ma non fanno nulla per cambiare le cose. E la maggior parte della gente abbandona i propri sogni, e sapete perché? Per paura. Paura di fallire. “e se poi le cose non vanno?”
Per paura del successo, “e se poi le cose vanno bene e non riesco a controllarle?”
Queste persone non corrono mai alcun rischio.

Hai speso cosi tanto tempo con gli altri, cercando fi piacere alla gente che conosci loro molto piu di quanto conosci te stesso. E sai tutto di loro, ogni cosa che li riguarda, e vorresti essere proprio come loro.
Ma sai che c'è? Hai speso cosi tanto tempo appresso a loro, che non sai più chi sei.
Io ti sfido a lavorare su te stesso.

È necessario allontanare i falliti dalla tua vita, se vuoi realizzare i tuoi sogni.

Per le persone che inseguono i propri sogni, la vita ha un significato speciale. E quando comincerai a farlo, ti allontanerai dagli altri… ma comincerai a ritrovare te stesso, perché fino a quando continuerai a inseguire gli altri, ad imitarli, non sarai mai neanche una loro copia perfetta, anche se fai del tuo meglio.

Ti sfido a mettere in mostra il tuo valore. Nessuno lo vedrà,  nessuno avrà questa visione.
È importante che tu lo sappia, fai parte di una razza rara.
È necessario che ti circondi di persone, che faranno parte del tuo mondo. Che siano affamate. Persone che siano inarrestabili e folli.
Persone che si rifiutino di vivere la vita cosi com'è e che vogliono di più!
Circondati di persone che stanno vivendo i loro sogni, persone vincenti.

Queste persone sanno che se questo sta succedendo,  se si sta avverando, è merito loro.

Se vuoi avere più successo. Se vuoi ottenere e fare cose che non hai mai fatto prima.
Ti chiedo di investire su te stesso. Investi su di te.

L'opinione che alcuni hanno di te, non deve diventare la tua realtà. Perché non devi vivere passivamente, non devi essere una vittima.

E sebbene tu debba affrontare le delusioni, devi ripetere a te stesso: “io posso farcela”, anche se nessuno ci crede, devo crederci per me stesso.

Questo è quello in cui credo e per cui sono disposto a morire. Punto.

Non importa quanto sia difficile ottenerlo. Ce la faró!

Voglio rappresentare un'idea, voglio rappresentare possibilità.

Alcuni di voi adesso vogliono passare al prossimo livello.
Voglio un consiglio, voglio essere un'ingegnere, voglio essere un medico.

Ascoltami. Non puoi arrivare a quel livello. Non puoi arrivare al livello economico che desideri finché non inizi ad investire sulla tua mente, su te stesso.
Non stai leggendo un libro.
Ti sfido ad andare alle conferenze.
Ti sfido ad investire il tuo tempo!
Ti sfido a stare da solo!
Ti sfido a dedicare un'ora a conoscere te stesso.

Quando diventi ciò che sei. Quando diventi la persona che sei chiamato ad essere. Quando diventi un individuo. Quello che devi fare è iniziare a separarti dalla massa.

Ti sfido ad andare nel posto dove c'è gente a cui non piaci, o che nemmeno si preoccupa per te. Perché? Perché non dovrai piu preoccuparti di renderli felici.
Perché stai cercando di spingerti oltre, di salire al prossimo livello!

Ho bisogno che tu investa nelle tue capacità.

Se stai ancora parlando del tuo sogno. Se stai ancora parlando dei tuoi obiettivi. Ma non hai ancora fatto nulla al riguardo. Fai il primo passo!

Puoi rendere orgogliosi i tuoi genitori, la tua scuola, puoi ispirare milioni di vite e il mondo non sarà più lo stesso, perché hai intrapreso questa strada.

Non permettere a nessuno di rubare il tuo sogno!

appuntamento e non si presenta nessuno. O quando qualcuno ha detto, puoi contare su di me, e non lo fanno.
Che succederebbe se avessimo quel tipo di atteggiamento che porta tranquillità, quando nessuno crede in te, quando hai perso più volte, e le luci non ci sono più,  sono spente,  ma tu continui a credere nel tuo sogno, ripensandoci ogni giorno e dicendo a te stesso: NON È FINITA, FINO A QUANDO NON VINCO!

Puoi vivere il tuo sogno!

DESIDERO CAMBIARE IL MONDO, MA PRIMA DEVO CAMBIARE ME STESSO!


DAL WEB


martedì 20 giugno 2017

CERCATE L'AMORE? Omraam Mikhaël Aïvanhov

« Cercate l’amore?

 Ebbene, è proprio per questo che non lo trovate.

 Direte: «Ma io ho tanto bisogno d’amore! Come posso trovarlo se non lo cerco?».

 Se volete veramente trovare l’amore, cominciate voi stessi ad amare, e smettete di cercarlo.

 Vedrete, sarà lui a rincorrervi, e anche se vorrete sbarazzarvene, non ci riuscirete: lo scaccerete dalla porta, e lui rientrerà dalla finestra!

 Sì, non appena smettete di cercare l’amore perché voi stessi avete deciso di amare, l'amore si presenta. Invece, più lo cercate, più si allontana. 

È come se rincorreste la vostra ombra: essa fugge davanti a voi, e non potete mai raggiungerla.


Cercando l’amore degli altri, vi concentrate su qualcosa di esterno a voi; vi allontanate quindi da quel tesoro che possedete in voi stessi e finite col perderlo


. È così. Allora, invece di cercare l’amore, datelo, rinnovatelo continuamente in voi e vi sentirete sempre abitati dalla sua presenza: sarà continuamente lì con voi a sorridervi e a guardarvi gentilmente. »


Omraam Mikhaël Aïvanhov


EDIZIONI PROSVETA

LA PIETRA DEL SOLE.......

