mercoledì 18 gennaio 2017

GABRIEL: L'ARCANGELO della Rigenerazione e del nostro Inconscio.

GABRIEL: L'ARCANGELO della Rigenerazione e del nostro Inconscio.
Questo Arcangelo fa sì che possiamo esprimere i nostri sentimenti più puri, per
rigenerare noi stessi, gli altri, il Mondo intero. Pregando, l'individuo potrà trarre dal
suo animo il fluido meraviglioso capace di far rinascere ogni cosa, capace di guarirlo,
se è malato (o di guarire il prossimo), e di cambiare le cattive abitudini. Del resto,
per guarire qualunque malattia, bisogna innanzitutto perdere le cattive
abitudini. Questo Arcangelo, favorisce la concretizzazione di tutto quello che
l'individuo porta in sé: le Vite precedenti, l'infanzia, la fanciullezza, perché in questi
stadi si ritrova simbolicamente la purezza che deve trasformare la nostra vita. Infatti,
nella Vita, riappaiono elementi del passato (infanzia, prima giovinezza, vite
precedenti). Tutto ciò che è in rapporto con la madre sarà evidenziato perché lei è la
nostra “origine”, il simbolo della purezza originaria da cui proveniamo. Oltre a
Pregare Gabriel, avviciniamoci a nostra madre, facciamole dei regali, festeggiamola,
perché, in tal modo, ci avviciniamo al simbolo della nostra origine purezza e
forziamo la mano dell'Arcangelo perché ci aiuti a far scaturire l'Acqua Pura del
nostro animo, per irrorare le nostre opere. Quanto più troveremo difficile ritornare
alla purezza, nelle nostre attività, tanto più dovremo avvicinarci alle sue
rappresentazioni esteriori: la madre, il mondo dei bambini, l'ambiente della nostra
infanzia, gli amici di quando eravamo piccoli. Faremo questo, per rispettare il
Principio secondo il quale, quando si muove qualcosa qui in Basso, anche lassù in
Alto si muove qualcosa che le corrisponde. Facciamo sempre ciò che siamo in
grado di fare, che è alla nostra portata, con la certezza assoluta che gli Arcangeli
ci aiuteranno a realizzare ciò che non siamo ancora pienamente in grado di fare.
Quello che i nati sotto i diversi SEGNI ZODIACALI possono ottenere rivolgendo le
loro ORAZIONI all'ARCANGELO GABRIEL:
-GABRIEL e i nati sotto il Segno dell'ARIETE:
La possibilità di concretizzare il Messaggio Cosmico, si presenterà all'individuo sotto
forma di un'eredità, di qualcosa di ancestrale, della madre, dei nonni materni.
L'intuizione dell'azione può venire dal libri di storia (o preistoria). Il mondo
dell'infanzia, con la sua rete di individui, oggetti, paesaggi e tutte le cose che lo
rappresentano, sarà un vivaio nel quale l'individuo potrà trovare, in qualunque
momento, il Cammino della rigenerazione, della salute.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno del TORO:
L'individuo riceverà molti regali e ricompense. La rigenerazione si dovrà compiere in
un ambiente familiare confortevole, ricco. I “buoni sentimenti” si esprimeranno nella
pienezza materiale. Pregando l'Arcangelo, la Luce potrà apparire in ogni momento.
L'individuo riceverà dalla famiglia i mezzi per organizzare bene la propria esistenza.
La sua ricchezza sarà legata al suo passato, alla sua città, alla famiglia, all'infanzia:
sarà questa la sua miniera d'Oro.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno dei GEMELLI:
L'individuo metterà in pratica il suo programma servendosi dell'amore come pretesto.
La sua parola sarà piena d'emozione, ma i suoi progetti saranno essenzialmente
logici. Tutti i membri della sua famiglia saranno persone razionali e con un grande
senso pratico. Chiedendo aiuto all'Arcangelo, egli potrà avere tutto ciò. Sua madre
avrà una mente vivace (o sarà molto comprensiva), così anche sua moglie (o marito)
che orienterà l'azione del nativo del Segno verso il concetto di famiglia. La famiglia
sarà la base di ogni conquista (rinnovamento, rigenerazione...).
-GABRIEL e i nati sotto il Segno del CANCRO:
L'Acqua pura della rinascita sgorgherà dalla sua sorgente senza che altri valori (di
ordine morale o materiale) possano contaminarla. La meccanica funzionerà secondo
il desiderio dell'individuo e l'uovo spirituale, deposto dai sentimenti, verrà covato,
amato e infine, si schiuderà. La madre dell'individuo sarà perfetta nell'atto di nutrire,
curare, rendere puliti i suoi bambini. Tale funzione, si concretizzerà attraverso la
pulizia; la madre di questo nativo esigerà la pulizia dai suo figli e terrà la sua casa
linda. L'attività della madre, segnala all'individuo che deve vegliare perché i suoi
sentimenti siano sempre puri. Trasparenti alla Luce che viene dall'Alto.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno del LEONE:
L'Arcangelo metterà in evidenza le qualità morali dell'individuo, il quale le
concretizzerà nella realtà. Queste virtù avranno come supporto materiale la madre. In
altre parole, le norme morali gli verranno indicate dalla madre, dalla famiglia,
dall'esempio che avrà ricevuto durante l'infanzia. Nel comportamento di sua madre,
dei suoi maestri, delle persone che lo circondano nei primi anni di vita, egli troverà la
motivazione per riconquistare la purezza perduta.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno della VERGINE:
L'individuo supererà una possibile debolezza sentimentale. Nuovi valori sono
all'orizzonte. La rigenerazioni dovrà attuarsi attraverso il sacrificio volontario (molto
facile da compiere con l'aiuto dell'Arcangelo).
-GABRIEL e i nati sotto il Segno della BILANCIA:
Nel caso di questo nativo, l'Amore riguarderà tutto ciò che può essere utile, non in
senso egoistico, ma per proiettare sulla Società virtù superiori dell'individuo. Sarà
necessario agire sempre razionalmente, senza abbandonarsi alle emozioni; il cervello
