domenica 11 giugno 2017

BRANI DI LUCE PICCOLA PASTICCA DELLA FELICITÀ - Rubén Cedeño -


BRANI DI LUCE

PICCOLA PASTICCA DELLA FELICITÀ

Amato Cuore: Tu non sei da solo. Non lo sei mai stato e non lo sarai mai. Dio è con te ogni secondo della tua vita, più vicino dei tuoi pensieri. L' idea che ti fa credere che Dio ti può lasciare è solamente tua, ma ciò è impossibile.

Lascia che te lo spieghi: Dio sta nell'aria che stai respirando e ti dà la vita. Se ti metti la mano sul cuore, vedrai che quel battito di vita è Dio nel tuo cuore. Il sole che viene per illuminarci ogni giorno è una benedizione di Dio per te, affinché tu ti senta vivo e felice.

Tu non hai ragione di essere triste, mai! Lo stato naturale dell'uomo è la gioia. Viviamo lamentandoci per tutto il male che ci capita invece di dire grazie per tutto il bene che abbiamo, e questo ci rattrista. Comincia adesso a dire grazie per l'aria che respiri, per ogni vestito ed ornamento che porti, per ogni pezzetto di cibo che mangi, per ogni canzone che sai. Ogni volta che pensi di lamentarti, cerca un motivo per dire grazie a Dio. Abituati a dire: "Grazie Padre" per tutto. Vedrai come comincia a cambiare il tuo mondo.

Comincia a sorridere a tutti, giacché (non importa ciò che la gente può dire) è meglio sorridere che essere depresso. Sorridi al poliziotto, al medico, all'avvocato, allo spazzino, al fattorino, al cassiere, a coloro che cucinano, all'autista, all'infermiere. Sorridi al mondo e vedrai che il mondo ti sorriderà.

Il rancore e l'odio sono la madre dell'infelicità. Comincia a perdonare adesso! A tutto il mondo, non importa ciò che ti hanno fatto o detto.Questo è un problema di colui che condanna, tu devi perdonare. Ripeti: " Ti do il mio amore e il mio perdono".

Se parlano male di te, se ti criticano oppure ti condannano... non importa. Sui migliori si sono dette le cose peggiori. Pensa: "Se questo è ciò che dicono, dov'è ciò che fanno?". Io sono una persona che faccio e sono d'accordo solamente con quelli che fanno, non con quelli che dicono. Per DIRE... quindi, qualsiasi persona può "dire", per FARE invece si deve SAPERE, e io sono una persona in azione con coscienza.

Se hai perso qualcosa, se ti hanno rubato... o se hai perso tutto, questo non ha importanza. Ricordati che ciò che è veramente pregiato ed eterno in te nessuno te lo può levare. Mi riferisco al tuo ESSERE e al tuo desto sovrano di sentire e pensare. "La cosa meravigliosa, quando tutto è perso, è che solamente Dio rimane con noi".

Abituati a benedire invece di maledire, o dire cattive parole, e vedrai che le cose diventeranno diverse. Di' costantemente "Dio ti benedice", a tutte le cose e persone, non importa chi siano, facciano o dicano.

Ogni volta che non sai cosa fare, che ti senti disperato e non ti ricordi di niente, ripeti semplicemente il nome di Dio tante volte quanto ti è necessario... e... vedrai miracoli!.


- Rubén Cedeño -


CONDIVISO DA https://scienzanewthought.wordpress.com/category/ruben-cedeno-metafisica/

FONTE Fonte: www.viveremeglio.org 

Nessun commento:

Posta un commento

LA FRASE DEL GIORNO DEGLI ANGELI E IL NUMERO DI OGGI 19

La frase del giorno degli Angeli Domenica 19 Novembre 2017 Affido le mie preoccupazioni agli angeli, invocandoli se sono in ansia per qu...