LA PIETRA DEL SOLE

La pietra del sole è conosciuta anche con il nome di heliolite, il cui significato deriva dal greco "helios" che significa "sole" e da "lithos" che significa "pietra".

La pietra del sole è stata utilizzata nella Grecia antica per rappresentare il Dio Sole, Helios (o Apollo). In Grecia si credeva che la pietra del sole rinvigoriva e migliorava lo stato del corpo fisico e lo spirito, portando rinnovata salute ad entrambi.

Questa gemma particolare è stata apprezzata dagli antichi maghi, che usavano la pietra del sole per attirare la forza del sole associandola al potere e alla ricchezza materiale.

Le proprietà della pietra del sole sono note per la sua potente connessione alla luce e la potenza del sole, conferendo un carattere solare. Essa porta la luce a tutte le situazioni, ed è una pietra ottimale per il chakra del plesso solare e per tutti i chakra.

E' una pietra potente per dissipare paure e fobie di ogni genere, la pietra del sole aumenta volontà, così come l'energia vitale personale. Essa può fornire la capacità di resistenza e l'energia necessari per intraprendere progetti e attività che si possono trovare ostacoli oggettivi.

Ottima la pietra del sole per la cronicità del mal di gola e per alleviare il dolore delle ulcere 
gastriche. Usata anche per cartilagine, reumatismi e dolori generali. Aiuta anche a trovare e mantenere un proficuo rapporto sessuale. Portata a stretto contatto, stimola il potere personale di attrazione.

La proprietà della pietra del sole vengono esaltate se utilizzata assieme alla pietra di luna, specie nei solstizi, nei rituali personali, nei lavori energetici ed incantesimi. Insieme rappresentano così l'equilibrio di potere tra le caratteristiche fisiche, e le caratteristiche psichiche e spirituali. 

La pietra del sole è molto utile nella rimozione di legami energetici o fili karmici da altre persone o cose, e si rivela pietra fondamentale nella cristalloterapia dato l'incremento energetico che può aggiungere ad altre pietre.


http://www.alkaemia.it/vetrina_pietra_del_sole.php

EFFETTI DEL SOLSTIZIO SUI SEGNI ZODIACALI..........

quale effetto sui singoli segni?:

Ariete: ricongiungervi con  le vostre radici, vi permetterà di trovare una forza incredibile. Inizialmente farete resistenza, per eccessivo orgoglio probabilmente, tuttavia alla fine cederete.

Toro: le cose che contano veramente non sono appunto “cose”. Sono i legami affettivi con le persone a voi vicine, famigliari e non. Tenetevi strette le persone che vi vogliono bene perchè sono il vero tesoro.

Gemelli: per realizzare qualsiasi obiettivo, per concretizzare i sogni, dovete avere una forte stabilità interiore e, se non siete collegati con la vostra storia famigliare, siete come foglie al vento.

Cancro: voi siete la vostra famiglia, ma non per questo dovete sacrificarvi per loro. Con rispetto, ma è giunto il momento di crearvi la Vostra vita e realizzarvi. Così facendo, potrete prendervi cura di loro con un migliore atteggiamento.

Leone: superare le paure che vi portate dentro è l’invito che vi fa il cielo. E la paura più grande è quella di non essere accettato dai vostri cari se prendete decisioni che a loro non piacciono. Tuttavia, la vita è vostra e solo voi potete decidere cosa è meglio e cosa no.

Vergine: avete il compito di creare qualche cosa di migliore per voi e per gli altri. Siete il segno del “servizio” e dell’aiuto. I vostri antenati desiderano che facciate grandi cose! E’ tempo di espandervi, senza tuttavia dimenticare da dove avete preso la vita.

Bilancia: “senza radici non si vola” afferma Bert Hellinger e voi state per spiccare il volo verso la vostra realizzazione personale. Tuttavia, dovrete superare i limiti interiori che vi siete costruiti. Schemi troppo rigidi che hanno avuto come risultato quello di ingabbiarvi.

Scorpione: il solstizio vi farà vedere finalmente la strada giusta e sarete alla ricerca della vostra Verità, non senza prima aver fatto pace con il vostro passato, condizione imprenscindibile. “Girate il viso verso il sole, e le ombre cadranno dietro di voi”.

Sagittario: distruggerete ogni forma di protezione limitante che vi siete costruiti tutt’intorno, ogni paura di fallire,  perchè sarete consapevoli che possedete buone fondamenta su cui poggiarvi. Rinascita.

Capricorno: “forse la vostra vita non ha avuto un inizio felice, ma è chi scegliete di essere adesso che conta”. Se comprenderete che tutto quello che avete vissuto vi ha fatto arrivare fin qua, sarete grati invece di essere arrabbiati.

Acquario: per essere davvero liberi non occorre fuggire dalla realtà che non vi piace. Anzi! la libertà va conquistata la dove non esiste. Il primo passo è riconoscere il valore delle vostre origini per prenderne la forza. Altrimenti sarete solo dei distruttori e non costruttori.

Pesci: voi, il segno che vive della ferita da umiliazione, comprenderete che per evitare ogni forma di malessere è necessario mettere amore in tutto ciò che fate. Va rivalutata l’energia femminile all’interno della vostra famiglia. Quando l’avrete integrata nel modo giusto, tutto sarà bello e creativo!

Akash

TRATTO E CONDIVISO DA http://akash.it/solstizio-destate-2017-limportanza-delle-nostre-origini/



lunedì 19 giugno 2017

PERCHE' I BAMBINI AMANO COSI' TANTO LE FIABE? Aïvanhov

« L’essere umano possiede un'anima che può realizzarsi pienamente solo nell’immensità, nell’infinito.
 Perciò, anche se il mondo fisico – che egli percepisce grazie agli organi di senso e che con la sua varietà suscita un grande interesse – gli è utile e indispensabile, lo soddisfa solo in parte, dunque non è sufficiente a colmare la sua esistenza. 