dovrà occupare il posto del cuore, perché è attraverso il Pensiero che l'individuo può
penetrare nel regno della purezza originaria. La Forza Mentale gli infonderà
un'energia innovatrice capace di trasformare ogni cosa. Egli potrà ampliare il
concetto di famiglia, al di là dei legami di sangue. Una volta rigenerato, egli sarà il
fondatore di partiti politici, di imprese e associazioni; egli costituirà la base, la radice,
di tutto ciò che ha unito.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno dello SCORPIONE:
La rigenerazione dell'individuo avverrà nella sua interiorità, nella sua personalità
sentimentale. Ciò che era sepolto in lui, si dissolverà e servirà da “materia prima” per
la formazione dei nuovi sentimenti che verranno espressi all'esterno. Questa dinamica
produrrà nella vita dell'individuo frequenti incontri legati al passato; il passato tornerà
a più riprese e l'individuo potrà plasmarlo a uso piacimento. Sarà come nascere due
volte: legami che la vita ha spezzato, si stringono di nuovo, nella coppia o in
famiglia. Lo stesso avviene per il luogo di origine: l'individuo può andare a vivere
all'estero e tornarvi molti anni dopo, oppure può essere messo in una casa di riposo
lontano dalla sua abitazione... In ogni caso, le grandi trasformazioni, interiori ed
esteriori, avverranno al calore del Focolare.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno del SAGITTARIO:
La purificazione dei sentimenti, la rigenerazione, avverrà in modo subitaneo, grazie
all'impulso primordiale di questo Arcangelo, che illumina la realtà emotiva e dà
all'individuo la sensazione di avere, finalmente, scoperto la Verità. Sarà l'opera
compiuto, o in corso di realizzazione, che restituirà all'individuo la sua originaria
purezza. L'individuo darà forma visibile all'Uovo Divino deposto dal Cosmo nel
Sagittario, attraverso la via dei sentimenti. La sua attività emotiva lo porterà a
sviluppare e a concretizzare l'Idea Divina che è allo stato embrionale e gli farà sentire
di avere un'altra missione da compiere. In concreto: i sentimenti devono esprimere il
Pensiero Divino (così lontano) e, finché l'individuo non sarà consapevole di ciò; gli
impulsi naturali renderanno necessari i viaggi per fondare una famiglia. Il viaggio
sarà simbolo della distanza che separa la spiritualità che deve essere concretizzata
dalla capacità dell'individuo di concretizzarla. Sarà indispensabile Pregare
l'Arcangelo.
-GABRIEL e i nati sotto il segno del CAPRICORNO:
Le forze materiali penetreranno attraverso il canale dei sentimenti e saranno
impregnate di desideri concreti. L'obiettivo sentimentale dell'individuo, quello, cioè,
di costruire una realtà solida e stabile, si realizzerà rapidamente. Verranno poste le
basi di una convivenza familiare. La famiglia sarà il piccolo mondo delle grandi
esperienze e la fonte della purificazione.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno dell'ACQUARIO:
L'interesse principale dell'Arcangelo sarà quello di fare in modo che l'individuo fondi
la propria esistenza su convinzioni radicate, alle quali è giunto attraverso il Pensiero,
la riflessione. Pregando l'Arcangelo, l'individuo troverà senza sforzo quello che cerca:
la protezione Divina e Umana, la sicurezza. Il mondo dell'infanzia, la città natale e le
persone amate in passato, gli porteranno quella conoscenza serena di cui ha bisogno e
la rigenerazione. La purezza originaria potrà essere trovata anche nella scienza,
magari, perché no, osservando topolini in laboratorio.
-GABRIEL e i nati sotto il Segno dei PESCI:
L'individuo creerà una rete di ottimi rapporti basati sull'affinità di sentimenti. La sua
vita, quindi sarà caratterizzata da rapporti sentimentali molteplici, cicli,
dall'andamento periodico di tali rapporti e da un'enorme facilità a stabilire nuovi
legami affettivi. La sua famiglia avrà questa caratteristica e la sua infanzia sarà
segnata da cambiamenti di paesaggio umano. La sua casa verrà visitata da molte
persone, diverse a seconda dei cicli di vita, e sarà un luogo favorevole all'espressione
dei sentimenti, un luogo sempre rinnovato (anche attraverso cambiamenti di indirizzo
o di arredi). L'individuo raccoglierà una serie enorme di esperienze e conoscenze,
perché ogni nuova relazione porterà vibrazioni nuove e il vissuto si dissolverà in
Acque purificatrici. Egli arriverà al termine della sua vita con un considerevole
bagaglio di esperienze che torneranno utili nella successiva incarnazione.
Gabriel Arcangelo
ORAZIONE (Preghiera da leggere in silenzio)
Divino Arcangelo! Signore del Mondo!
Creatore degli eventi quotidiani,
dell'ambiente in cui si svolge
la nostra vita,
accetta questa Orazione,
affinché, grazie alla Tua amicizia,
io possa riuscire
in questa Vita terrena.
La Tua gloriosa presenza
vivifica, ora e sempre, il mio
agire umano e mi schiude gli orizzonti
di una vita nuova, rinnovata.
Grazie alla Tua potenza, potrò sapere tutto,
immaginare tutto, intuire tutto, sperimentare tutto,
avere tutto, amare tutto!
Così, renderò l'Universo,
sempre più splendente;
perché sei Tu che desideri
questa luce,
questa progressiva perfezione.
Con timore reverenziale
pronuncio la parola Amen.
MEDITAZIONE: Rileggere il paragrafo riguardante il proprio Segno zodiacale, dove
è indicato il modo in cui l'Arcangelo desidera concedere la grazia richiesta. Poi,
meditare (riflettere) sulla maniera migliore di agire. Secondo la Tradizione Ermetica.
Durante questa Meditazione, l'Arcangelo suggerisce la scelta da compiere e la
condotta da seguire per ottenere i risultati desiderati.




