lunedì 7 agosto 2017

MESSAGGIO DALL’ARCANGELO HANIEL



“Ti saluto, anima amata. IO SONO l’arcangelo Haniel. E’ estremamente importante che in questi anni di mutamento dei tempi ti connetta sempre di più all’energia divina femminile e al tuo lato femminile, indipendentemente dal fatto che tu sia uomo o donna. Solo in questo modo infatti torneranno in superficie tutte le facoltà extrasensoriali che hai acquisito nel corso di numerose incarnazioni. Se stai leggendo queste righe, puoi essere sicuro di aver vissuto un tempo in Lemuria, ad Atlantide, in Egitto e/o Avalon, poichè i ricordi risalenti a quelle incarnazioni, ora celati solo da un velo sottile, attendono di essere ridestati e ti conducono sempre come per magia nei posti giusti, dalle persone giuste e ai giusti principi di saggezza.
Per riappropriarti della tua vista interiore e della tua chieroveggenza, ti prego d’ora in avanti di sottrarti regolarmente al mondo, poichè solo così le immagini della realtà non si sovrapporranno alle tue visioni interiori causandone un’interpretazione distorta. In questi momenti di raccoglimento in te stesso connettiti ogni volta che puoi con l’energia della Luna, che simboleggia l’energia femminile, uscendo nella notte e assorbendo la luce lunare. L’intensa frequenza delle notti di luna piena ti aiuta particolarmente ad aprirti e ti prepara ad accogliere le frequenze luminose sempre più elevate che stanno affluendo sulla Terra. In queste chiare notti di plenilunio chiedimi di dirigere la luce iridiscente della Luna nel tuo tezo occhio per liberarlo gradualmente dai suoi innumerevoli veli, così che tu possa rientrare in possesso della chiaroveggenza che avevi al tempo delle tue grandi incarnazioni.
E’ molto importante sapere che questa apertura va di pari passo con una tua sensibilizzazione a tutti i livelli. Questo può significare che determinate cose che facevano parte della tua vita non ti saranno più possibili, poichè la tua frequenza s’innalza con un andamento a spirale, insieme all’attivazione del tuo corpo di luce, rendendoti sempre più luminoso. Per questo ti prego di usare molta attenzione nei tuoi confronti e in quelli delle esigenze del tuo corpo e della tua anima per vivere questo processo con delicatezza, leggerezza e grazia. Per essere protetto fino al livello più profondo, chiedimi ogni mattina e ogni sera di avvolgere l’essenza della tua anima in una luce argentea, che nel contempo ti connette anche con la parte femminile del tuo essere. In questo senso ti circondo con le mie ali e mando la pura essenza dell’amore in tutto il tuo essere.”
ISABELLE VON FALLOIS


CONDIVISO DA http://angeliclight.altervista.org/category/messaggi-angelici/

Nessun commento:

Posta un commento

IL TRADIMENTO Aïvanhov

« Quanti subiscono un crollo perché si sentono traditi! Ripetono: «Ma com’è possibile? Lui mi aveva promesso… Lei mi aveva giurato…».  D’a...