Perché i bambini amano così tanto le fiabe?
 E perché anche la maggior parte degli adulti appena può si rifugia in universi strani, nei mondi della fantasia, dell’irrazionale? Perché si tratta di un bisogno innato dell’essere umano: Dio lo ha creato per vivere nei due mondi, oggettivo e soggettivo, visibile e invisibile, materiale e spirituale. Egli possiede quindi le capacità per entrare in relazione con questi due mondi e ha bisogno di entrambi. 
Tuttavia non bisogna confondere: la realtà che egli percepisce grazie ai suoi organi di senso fisici (il tatto, il gusto, l’odorato, l'udito e la vista) non è quella che egli percepisce grazie ai suoi organi di senso spirituali: l’aura, il plesso solare, il centro Hara e i chakra. Sono due mondi diversi per conoscere i quali sono necessari “strumenti” diversi, che egli deve imparare a utilizzare. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov




EDIZIONI PROSVETA

Problemi con il denaro: SCIOGLIMENTO DEI PATTI DI DECIMA



I soldi arrivano ma qualcosa sembra portarli via?
Ti senti sempre in debito anche se non sai perchè o con chi?
Aspetti che da un momento all'altro ti arrivi un pagamento che invece non arriva mai?


Senti che per quanti sforzi fai ti arriva sempre meno di quello che ti spetta?
I tuoi progetti non si realizzano mai o si bloccano di continuo senza dare frutti?


Molto probabilmente in una precedente vita hai fatto uno o più PATTI DI DECIMA con qualcuno.


Cos'è il patto di decima?

La decima, riconosciuta anche nelle pratiche spirituali o esoteriche, è la percentuale dei guadagni da destinare a Dio, sotto forma di beneficenza o offerte. E' solo ed esclusivamente per Dio.
E' il modo di riconoscere la gratitudine per ciò che ci ha dato, per l'aiuto e la guida nel raggiungere il guadagno.
E' un modo per mettere a tacere il senso di colpa che spesso si prova nel ricevere, nell'essere felici e che ci sabota distruggendo in un attimo i risultati positivi.
E' ciò che ci mette al riparo da inganni, maldicenze, invidie, malefici.
Per questo deve essere solo ed esclusivamente di Dio.


Ma capitava tra maestro e allievo, nei settori più svariati, oppure tra commercianti, che chi doveva imparare ma non aveva abbastanza denaro, o chi doveva investire in qualche attività e non aveva soldi sufficienti, si accordasse di pagare in un secondo momento, dando una decima dei suoi guadagni futuri.

Oppure, nelle scuole iniziatiche, era il maestro stesso che lo esigeva dai suoi adepti.

La decima tolta a Dio.
L'inizio della sciagura economica.

Intanto perchè è come dire che non è grazie al Divino che si è raggiunto il risultato, ma grazie ad un uomo. E ovviamente non è così.

E poi perchè si aprono porte pericolossime per entrambe le parti del patto:


CHI ACCETTA DI PAGARE:

Diventa debitore per sempre, sempre si sentirà in debito.
Sempre una parte di ciò che guadagna gli scivolerà via per andare al "creditore" anche se non esiste più fisicamente e non si ricorda il patto.
Una parte, la più grossa, scivolerà via perchè niente viene riconosciuto a Dio, quindi nessun progetto va a buon fine.
Energeticamente si crea un gancio che gli porta via energia (denaro in forma sottile, eterea).


CHI ACCETTA DI RICEVERE LA DECIMA:

Si mette al posto di Dio.
Per sempre sarà costretto a prendere su di sè il destino dei suoi allievi, o delle persone che lavorano per e con lui, senza un guadagno adeguato.
Si sentirà in dovere di dare ricevendo poco indietro, sperando in maggiori guadagni futuri che non arrivano mai.
Nella speranza (inconscia) di ricevere ciò che gli spetta, continuerà a dare molto più di quanto richiesto, creando delle dipendenze emotive/energetiche con gli altri in questo gioco del "per sempre mi sarai debitore".


E' ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perchè la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.


Per sciogliere questi patti puoi chiedere l'aiuto dell'Arcangelo Michele che recida i cavi che ti vincolano alle persone coinvolte, in questa esistenza e nelle precedenti, e poi afferma con convinzione dentro di te:


Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni
dall'inizio del tempo fino ad ora,
in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,
da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,
vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,
per me e per tutte le persone coinvolte,
affinchè tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,
nel nostro massimo bene supremo,
nel più alto e migliore dei modi,
e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,
in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia
e che tutti i miei progetti e i miei guadagni
vengano liberati da questo debito con gli uomini
e tornino sotto la benedizione di Dio
con tutta la mia gratitudine.
Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l'eternità,
con l'aiuto dell'Arcangelo Michele.
Grazie
E' fatto
E' fatto
E' fatto
Sono libero.


Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finchè non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l'attaccamento alla povertà perchè per l'ego è un'identificazione potente.

Però ricorda che non liberi solo te stesso, ma anche tutte le persone coinvolte, la tua famiglia e i tuoi figli.
Forse, se ancora credi di non meritare la felicità, vale la pena rischiare di essere felice sapendo che lo fai anche per le persone che ami...


CONDIVISO DA http://www.iosonoilmiobuddha.it/2015/11/problemi-con-il-denaro-scioglimento-dei.html

IL NOSTRO CORPO CAMBIA FREQUENZA VIBRATORIA....