TRATTO E CONDIVISO DAL LIBRO IL POTERE DEGLI ARCANGELI DI HAZIEL

martedì 17 gennaio 2017

IL PIANO DIVINO E' IN ATTO.............

Il piano divino è in atto. Lo è sempre stato, ma mai come in questo tempo vostro così delicato e importante.
Non avere timore, non abbiate timore, noi siamo con voi e vi vogliamo aiutare.
E’ importante che capiate che siete voi che create il cambiamento. Sarà sempre più evidente. Non stancatevi, non scoraggiatevi di attuare in voi un cambiamento positivo.
Non ascoltate le voci che vogliono incutere paura. Siate sempre pronti ad osservare dove va il vostro cuore, il vostro desiderio.
Il cambiamento è in primo luogo un cambiamento vibrazionale, e la vibrazione è emessa dai vostri pensieri, parole ed azioni.
Avete cominciato ad usare il perdono? Certo, lo sapete! Perdonare voi stessi, ma non con superficialità, ma nel profondo dell’anima, vi porta a perdonare gli altri. Ad essere, in poche parole compassionevoli. E questa Nuova Energia segna l’era dell’amore compassionevole che non giudica, non condanna, ma comprende e aiuta.
Sappiate anche – e questo è molto importante – che essere giusti vi aiuterà ad arrivare alla compassione. Non esiste bontà o amore compassionevole senza la giustizia interiore. Questo concetto ve lo dissi già ma è importante ribadirlo.
Ascoltate bene la vostra anima: se siete in linea con la Nuova Energia vi dirà sempre che cosa fare, quali cose sono buone e giuste e quali no.
E soprattutto, ricordate di prendere sempre in considerazione la Via, secondo le parole del Maestro Gesù Cristo: io sono la Via, non si arriva al Padre se non per me.
Ma che cosa intende per la Via? E’ la via regale, quella che porta direttamente al Sé Superiore, al Keter, per intenderci. E’ la Via dello Spirito, che parte dalla vostra connessione con il Divino.
Prendete bene in considerazione queste parole. Vanno oltre ogni forma di religione, non sono religione ma sono Via.
Allora, che la Via sia in voi in questi tempi così delicati ed importanti!
Pace e amore a voi. Emmanuel
Messaggio del 17.1.2017


DA EMMANUEL LA VIA DEL RISVEGLIO CANALIZZATO DA CRISTINA SANBRES

lunedì 16 gennaio 2017

NON C'E' COSA IMPOSSIBILE SE SEI CONNESSO CON LA LUCE

NON C'E' COSA IMPOSSIBILE SE SEI CONNESSO CON LA LUCE 


Per te che leggi, caro e cara Viandante di Luce,non demordere anche quando vedi che le cose sembrano non andare per il verso giusto, in verità è proprio quello il verso giustissimo. Infatti è dalle difficoltà che potrai imparare: le difficoltà sono maestre. Non pensare mai di essere arrivato ma né troppo lontano dalla meta. Sei in verità nel giusto mezzo del Cammino ed il procedere ti avvicina alla meta passo dopo passo. Non cedere alla tentazione di pensare che sia inutile sforzo il tuo procedere quando vedi i tuoi fallimenti. Anzi, considerati onorato perché imparerai da essi e più in fretta. Ma abbi sempre l’intenzione di voler imparare, di voler andare avanti, di voler migliorare. Ecco l’intenzione può tutto. In verità non c’è cosa impossibile, non c’è impresa troppo difficile da portare avanti se sei connesso con la Luce. Infatti la tua connessione ti dirà, ti farà capire quale direzione dovrai prendere e quale progetto sarà più importante da portare avanti in quel preciso momento. Il disegno divino è alla portata di tutti coloro che ne vogliono fare parte. Ma ti dirò di più: anche coloro che non sanno, se hanno in cuor loro un minimo desiderio di fare del bene, saranno usati come strumenti per quello che è il loro scopo nel bene. Sappi anche che anelare alla giustizia è la necessaria premessa per poi fare il bene. In verità non si arriva al bene se prima non si arriva ad essere giusti. E sappi che il senso di giustizia è insito nell’animo umano e più sei connesso con la luce, più esso si amplia e comprende sempre più il bene della comunità. Così non pretenderai più di quello che potrai ricevere dai tuoi fratelli di percorso, ma sarai generoso ed affabile. Non farai paragoni fra il tuo e l’altrui sentire, ma ascolterai e tratterrai ciò che ti serve e lascerai andare ciò che non ti serve. E sarai gentile, ed avrai buone parole per coloro che si rivolgono a te. Ed imparerai sempre di più a distinguere la luce vera da ciò che è illusorio. In questo modo la tua vibrazione diventerà più leggera, elevata. E accoglierai in te ciò che una volta del vostro tempo era chiamato il Regno, ora è chiamato il Risveglio.


Cristina Sanbres

domenica 15 gennaio 2017

LA BENEDIZIONE

LA BENEDIZIONE 

BENEDIZIONE significa: "BENE DIRE", ovvero dire bene, parlare in positivo, niente di più.

Quando si benedice qualcosa, quella aumenta, tutto obbedisce ad una Benedizione.

Benedici ogni giorno tutto quello che hai, tutte le cose belle che hai, benedici le persone, il loro Cristo interno e questa Benedizione tornerà a te!

Quando una persona ti fa un torto, non lasciarti sopraffare dalla rabbia, ma benedici il suo Cristo interno (che è uguale al tuo) e perdonalo. Vedrai che la situazione cambierà, qualcosa di positivo succederà sicuramente!

Benedici anche il "poco" che hai, perché lo vedrai prosperare! CONNY MENDEZ


CONDIVISO E TRATTO
DA http://www.lacasadegliangeliedegliarcangeli.it/it/pensieri-utili/la-chiave-d-oro-di-emmet-fox-ministro-della-scienz

IL PRINCIPIO DEL MENTALISMO ..CONNY MENDEZ

 IL PRINCIPIO DEL MENTALISMO

Considerato che ci sono tante persone qui riunite che non hanno mai sentito parlare di queste cose, vi spiego cos'è il Principio del Mentalismo.

Per fare questo vi detto una serie di clichés (stereotipi), in modo che voi possiate mettere subito in pratica il Principio del Mentalismo; v'informo che questo è il modo per curare tutte le malattie, vostre e degli altri; è il modo di risolvere tutti i problemi e tutte le disgrazie, in altre parole, il Principio del Mentalismo è la scoperta SENSAZIONALE perché il mondo non la conosce, sa pochissimo di lei.

In maniera semplice afferma che TUTTO, TUTTO quello che succede è nella nostra mente e si riflette verso fuori. Le malattie, il tuo aspetto, se sei fiducioso, se sei buono, se sei grasso, se sei magro, se sei vecchio, se sei giovane, la morte, tutti i problemi, tutte le disgrazie, infine tutte le catastrofi del mondo si riflettono verso l'esterno perché sono nella mente individuale come credenze, opinioni ferme, stabilite e radicate come concetti. TUTTO, TUTTO questo sta nella mente di chiunque.

Pensa ad una cosa e già, nell'immediato, rimane registrata e se non la cancelli subito, si aggrappa e si forma quello che noi chiamiamo un CONCETTO: è come il negativo di una fotografia che riproduce all'esterno il positivo della foto, è come dire, il ritratto.

Se potessimo cancellare tutti i cattivi pensieri! Sì, si può!

Questo è quello che noi pensiamo e pratichiamo; è sufficiente che tutto il bello, tutto il bene, tutto il positivo venga ben fissato ed inciso nella mente e tutto quello che succederà all'esterno, sarà meraviglioso.

Le cose che ti succedono sono buone perché hai pensato positivamente e tutto il negativo è quello che esce riproducendosi in tutte le malattie, tutti i mali.

Spesso ci capita di sentire una persona dire: " Bene, tu sai....come sono le persone di questo paese... sono scontrosi....". Già questo è negativo; se tu pensi che le persone di questo paese sono antipatiche, allora ti capiterà che saranno davvero antipatiche, perché tu hai già questa credenza. Una persona mi disse l'altro giorno: "Mi hanno messo il telefono in casa, però non ho ancora la linea... ma si sa come sono le compagnie telefoniche...." Allora le feci una smorfia e le risposi: "No signore, le compagnie telefoniche non hanno colpa, semplicemente obbediscono al tuo modo di pensare".

Bene, fatto sta che ora sapete un po' di più cos'è il Principio del Mentalismo; vi rendete conto che è una scoperta SENSAZIONALE, per niente scontata, perché pensare che possiamo cambiare la nostra vita, tutto quello che ci succede e trasformare tutto, è una scoperta davvero SENSAZIONALE, (Io ero molto brutta, ora sono molto bella!).

Il Principio del Mentalismo è molto conosciuto da altre sette, tra le quali per esempio, i Rosacroce e gli Yokes, che se anche non ne parlano in modo ampio, né lo praticano, né lo insegnano a praticare, non posseggono una formula per parlarne, sanno che esiste e niente più. Mentre noi ci dedichiamo a questo Principio, per trasformare la nostra vita e quella degli altri (sì, perché si possono trasformare le vite altrui).

Ci sono varie cose che vorrei che voi apprendiate bene; per esempio....

IL POSTO DOVE PARCHEGGIARE: voi uscendo da casa la mattina già sapete le strade che dovrete percorrere in macchina ed ancor prima di salirvi pensate: "Chissà che coda che trovo...il semaforo sarà sicuramente rosso....non troverò dove parcheggiare....."

Dunque tutto questo è negativo ed è certo che le vostre aspettative non saranno deluse.

Ma... come fare? Semplicemente devi imparare ad abituarti a dire ciò che segue: "Io voglio un posto vicino al posto dove devo andare in armonia per tutto il mondo" e terminare dicendo: "GRAZIE PADRE perché già ME L'HAI DATO". Se non credi in Dio devi dire: "GRAZIE COSMO, grazie a quello che credi, GRAZIE AMOR DIVINO"; ringraziate ciò che più amate o semplicemente: "GRAZIE A ME STESSO" . Bene, quello che succede è il seguente: appena voi dite "in armonia per tutto il mondo", prima ancora di uscire da casa, il posto è già libero per voi, perché la persona che occupava il parcheggio, si sta ricordando che aveva qualcosa da fare, in armonia, qualcosa di buono, d'utile, di assolutamente importante e pertanto lascia libero il parcheggio. E nel momento che arriverai sul luogo, vedrai l'altra macchina andarsene.