Il nostro corpo cambia frequenza vibratoria DI MONIQUE MATHIEU,


«I problemi di salute, perlomeno le sofferenze fisiche, hanno molti motivi per manifestarsi. Uno di questi è il profondo disagio, è una sofferenza non accettata; a volte è anche tutta la rabbia espressa oppure no. Voi conoscete queste cause ma ciò non significa che a volte non cadiate in queste trappole.

Un altro motivo, molto importante, è il cambiamento vibratorio del vostro corpo, del vostro pianeta, di tutto ciò che vive. Abbiamo parlato molto spesso di questo cambiamento vibratorio, di questa preparazione alla transizione, ma ne parleremo ancora.

È molto più complicato di quanto pensiate perché tutto deve trasmutare in voi, sia a livello del vostro corpo fisico che del vostro corpo energetico, per potersi adattare alle energie straordinarie delle dimensioni superiori.

Finché nei vostri corpi vi è una resistenza cosciente o incosciente, vi è automaticamente somatizzazione e sofferenza.

La malattia non esiste! Considerate tuttavia che una particolare malattia corrisponde ad una particolare entità. In questo momento molti di voi vengono colpiti a livello delle vie respiratorie, della gola; tutto ciò può essere considerato come un’entità che corrisponde a queste malattie e che frena la vostra trasformazione, la vostra preparazione alla transizione. Dovete avere una grande volontà, una grandissima comprensione e soprattutto molto Amore per potervi preparare a questa immensa transizione senza effetti secondari sul vostro corpo fisico sui vostri corpi energetici.

Come manifestare la vostra volontà? Unicamente essendo consapevoli di ciò che siete, sorvegliando i vostri comportamenti, pensando il più possibile a sostenere le vostre salite vibratorie e ad agevolare la trasformazione dei vostri corpi verso questa vibrazione molto più alta.

Può essere una fortuna per voi subire tutto questo, perché avrete una consapevolezza più profonda che in voi accade qualcosa, perché vivrete una trasformazione interiore. Alcuni non avranno bisogno di questa manifestazione per vivere questa trasformazione interiore. L’hanno vissuta in un modo diverso o la vivranno un po’ più tardi.

Siate il più consapevoli possibile di questa immensa trasformazione che state vivendo. Queste grandi stanchezze che vi prostrano sono talvolta anche un segno della vostra trasformazione vibratoria! Non è così facile come supponete accedere all’ottava superiore. Sapete di essere essenzialmente energie ma in ciò che siete, esse hanno frequenze diverse e dovete poterle accordare all’ottava superiore. Non è facile per voi, Terrestri, perché non solo affrontate la vostra stessa trasformazione ma affrontate anche tutte le energie che vi circondano e quelle provenienti dall’Universo che possono talvolta destabilizzarvi.

Verrà un momento in cui comincerete a sentirvi più leggeri, dove tutto andrà a posto nel migliore dei modi. In quell’istante, non sarete più deboli poiché non sarete più in profonda trasformazione. Diciamo deboli nei confronti di certe energie. Quindi resisterete molto meglio a tutte le gigantesche emanazioni di energie che vi sommergono.

Per una maggiore comprensione, dovete avere questo in mente: non pensate più alla parola «malattia», pensate alle parole «trasformazione» e «trasmutazione».

Bandite la parola «malattia» dal vostro vocabolario e dite semplicemente: il mio corpo si trasforma, le mie energie si alleggeriscono ma perché tutto ciò si possa verificare, questo a volte mi provoca disagio.

Vi abbiamo parlato spesso dell’essere Divino che è in voi, ognuno di voi ne è completamente consapevole, gli parla anche, ma la connessione non si è ancora verificata, quindi ricevete solo un aiuto molto parziale del suo immenso potere.

Dovete assolutamente riarmonizzare i vostri corpi nella vibrazione più alta. Quello che vi crea tutti questi problemi sgradevoli, è una disarmonia fra la frequenza vibratoria del vostro corpo fisico e quella dei vostri corpi sottili.

Diciamo a coloro che operano con le energie che tutto ciò non ha niente a che vedere con quanto conoscete a livello energetico; questo accade unicamente nel suono, nella frequenza vibratoria che emette un suono particolare.

Vi basta semplicemente connettere la vostra coscienza al vostro corpo fisico e a tutti i vostri corpi energetici, vi basta anche chiedere il nostro aiuto, di abbandonarvi a noi e di abbandonare tutte le vostre preoccupazioni e tutte le vostre ansie. Se siete assorbiti dalle vostre preoccupazioni, dai vostri pensieri, senza lasciarvi andare, il lavoro che potrete compiere non sarà molto importante.

Tuttavia ognuno può farlo a modo suo; vi lasciamo liberi di riarmonizzarvi attraverso l’Amore che potete avere per il vostro corpo, della consapevolezza che potete avere del Divino che è in voi e che è onnipotente. Noi non vi imponiamo niente, vi diamo semplicemente delle possibilità.

Sappiamo quanto è difficile per voi vivere questa transizione! Molti esseri umani vivono questa trasformazione in modo estremamente difficile, semplicemente perché non sono consapevoli di ciò che accade loro, perché sono nella ribellione, nel risentimento, nella violenza e nella non accettazione.

Quindi, anche se vivete qualche disturbo, siate coscienti della fortuna che avete. Siate inoltre coscienti del notevole aiuto che vi possiamo apportare. Voi non pensate sufficientemente a noi o dubitate. Potete dire: certo ci aiutate ma questo non ha un effetto significativo perché sono sempre molto stanco, perché ho sempre questo raffreddore che non vuole lasciarmi, perché ho sempre mal di gola, perché, perché… e noi, noi risponderemo: cosa fate realmente voi? Avete sufficiente Amore per il vostro corpo, per tutti coloro che vi circondano, Amore per l’Universo. Siete consapevoli di ciò che vivete? Siete consapevoli delle vostre capacità?