Non mi credi? Non credi a niente di questo? Provalo e riprovalo! Non voglio che tu mi creda alla cieca. Provalo e riprovalo, domani e dopodomani.

Ma credete al fatto che vi sto dichiarando la verità con tutta la fede di cui sono capace.

Semplicemente dite:

IO VOGLIO (tal cosa), IN ARMONIA PER TUTTO IL MODO. GRAZIE

Questo è quello che noi pensiamo e pratichiamo; è sufficiente.

CONDIVISO DA http://www.iltibetano.com/testi/metafisica_cosa%20e'.htm

sabato 14 gennaio 2017

TRANSIZIONE.....ANDATE AVANTI di Monique Mathieu

TRANSIZIONE
Andate avanti!

"Non è necessario ricordarvi fino a che punto la vostra società si sta evolvendo, sta cambiando, e quanto tutto si muova intorno a voi e in voi.
Questo cambiamento sarà sempre più veloce, quindi vorremmo dirvi questo:
Qualunque cosa possiate sentire intorno a voi e in tutti i paesi del mondo, qualunque cosa possiate vivere rispetto al vostro pianeta Terra, non abbiate alcun timore! Il Piano Divino per il pianeta Terra inizia la sua realizzazione e voi fate parte di questo Piano Divino.
Dal momento in cui accetterete il vostro destino e accetterete di fare davvero parte di questo Piano, tutto sarà molto più facile per voi. Più genererete delle paure dovute all'incomprensione e a tutto ciò che succede nel vostro mondo, più avrete delle difficoltà a integrare la Vibrazione e la Coscienza che vi conducono inesorabilmente verso un destino completamente differente.
Avete potuto constatare che sul vostro mondo non c'è più niente che va bene. Anche la natura ha degli scossoni, semplicemente come se non comprendesse più i cicli della vita; quindi, anche la natura evolve e si trasforma.
Avete anche potuto constatare che tutti coloro che hanno la missione di gestire i vostri piccoli Stati che, in fin dei conti non hanno nessuna importanza, sono nell'incoerenza; essi cercano loro stessi! Non è necessariamente colpa loro, perché sono presi in un circolo vizioso che non gli permette più di trovare la loro strada.
Noi comunque li aiutiamo notevolmente; alcuni lo accettano, altri no perché vogliono servire altre energie, altre vibrazioni.
Perché alcuni capi di governo iniziano a voler cambiare il modo di essere, il modo di vivere e, in generale, la politica nel loro paese? Perché hanno capito, con l'aiuto dei loro fratelli galattici, il meraviglioso destino del pianeta Terra; hanno capito che devono realmente allinearsi e servire la Luce. Noi li aiutiamo e li aiuteremo ancora in modo considerevole.
Sul pianeta Terra, esiste un'altra categoria di persone che sono, in un certo modo, assoggettate ad alcune entità non amichevoli. Tali entità offrono loro ancora pieni poteri.
Finché l'essere umano non supera un certo stadio, ha bisogno di avere del potere, in particolare il potere sugli altri. Ha bisogno dell'energia denaro e di tutti i piaceri che gli offre la materia, piaceri molto fugaci, piaceri inesistenti.
L'unico piacere, la sola felicità che può essere offerta ad un essere umano, è quella di scoprire davvero chi è, di scoprire il meraviglioso cammino che si chiama «cammino di Luce», il cammino della vera spiritualità.
In questo periodo, c'è come una separazione delle acque; sempre più persone si svegliano e percepiscono la Luce in loro; naturalmente, non la percepiscono nella realtà, ma sentono, con una forza interiore, qual è realmente la loro via.
Naturalmente, è necessario che l'umanità si svegli ancora un po', prima che il grande passo venga compiuto, prima che il grande ciclo della vita si trasformi.
Perderete tutti i vostri riferimenti esistenziali, sia a livello delle vostre relazioni con i vostri famigliari, sia a livello di voi stessi e delle vostre relazioni nel mondo del lavoro. Arriverete a non comprendervi più e questo potrà generare un po' di inquietudine. Perderete i vostri riferimenti ad ogni livello, ma questo è necessario per andare verso il rinnovamento, verso un'altra coscienza, verso un altro modo di essere, di vivere, di pensare e di amare.
Diciamo "domani" senza precisare la data, perché dove ci troviamo noi il tempo non esiste, perlomeno non la realtà che ha sul vostro mondo di terza dimensione. Quindi domani l'essere umano sarà differente; avrà scoperto la cosa più importante: l'Amore! Avrà innanzitutto scoperto l'Amore in lui, e dal momento in cui avrà scoperto questo Amore Vibrazione in lui, lo scoprirà a poco a poco in tutte le persone che incrocerà sul suo cammino.
Nel nuovo mondo, le persone dovranno essere molto più nella Fraternità e nell'Amore.
Quindi andate avanti, non lasciatevi frenare da tutto ciò che potreste sentire! Cercate di essere più positivi che potete per poter risplendere. Sulle sfere dove viviamo noi, come sui nostri vascelli, dimora la Gioia. Ricordate che la Gioia è la sorella minore dell'Amore; se non siete nella Gioia, non potete essere realmente nell'Amore; è probabile che siate troppo timidi per esprimere questa Gioia e questo Amore.
Quindi, siate nella Gioia! Il mondo ha bisogno di persone che sono nella Gioia, ha bisogno di persone che risplendano la Gioia e la Vibrazione Amore, come la Serenità.
Guardate nella vostre città quanto sono tristi le persone, quanto soffrono! Esse non hanno il riflesso della Luce sui loro volti! Voi potete fare qualcosa per loro: quando le incontrate per la strada, accennate un piccolo sorriso guardandole, o semplicemente inviate loro tutto il vostro Amore e la vostra Luce.
Il vostro mondo è triste, il vostro mondo soffre, e noi facciamo tutto ciò che possiamo per aiutare, affinché la tristezza e la sofferenza si dissolva sempre di più da questo pianeta, cioè che non venga più generata dagli esseri umani.
Tuttavia, non è solamente l'umanità a soffrire; anche la natura soffre, gli animali soffrono; quanti animali vengono distrutti dall'avidità degli uomini? Gli uomini non hanno capito che il regno animale e gli altri regni sono preziosi per l'equilibrio degli esseri umani.
Quando avrete decimato tutti gli animali delle vostre foreste, e anche dei paesi dove esistono i grandi mammiferi e i grandi animali, per espandervi sottraendo ancora più spazio dal loro ambiente, quando avrete decimato tutti i pesci che vivono nel mare, quando avrete distrutto le foreste, vi sentirete immensamente soli, talmente persi! Tuttavia noi vi aiutiamo affinché questo non accada.
Vorremmo aggiungere: se doveste vivere in un mondo dove non esiste più alcun animale, dove la vegetazione è pressoché distrutta, sia per l'incoscienza degli uomini, sia per tutti i vostri rifiuti, se non ci fossero più pesci nel mare, la natura e il pianeta sarebbero talmente tristi che l'essere umano non potrebbe sopravvivere. Affinché l'essere umano possa sopravvivere in un pianeta, ci vuole equilibrio.
Perché, su questo pianeta, gli Dei Creatori e le Grandi Gerarchie di Luce hanno impiantato i diversi regni? Perché esiste così tanta diversità, bellezza e armonia sul vostro pianeta? Qual è l'essere umano che non si riempie di ammirazione davanti ad un magnifico paesaggio, davanti alla bellezza di un mare calmo, davanti a delle magnifiche foreste, davanti a fiori di mille colori?
Se togliete tutto questo dalla vista degli uomini, su cosa si poserà il loro sguardo? Su nulla! Tutto questo sarebbe di una tristezza talmente immensa che l'essere umano non potrebbe sopravvivere.
Lo diciamo ancora una volta, non abbiate troppa paura. Noi vegliamo affinché arrestiate la distruzione in massa di tutti i regni; vegliamo affinché non venga oltrepassata la soglia; vegliamo affinché gli esseri umani inizino a comprendere che il pianeta Terra è, come vi abbiamo già detto, una nave spaziale, ed è la "vostra" nave spaziale. Noi vegliamo affinché l'essere umano non deteriori totalmente la Terra, perché se appartiene agli abitanti della sua superficie, appartiene anche agli abitanti che vivono all'interno.
Non bisogna ignorare che la vita esiste in modo molto forte e molto spirituale all'interno della Terra; certi esseri, provenienti dall'interno della Terra, lavorano anche insieme a noi per proteggere la Vita.
Come vi abbiamo già detto, e vogliamo ripeterlo, credete che se non fossimo stati lì a ripulire il vostro mondo, anche dalla radioattività, ci sarebbero tanti esseri umani sul pianeta Terra? Moltissimi esseri umani non avrebbero potuto vivere!
Abbiamo bonificato molti luoghi. A volte ci troviamo al di sopra delle vostre centrali atomiche, ma non ci vedete perché lavoriamo sopratutto di notte. Abbiamo lavorato molto su Tchernobyl, su Fukushima e su altre centrali in altre nazioni, centrali pericolose per gli esseri umani.
Deve essere così, noi dobbiamo aiutare, come dovete aiutare voi. È la catena della Vita, è la catena dell'Amore, è la catena dell'Universo! Voi e noi siamo tutti collegati in modo permanente ed è per questo che dobbiamo darci a vicenda sostegno, Amore e naturalmente rispetto.
Il vostro mondo avrà ancora degli scossoni, si agiterà; il pianeta Terra si agiterà forse di più e in modo più brutale per mostrare agli uomini che essi non sono i re del mondo, per poter far loro comprendere i loro gravi errori.
Qualunque cosa accada, restate centrati in voi stessi, non abbiate alcuna paura perché noi siamo lì! Anche se non ci vedete, almeno per il momento, noi vegliamo sul pianeta Terra! Non ci siamo solo noi a vegliare sul pianeta Terra, esistono anche degli esseri che hanno la missione di integrare il pianeta, vale a dire di vivere tra gli uomini; essi aiutano gli esseri umani perché lavorano e vivono in mezzo a loro senza che possano scoprirli, né comprendere realmente chi siano.
Alcuni di questi esseri nascono in modo naturale, oppure hanno semplicemente la capacità di crearsi momentaneamente un corpo per potersi trovare tra gli esseri umani. Tuttavia, quelli che si creano un corpo devono rigenerarsi piuttosto di frequente sulle astronavi, ma questo succede solitamente di notte.
Durante la notte, accadono molte cose che non potete nemmeno sospettare, che non potete vedere. Anche voi, figli della Terra, viaggiate la notte! Il vostro corpo fisico rimane nel vostro letto, ma la maggior parte di voi stessi, a livello di coscienza, non solo viaggia ma impara, e in un certo modo continua ad aiutare. Potete viaggiare con il vostro corpo astrale o con una parte della vostra coscienza.
Vorremmo aggiungere l'essenziale: da numerosissimi anni terrestri vi siamo accanto. La cosa essenziale dell'insegnamento è che noi ci auguriamo di vedervi arrivare, semplicemente amandovi, amando la vita, anche se procura degli scossoni! Amate la Vita! Cercate con tutte le vostre forze di amare tutti coloro che vi circondano, cercando di vederli al di là dell'essere umano.
Di solito, Figli della Terra, le persone che hanno delle relazioni difficili con voi sono spesso persone che soffrono, quindi se andate oltre le loro reazioni talvolta un po' difficili, incomprensibili o reattive, non solo aiutate voi stessi perché questo vi permette di dare ancora più Amore, ma permette anche alla persona che avete di fronte di crescere e di calmarsi.
Quindi ognuno di voi ha una missione, e la più bella missione che possa esistere nell'universo è la missione d'Amore. La Terra e i mondi sono stati creati nell'Amore. Tutta la Creazione reale, armoniosa e di grande bellezza, può essere stata creata solo nell'Amore! Quindi, anche voi, cercate sempre di generare questo Amore che crescerà certamente in ciascuno di voi.
Siete sulla soglia del grande cambiamento! Non lasciate che si chiuda davanti a voi! Al contrario, spalancatela per poter entrare con coscienza, Fiducia e Fede, Gioia e Serenità, nel nuovo mondo che tutti state aspettando e che vi è stato promesso».
Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
CONDIVISO DA http://ducielalaterre.org/fichiers/transition/allez_de_l_avant__37k___IT.php