A volte siete compianti e assistiti e non comprendete la notevole forza che dimora in voi.

Chiedete agli altri di darvi ciò che non possono darvi o che vi danno con il loro Amore, mentre in ciascuno di voi si trova una forza straordinaria.

Naturalmente, potete farvi aiutare, questo è nobile e puro se viene fatto nell’Amore! Tuttavia non dimenticate che nel più profondo di voi stessi si trova la forza che può essere attivata per aiutarvi nell’immensa trasformazione che tutti vivete attualmente.

Non un solo essere vivente, sia che appartenga al regno minerale, al regno vegetale, al regno animale o al regno umano sfugge a questa immensa trasformazione vibratoria! Tutto deve trasformarsi o morire, tutto deve prepararsi per la nuova Terra, per la nuova vita!

Questo ha una considerevole importanza. Vivete accanto alla vita ma non vivete nella vita! Vivete nelle vostre preoccupazioni, noi lo comprendiamo perché la vita sulla Terra è molto difficile nell’attuale epoca.

Se tutti gli umani riuscissero a vivere molto più serenamente, molto più saggiamente, tutto accadrebbe in modo migliore per ognuno di loro.»

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

che non sia tagliato,
che non subisca nessuna modifica di contenuto,

che fate riferimento al nostro sito http://ducielalaterre.org
che menzionate il nome di Monique Mathieu.


CONDIVISO DA http://www.liberamente.co/cms/edl/messaggi/corpo-e-salute/il-nostro-corpo-cambia-frequenza-vibratoria

sabato 17 giugno 2017

TROVARE PIUME: OGNI COLORE UN MESSAGGIO


Vi capita mai di trovare piume lungo il vostro cammino?. A me molto spesso: in montagna, davanti alla porta, fra i fiori, per strada…

Questo mi ha sempre incuriosita, sia perché i Nativi Americani le consideravano oggetti sacri, connessi al “Grande Spirito”, sia per la loro simbologia, così legata al mondo degli Spiriti e degli Angeli.
Le ho sempre trovate in momenti particolari, magari quando mi sentivo un po’ abbattuta o dovevo prestare attenzione ad alcuni eventi.

A seconda del loro colore e fattezza, di ciò che stiamo provando il quel momento, possiamo cercare di interpretare il loro significato.

Ecco una breve guida!
Piume bianche: ci ricordano che dobbiamo continuare ad avere fede, che siamo protetti e andrà tutto bene. A volte, indicano che lo spirito delle persone che amiamo, specie se scoparse di recente è passato felicemente nell’Aldilà.

Piume nere: sono quelle che assicurano la protezione più forte nelle difficoltà. Indicano che siete persone speciali, in grado di cogliere i messaggi dei mondi sottili, spiritualmente sagge e col dono della visione.

Piume marroni: indicano che riusciamo a bilanciare correttamente le energie fisiche e spirituali, che la nostra casa e la nostra vita sono circondate da una forte positività e siamo protetti dalle negatività esterne. Sono un segnale che le preoccupazioni economiche sono destinate a finire.

Piume nere e grigie: è un richiamo a ristabilire la pace interiore attraverso la meditazione e sgombrando la mente da ogni pensiero. Indicano che dovremo aspettare pazientemente che la situazione che ci sta a cuore si stabilizzi, con fiducia e serenità.

Piume verdi: significa che la vostra salute è protetta, così come le questioni finanziarie, la fertilità e l’amore. Indicano che dovete prestare attenzione a cogliere delle opportunità. Se ricevete amore è perché lo portate nella vita degli altri.

Piume rosse: ci ricordano di vivere la vita con passione, energia, entusiasmo e indicano che siamo protetti nelle questioni che riguardano la realizzazione personale e la cura delle ferite passate. Spronano ad avere coraggio e a combattere le difficoltà con decisione.

Piume arancioni: indicano che siete persone in grado di portare gioia e creatività nella vita di chi vi circonda. Vi invitano ad ascoltare la vostra voce interiore ma anche a riequilibrare le vostre emozioni. Sarete aiutati nell’espandere i vostri contatti.

Piume blu: indicano che avete bisogno di calma e tranquillità, di riflettere. Invitano all’ascolto dello spirito e a riequilibrare l’uso della parole. Apritevi ad una maggiore consapevolezza e attendete l’arrivo di comunicazioni importanti per voi.

Piume gialle: vi ricordano che la vita va vissuta con leggerezza e cuore aperto, nonché di restare concentrati al fine di realizzare i vostri desideri. Se le trovate dopo un momento buio, allora siete pienamente assistiti dall’energia divina e la rinascita è vicina.

Piume rosa: sono ben più rare da trovare, infatti sono un segno di amore incondizionato. Ricordano che l’amore divino e l’ispirazione possono colmare le nostre vite se solo lo permettiamo, riconnettendoci alle verità presenti nel nostro cuore. Le questioni amorose sono protette.

Piume viola: indicano che riuscirete ad attuare una trasformazione spirituale positiva, che innalzerà la vostra saggezza. Le emozioni negative saranno spazzate via, permettendo il ritorno di una visione più chiara della situazione. Abilità psichiche in via di sviluppo. Il vostro spirito è protetto nella scoperta dei mondi spirituali.

Infine, se trovate una piuma che contiene due o più colori assieme, aiutatevi con questa guida per unire in modo coerente i diversi messaggi.



Buone scoperte!

CONDIVISO DA https://www.cavernacosmica.com/trovare-piume-ogni-colore-un-messaggio/

L'ARCANGELO ZADKIEL , LE SUE FUNZIONI E QUANDO INVOCARLO




L'Arcangelo Zadkiel


Zadkiel agisce affinché la fiamma del perdono e della libertà brillino nei cuori di tutte le anime che desiderano l'elevazione spirituale. E' l'angelo della trasmutazione, della giustizia, della buona volontà e della compassione. Il suo nome significa "la giustizia di Dio".

Considerato l'ambasciatore angelico della buona volontà, l'Arcangelo Zadkiel ha la missione divina di aiutarci a scoprire gli aspetti divini dentro di noi. Egli ci assiste nello sviluppare la capacità di vedere le cose oltre la percezione terrena sulle relazioni che abbiamo, compresa quella con il nostro Sé Immortale, in modo da far fruttare tutti gli aspetti positivi esistenti in queste esperienze.
L'Arcangelo Zadkiel ci aiuta a ricordare che possiamo avere una vera relazione spirituale con tutti coloro che sono pronti a perdonare. Aiutandoci a ricordare che le relazioni trascendono l'esperienza terrena, apprezzeremo ancor più il viaggio spirituale che ci viene offerto proprio attraverso queste relazioni, oltre a darci la capacità di mantenere una pace dell'anima lungo il cammino che stiamo facendo.
Quando invochiamo l'Arcangelo Zadkiel, lui ci aiuta a guarire e trascendere le "ferite" rimaste dalle esperienze dolorose, in modo da poter perdonare. Se glielo chiederemo, lui ci assisterà nel nostro sforzo spirituale di liberarci, curare e trascendere gli schemi mentali negativi e le credenze errate che si creano nell'illusione di proteggerci dalle situazioni di sofferenza e dalle relazioni disarmoniose.
La compassionevole missione angelica dell'Arcangelo Zadkiel è di aiutarci a sbloccare e trasmutare tutti i blocchi limitanti che abbiamo sviluppato nel tempo, continuando a manifestare rancori verso altri esseri umani, impedendoci di fiorire spiritualmente.

Questi blocchi si manifestano adesso con i desideri e le tendenze che abbiamo, per nostra stessa volontà. La trasmutazione è un processo di cambiamento di stato: dello stato di essere, dello stato di spirito, dello stato emozionale, fino allo stato della materia, delle cellule. La contemplazione può essere utilizzata per creare un'unità vibratoria, dopodiché la concentrazione permette la trasmutazione dell'energia nella forma contemplata. L'essere umano ha una grande forza di trasformazione, che culmina nella sua trasformazione in essere di Luce, che in realtà è la sua propria natura.
Il perdono è un'importantissima esperienza spirituale nella vita di ognuno, che grazie a Zadkiel riusciremo a manifestare con molta più apertura, amplificando la fiducia nel nostro Sé, sviluppando forza interiore e pace profonda.

Perdonando noi stessi e gli altri ci darà la possibilità di riscoprire come la Vita sia un viaggio di Gioia, facendoci sentire il Mondo come un luogo sicuro, accogliente ed amorevole!
Inoltre Zadkiel risolve i problemi di memoria e migliora le funzioni mentali. Per questo è ritenuto, insieme all'Arcangelo Uriel, di gran sostegno agli studenti.
Molti studiosi considerano che l'Arcangelo Zadkiel sia colui che fermò Abramo prima che sacrificasse il figlio Isacco.
La Cabala descrive l'Arcangelo Zadkiel come colui che insieme all'Arcangelo Michele ci protegge e ci libera dalle energie inferiori.
L'Arcangelo Zadkiel è una gentile e benefica presenza angelica che, grazie alla sua suprema compassione, ci aiuta in maniera naturale a percepire il divino in ogni cosa e ovunque. Il suo colore è una sfumatura non terrena del viola, che irradia un infinito stato di pace.
E' l'Arcangelo patrono di coloro che perdonano. Per questo invocandolo ci aiuterà ad eliminare le tossine della rabbia e dell'incapacità di perdonare, facendoci invece vedere l'altro con compassione e senza giudizio.

Questo Arcangelo ci può aiutare a riconquistare la libertà individuale. Liberiamoci dai dogmi, dagli attaccamenti alle persone, diveniamo liberi nel pensiero e nella parola, siamo liberi di fare ciò che il cuore ci sussurra.
Zadkiel è un angelo dello sviluppo e dell'evoluzione, della trasformazione, della protezione e del perdono. Lo possiamo pregare perché ci circondi con la sua luce protettiva, familiare e trasformatrice. Con il suo aiuto possiamo trasformare tutta l'energia negativa dell'essere, di qualunque natura, in energia positiva, ridonando al nostro corpo fisico ed emozionale, allo spirito e all'anima la nostra purezza originaria. I problemi psicologici ed emozionali verranno cosi dissolti, con una conseguente maggior libertà interiore e la nostra evoluzione sarà più rapida.
Preghiamo l'Arcangelo Zadkiel affinché, tramite il processo di trasmutazione, cambi profondamente la nostra struttura interiore. Tutto quello che ci compone: gli organi vitali, le ossa, i nervi, il sangue, cosi come i sentimenti, i pensieri, le emozioni, che tutto questo venga purificato, equilibrato ed armonizzato, favorendo cosi la propria guarigione, a tutti i livelli.
Quando viene invocato, Zadkiel accende nel cuore la fiamma spirituale che permette lo sgorgare libero delle qualità divine della compassione, del perdono, della trasformazione, della libertà e della giustizia divina.

Idea-forza: Ora è il momento di rinunciare a qualunque attaccamento e sofferenza.
Mi libero dal passato, aiutato dalla forza del Perdono proveniente da Dio



http://www.yoga-integrale.it/Centro%20Yoga%20Genova_file/angeli/Arcangelo_Zadkiel.htm

SHIBUMI....SIGNIFICATO.......

Se si dovesse esprimere con una sola parola il concetto di Shibumi si potrebbe scegliere: “sobrietà”.