AI FIGLI CI SONO COSE DA DIRE....................

Ai figli. Ci sono cose da dire.

Ci sono cose da dire ai nostri figli. Come ad esempio che il fallimento é una grande possibilità.

Si ricade e ci si rialza. Da questo s’impara. Non da altro.

Dovremmo dire ai figli maschi che se piangono, non sono femminucce. Alle femmine che possono giocare alla lotta o fare le boccacce senza essere dei maschiacci.

Dovremmo dire che la noia è tempo buono per sè. Che esistono pensieri spaventosi, e di non preoccuparsi.

Dovremo dire che si può morire, ma che esiste la magia.

Ai nostri figli dovremmo dire che il giorno del matrimonio non è il più bello della vita. Che ci sono giorni sì, e giorni no. E hanno tutti lo stesso valore.

Che bisogna saper stare, e basta. E che  il dolore si supera.

Ai nostri figli maschi dovremmo dire che non sono Principi azzurri e non devono salvare nessuno. Alle femmine che nessuno le salva, se non loro stesse. Altrimenti le donne continueranno a morire e gli uomini ad uccidere.

Ai nostri figli dovremmo dire che c’è tempo fino a quando non finisce, e ce ne accorgiamo sempre troppo tardi.

Dovremmo dire che non ci sono nè vinti nè sconfitti, e la vita non è una lotta.

Dovremmo dire che la cattiveria esiste ed è dentro ognuno di noi. Dobbiamo conoscerla per gestirla.

Dovremmo dire ai figli che non sempre un padre e una madre sono un porto sicuro. Alcuni fari non riescono a fare luce.

Che senza gli altri non siamo niente. Proprio niente.

Che possono stare male. La sofferenza ci spinge in avanti. E prima o poi passa.

Dovremmo dire ai nostri figli che possono non avere successo e vivere felici lo stesso. Anzi, forse, lo saranno di più.

Che non importa se i desideri non si realizzano, ma l’importante è desiderare. Fino alla fine.

Bisogna dir loro che se nella vita non si sposeranno o non faranno figli, possono essere felici lo stesso.

Che il mondo ha bisogno del loro impegno per diventare un luogo bello in cui sostare.

Che la povertà esiste e dobbiamo farcene carico.

Che possono essere quello che vogliono. Ma non a tutti i costi.

Che esiste il perdono. E si può cedere ogni tanto, per procedere insieme.

Ai figli dovremmo dire che possono andare lontano. Molto lontano. Dove non li vediamo più.

E che noi saremo qui. Quando vogliono tornare.


CONDIVISO DA https://sosdonne.wordpress.com/2017/01/12/ai-figli-ci-sono-cose-da-dire/