Shibumi è un termine giapponese entrato in uso durante il Periodo Edo (1603-1867) per indicare il concetto estetico di bellezza che siamo soliti associare alla semplicità di un giardino Zen o alle forme armoniose di un manufatto particolarmente essenziale ed elegante.

Letteralmente Shibumi significa “astringenza”, come la caratteristica del sapore di un frutto acerbo, o di un vino giovane che deve essere affinato in botte affinché le sue componenti tanniche si ammorbidiscano. Ciò rimanda ad un ideale di bellezza grezza, ruvida, la cui nobiltà deriva dalla sobrietà e dalla semplicità, che si collegano con i concetti di austerità, frugalità, riservatezza.

L’idea di Shibumi è associata alla bellezza non appariscente, quella che deriva appunto dall’essenzialità delle forme, dei colori, dei materiali. Shibumi è un sottile equilibrio che si ottiene mediante una ricerca della semplicità, intesa come ciò che è essenziale, senza eccessi di sorta, e pertanto assolutamente notevole.

Nelle arti del movimento ciò si traduce con una gestualità elegante ed essenziale, in cui ogni piccolo dettaglio contribuisce all’insieme armonizzandosi perfettamente con tutto il resto e con ciò che circonda.

La calma che pervade lo spirito mentre si contempla un esempio di imperfetta armonia, dalle linee scarne, come quello delle onde di ghiaia in un giardino Zen, è un esempio lampante di ciò che lo spirito dello Shibumi incarna.

Ed il Karate, con quel suo essere “vuoto” cui lo stesso nome si riferisce, è l’esempio perfetto dell’essenza Shibumi.

Shibumi non è qualcosa che si possa imparare, bensì piuttosto qualcosa che è necessario riscoprire in se stessi. Si tratta perciò di un viaggio, o se si preferisce un cammino (Do), all’interno del proprio animo, alla ricerca di ciò che realmente conta, dell’essenza delle cose.

tratto e condiviso da http://www.karateshibumi.it/old_site/index_files/shibumi.htm

Cosa è Shibumi?

Shibumi allude a una grande raffinatezza sotto apparenze comuni. È un’affermazione così precisa che non ha bisogno di essere ardita, così acuta che non dev’essere bella, così vera che non deve essere reale.
Shibumi è comprensione più che conoscenza. Silenzio eloquente.

Nel modo di comportarsi, è modestia senza pruderie. Nell’arte, dove lo spirito prende la forma di sabi, è elegante semplicità, articolata brevità. Nella filosofia, dove emerge come wabi, è una serenità spirituale non passiva; l’essere senza l’angoscia del divenire. E nella personalità di un uomo, è… come dire? Autorità senza dominio? Qualcosa del genere.

Come si raggiunge questo?

Non lo si raggiunge, lo si… scopre. E solo pochi uomini d’infinita raffinatezza arrivano a scoprirlo.

Vuol dire che bisogna imparare un mucchio di cose per essere Shibumi?

Vuol dire, caso mai, che bisogna passare attraverso la sapienza e arrivare alla semplicità.

Trevanian, Shibumi. Il ritorno delle gru




NON CERCATE LA CHIAROVEGGENZA Omraam Mikhaël Aïvanhov

« Non cercate la chiaroveggenza con i mezzi e i metodi dell'occultismo, poiché la vera chiaroveggenza e i veri occhi si trovano nel cuore: è l'amore che apre gli occhi.

 La donna che ama un uomo vede in lui cose che nessun altro vede, e se lo trova simile a una divinità, non ditele che s'inganna.

 Oggettivamente, senza dubbio ella si sbaglia; ma se pare che esageri le virtù e le bellezze dell'uomo che ama, è perché lo vede come Dio lo ha creato in origine, o come sarà quando ritornerà in seno all'Eterno.


Ancora non si è compresa la potenza dell'amore che apre gli occhi dell'anima. Chi vuole diventare chiaroveggente deve imparare ad amare. È necessario che il suo cuore invochi l'aiuto, come i ciechi del Vangelo che imploravano Gesù: «Abbi pietà di noi, Figlio di David!». Lanciate un appello, e un giorno la luce cosmica verrà e vi chiederà: «Cosa vuoi che faccia per te? – Fa' che i miei occhi si aprano!».

E sarete esauditi: i vostri occhi si apriranno. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


EDIZIONI PROSVETA


venerdì 16 giugno 2017

QUANDO INCONTRI SITUAZIONI DIFFICILI...RICORDA SEMPRE......

Quando incontri situazioni difficili che ti sembrano insormontabili ricorda sempre che questi momenti piano piano si dissolvono. 

O perché trovi il modo di superarli o perché, una volta dato l’insegnamento – che hai appreso – cessano di esistere. Se dovessero perdurare o ripresentarsi allora significa che qualcosa non l’hai ancora imparato.

 Ecco perché in questo caso è molto importante meditare. La meditazione ti potrà dare le giuste risposte a queste sollecitazioni. 


Prenditi dunque un momento per concentrarti sul terzo occhio o sesto chakra. Chiudi gli occhi e rivolgili da chiusi in mezzo alla fronte.


 Se vedi colori od altro significa che il terzo occhio si sta risvegliando. Se non vedi nulla non ha importanza. Ma non forzare mai. 

É un piccolo esercizio da fare ogni tanto ma non ogni giorno. Solo ogni tanto. Il momento adatto per fare questo esercizio è quando hai un momento di quiete. E nella quiete dell’anima, avrai risposte.


Pace a te che leggi, Emmanuel


DA EMMANUEL LA VIA DEL RISVEGLIO  CRSTINA SANBRES


IL COLORE VIOLA....ALBA GIORDANA


Oggi vi parlo del Viola il colore che combatte le negatività e i virus.

 Svuotate la vostra testa e immergetevi in questo mare e questo cielo pensando di fare un bagno purificatore dentro e fuori di voi.rimanete così finché vi pare.

 Il viola corrisponde alla nota Do nelle sue ottave dalla tonalità più scura a quella più tenue. il chakra interessato è quello della fronte detto del terzo occhio.uno dei nostri nove corpi sottili è fatto di luce 

Viola esso ci porta in viaggio verso l ignoto che ignoto in realtà non è.

 È un colore introspettivo. cantatevi la nota Do ogni volta che vi sentite presi di mira da qualcosa di estraneo al vostro pensiero di sempre. i colori sono sacri come lo sono i chakra nel nostro corpo. 

ALBA GIORDANA





Tratto dal mio libro..TU HAI DIECI CORPI . Per imparare a curarsi da soli.




Questo libro di Alba Giordana è un manuale per conoscersi meglio e curarsi con poca fatica insegnandoci a conoscere ed utilizzare i nostri dieci corpi. Descrive come il nostro corpo non sia considerato solo come una macchina biologica corruttibile e mortale. Esso è molto di più, è un amalgama di segreti che qualcuno vuole tenere a bada, un demiurgo maligno ne vuole essere il padrone assoluto. Questo libro, che riporta il passato nel presente, è soprattutto futuristico, il vecchio Essere ancora combattuto da mille anni di persecuzioni oscurantiste, fa fatica a cambiare le cellule di questo suo corpo che comunque è in mutazione per dare coscienti e nuovi ordini alla sua mente, la quale fa fatica a percepire la voglia altrui di esplorare l'universo alla ricerca di vita o di pianeti da colonizzare in futuro.
PER LE VOSTRE ORDINAZIONI E/O INFORMAZIONI CONTATTATECI ALL'INDIRIZZO E-MAIL: albaemichele@alice.it


Nota: La spedizione verrà effettuata dopo visione di pervenuto pagamento, tramite posta pay. Tutte le spedizioni saranno assicurate, la tassa assicurativa varierà dal valore della merce spedita.


giovedì 15 giugno 2017

PADRE MIO CHE SEI NEL MIO CUORE......

Padre Mio che Sei nel mio Cuore,

sia Purificato l' Amore che ho ricevuto nel Tuo Nome;

si riveli in me il Tuo Spirito,

estendilo dal Cielo dell'Anima alla Terra del Corpo.

Alimenta ogni attimo della mia vita quotidiana con la Gioia della Tua presenza;

perdona tutti i miei atti e pensieri contrari al Tuo Amore,

così come io perdono tutti quelli che hanno offeso il mio Amore.
Non mi indurre nella tentazione di sentirmi separato da Te,

ma liberami dalle passioni e dalle illusioni."


Amen.


Estratto da
"Pensieri"
di Alberto Tavanti

LA SILLABA OM......Omraam Mikhaël Aïvanhov

« La sillaba “Om” corrisponde a ciò che, nella tradizione occidentale, viene chiamato il Logos, il Verbo creatore. Nella tradizione induista, essa rappresenta il suono originario ed è associata a Kala Hamsa, il mitico uccello che depose l'uovo primordiale da cui scaturì l'universo.

“Om” è una sillaba dalle vibrazioni molto potenti che gli induisti utilizzano come un mantra e ripetono instancabilmente nelle loro meditazioni. Anche voi potete pronunciare questo mantra, sia ad alta voce sia mentalmente: vi concentrate su questa parola senza pensare a nient'altro e ripetete Om, Om, Om... Potete anche associarlo a un esercizio di respirazione: inspirate attraverso il naso pronunciando mentalmente Om quattro volte, poi espirate attraverso la bocca molto lentamente, ripetendo ancora Om quattro volte. Alla fine di questo esercizio vi sentirete pacificati e ricaricati di energie.

La sillaba Om può svilupparsi in A-u-m, ed è sotto questa forma che noi la cantiamo. Chi è cosciente del potere dei suoni, a poco a poco riesce a percepire che questo canto inscrive forme perfette nella sua anima. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


EDIZIONI PROSVETA

mercoledì 14 giugno 2017

IL TUO CORPO E' IL VESTITO PER LA TUA ANIMA........



IL TUO CORPO E' IL VESTITO PER LA TUA ANIMA

Molte cose cambiano quando si comincia a percepirsi non come un Corpo ma come un'Anima (entità sottile).

1. Cominci a capire che il corpo è il vestito per l'anima.

2. Ti rendi conto che anche le altre persone non sono solo corpi ma anime prima di tutto.

3. COMINCI A CAPIRE CHE TUTTE LE PERSONE + ANIMALI + IL PIANETA FORMANO UN'ESSERE UNICO, E CHE LA VITA DI OGNUNO E' SACRA.

4. Capisci che l'Amore non è l'affetto e non è il sesso, ma la tua vera Essenza. E' la luce di cui è fatto ognuno di noi.

5. Capisci che il 99% delle conoscenze date a scuola o nelle università servono poco per la vita.

6.Ti rendi conto che se non difenderai TU gli animali, i bambini, e il pianeta dalla violenza, non lo farà nessuno.

7. TI RENDI CONTO CHE TUTTI I CAMBIAMENTI POSITIVI POSSONO PARTIRE SOLO DA TE.

CONDIVISO DALLA PAGINA FB https://www.facebook.com/advancedmindinstituteitalia/

GRAZE OLGA SAMARINA

LA PREGHIERA DEI MIRACOLI DELL'ARCANGELO HAMIED......

La Preghiera dei Miracoli dell’Angelo Hamied Prendi coscienza dei miracoli nella tua vita.  Annota tutti i piccoli e i grandi miracoli avv...