I NOSTRI ANGELI CUSTODI: NOVE CORI DI OTTO LEGIONI DI HAZIEL

I NOSTRI ANGELI CUSTODI: NOVE CORI DI OTTO LEGIONI DI HAZIEL

I nostri Angeli Custodi: nove Cori di otto Legioni
Le tre Regioni Superiori del Mondo Astrale sono la sede abituale dei nostri
Angeli Custodi, è la dimensione in cui vivono come facciamo noi sulla Terra,
organizzando la vita delle loro Sfere sotto la guida saggia e sempre benevola dei
loro Arcangeli (come vedremo nel capitolo 7, quando tratteremo dei legami
effettivi, e molto positivi per noi, tra gli Angeli e gli Arcangeli).
Sebbene gli spiriti disincarnati di passaggio in queste Regioni si trovino sempre a
contatto con gli Angeli, non sempre si accorgono della loro presenza, poiché tra
gli Angeli e noi esiste un abisso evolutivo che li rende invisibili ai nostri occhi:
Ma coloro che, durante l'esperienza terrena, hanno preso coscienza della loro
esistenza possono vederli e sentirli perfettamente.
Gli Angeli compiono un lavoro altamente qualificato (vedi Haziel, Grand Livre
des Invocations et des Exortations, Èditions Bussière). Essi formano nove Cori,
ciascuno dei quali è diviso in otto Legioni (vedi Appendice a pagina 61).
Il primo Coro angelico esegue direttamente gli ordini provenienti da Keter, e si
occupa di tutto ciò che riguarda la Volontà, tanto nel Mondo Fisico quanto inquello del Desiderio. Questi Angeli, chiamati Serafini, si adoperano per
mantenere sempre colmi i serbatoi della Volontà, affinché tutti coloro che lo
desiderano vi attingano a loro piacimento.
Il secondo Coro angelico esegue gli ordini di Hokhmah; si tratta dei Cherubini,
incaricati di fare in modo che la Provvidenza sia sempre pronta a portare alla
perfezione ciò che la Volontà ha iniziato, grazie alla medicina universale
dell'Amore.
Il terzo Coro è agli ordini di Binah; si tratta dei Troni e la loro missione è
stabilire, concretizzare ciò che la Volontà e la Provvidenza hanno messo in moto
verso la perfezione.
Il quarto Coro è agli origini di Hesed; si tratta delle Dominazioni. Questi Angeli
si impegnano ad accordare il potere concesso dal Destino. Quando i Troni hanno
svolto il loro compito con chi è prossimo a incarnarsi, passano le <<pratiche>>
alle Dominazioni, affinché conferiscano agli individui il massimo potere
possibile. Esse si impegnano a darci un Paradiso Terrestre, secondo quanto
prevede il nostro Piano vitale; si occupano anche di colmare i serbatoi di
ottimismo, gioia e bontà.
Il quinto Coro è agli ordini di Gevurah; si tratta delle Potestà. Questi Angeli si
impegnano a ristabilire la Giustizia quando la Legge viene violata, e danno
all'uomo il coraggio necessario per affrontare le sue debolezze. Le Preghiere per
redimersi vanno rivolte a loro. Tutto ciò che si è degradato è sotto la loro
autorità, affinché sia purificato. Infine sono loro a determinare la posizione di
Marte nell'oroscopo al momento della nascita.
Il sesto Coro è agli ordini di Tif'eret; si tratta delle Virtù (o Angeli Solari), che
sono al servizio della volontà umana, essendo il ponte perfetto tra i Piani del Sé
Superiore, di cui si occupano i Serafini, e i propositi della nostra volontà
mortale. Sono incaricati dell'armonizzazione tra desideri umani e bisogni
spirituali; determinando la posizione del Sole nell'oroscopo al momento della
nascita.
Il settimo Coro è agli ordini di Nezah; si tratta dei Principati, da cui dipendono
la bontà e la grazia di chi sta per incarnarsi. Se agiscono con vigore, l'individuo
sarà una persona simpatica, qualità che gli aprirà tutte le porte: le avventure
amorose e il lusso non gli mancheranno; innumerevoli soddisfazioni colmeranno
la sua vita, persino oltre il necessario.
L'ottavo Coro è agli ordini di Hod; si tratta degli Angeli Arcangeli incaricati di
rendere accessibile agli Uomini la Verità. Essi adattano le Regole divine al
Mondo delle Forme in modo tale che possiamo riconoscerle. Fanno sì che ciò che
è Quaggiù sia simile a ciò che è Lassù: operano affinché la Legge divina siaattiva qui, nel mondo Materiale, e resti memoria delle azioni umane.
Gli Angeli Scribi che documentano la Storia dei templi, dei
castelli, delle case, degli oggetti, dei minerali, delle piante,
degli animali, e degli uomini appartengono alle Legioni
dell'ottavo Coro.
Il nono Coro degli Angeli chiamati semplicemente Angeli è agli ordini di Yesod.
Essi sono incaricati di creare le situazioni in cui gli Uomini dovranno vivere;
svolgendo questo compito in stretta collaborazione con i Troni e, in particolare,
cercano genitori materiali per il futuro neonato, con l'aiuto degli Angeli del
Destino. All'occorrenza esercitano funzioni di Custodi superiori straordinari,
quando l'Arcangelo Gabriele assegna loro la missione di proteggere un individuo
da quanto rischierebbe di sconvolgerne il Destino o la Volontà.
Così l'Angelo Manakel fece in modo che il piccolo Mosè, salvato dalle acque del
Nilo, arrivasse sano e salvo nella famiglia del faraone d'Egitto.
Quando gli Angeli ricevono dagli Angeli del Destino (Legioni dei Troni) l'ordine
di vegliare su una certa persona, tutti i suoi nemici sono annientati o resi
impotenti. Inoltre, questi Geni incarnati di protezioni speciali creano le
circostanze che, per esempio, faranno perdere l'aereo al viaggiatore che deve
essere salvato dall'imminente disastro aereo, e si impegnano ad affidare ai
sottoposti di Lucifero – caduti nelle Regioni Inferiori del Mondo del Desiderio – i
passeggeri morti nella catastrofe, poiché loro non possono lavorare con la Forza
distruttrice di Repulsione.
Gli Angeli di Yesod sono perciò i più attivi a livello pratico, pur essendo i
semplici esecutori degli ordini impartiti dall'Alto. Essi ci trasmettono le
immagini che, proiettate all'esterno, diventano i fatti della nostra vita.

il libro “I POTERI DEGLI ANGELI CUSTODI” HAZIEL